La multinazionale francese sanofi-aventis starebbe per annunciare un piano di ristrutturazione delle filiali europee che prevederebbe l'eliminazione di 700 posti  di lavoro. Lo rivela oggi il quotidiano francese "La Tribune". Usiamo il condizionale perché l'azienda ha confermato l'esistenza del piano ma non si è pronunciata circa il numero effettivo delle persone coinvolte.

Il progetto, che prende il nome di "Transforming", prevede l'accorpamento di diverse filiali europee operanti nei paesi più piccoli. Verranno riunite in un solo centro direzionale le attività di Belgio, Olanda e Lussemburgo e saranno oggetto di  riorganizzazione anche le filiali di Svizzera, Austria, Germania, Spagna, Portogallo, Ungheria, UK e Olanda. Alla fine, secondo quanto riporta "La Tribune", in Europa rimarranno solo 10 filiali di sanofi al posto delle attuali 30.