Business

Roche compra Trophos e si espande nelle malattie neuromuscolari

Roche ha annunciato di aver firmato un accordo da 540 milioni di dollari per acquisire la società biotecnologica francese Trophos e accaparrarsi i diritti di olesoxime (TRO19622), un farmaco sperimentale per il trattamento dell’atrofia muscolare spinale (Sma).

In base all’accordo, Trophos riceverà dalla multinazionale svizzera una somma immediata pari a 120 milioni in contanti più ulteriori pagamenti fino a 350 milioni di dollari al raggiungimento di determinate milestone.

Olesoxime ha ricevuto la designazione di farmaco orfano per il trattamento della Sma sia dall'Agenzia europea dei Medicinali che dalla Food and Drug Administration. Risultati promettenti di uno studio pivotal di fase II sono stati presentati lo scorso aprile nel corso del congresso annuale dell'American Academy of Neurology. Il farmaco ha mostrato di essere efficace nel mantenere la funzione neuromuscolare in pazienti con Sma di tipo II e di tipo III e di ridurre le complicanze associate alla malattia.

"Questa acquisizione sottolinea l'impegno di Roche nello sviluppo di farmaci per l'atrofia muscolare spinale, una grave malattia che oggi non ha ancora una terapia efficace", ha sottolineato Sandra Horning, Chief Medical Officer e Head of Global Product Development di Roche. "Noi porteremo avanti il lavoro svolto dal Trophos e dalla società francese Muscular Dystrophy Association per promuovere lo sviluppo di olesoxime e per rendere il farmaco disponibile il più rapidamente possibile per le persone che vivono con questa condizione devastante", conclude Horning.

La Sma è una malattia genetica dei motoneuroni del midollo spinale. Da queste cellule partono le fibre nervose che trasmettono i segnali motori ai muscoli e pertanto la SMA colpisce i muscoli volontari. L'Atrofia muscolare spinale è una malattia autosomica recessiva, ovvero si manifesta solo se entrambi i genitori sono portatori del gene responsabile della malattia. Esistono diversi tipi di SMA, in funzione dell’età di comparsa dei sintomi e della loro gravità (SMA di tipo I, II e III).


SEZIONE DOWNLOAD