Roche ha annunciato di aver raggiunto un accordo da più di un miliardo di dollari per rilevare una quota di maggioranza pari al 56,7% della società Foundation Medicine. La collaborazione permetterà a Roche di accedere ai test genomici per lo screening dei tumori del gruppo con sede nel Massachusetts, allo scopo di sviluppare nuovi farmaci contro il cancro.

In base all’accordo, il gruppo farmaceutico elvetico metterà sul piatto una cifra pari 780 milioni di dollari per acquistare 15,6 milioni di azioni del gruppo Foundation Medicine al prezzo di 50 centesimi ad azione.  Inoltre Roche acquisirà 5 milioni di nuove azioni della compagnia, sempre a 50 centesimi ad azione, per un investimento ulteriore di 250 milioni di dollari.

Foundation Medicine è una società americana che utilizza la propria piattaforma di informazioni genomiche e molecolari sui tumori umani, incorporando dati clinici, per supportare le aziende farmaceutiche nello sviluppo di nuovi farmaci personalizzati contro il cancro. La società collabora con le industrie farmaceutiche per identificare nuovi target terapeutici e assistere le aziende nello sviluppo di nuovi trattamenti antitumorali personalizzati e nella conduzione di trial clinici.

“L’approccio pionieristico alla genomica e alle informazioni molecolari di Foundation Medicine, insieme all’esperienza di Roche nel campo dell’oncologia porteranno la gestione personalizzata dei pazienti che soffrono di cancro a un livello successivo”, spiega  Daniel O’Day, chief operating officer della divisione farmaceutica di Roche.