Nuovo accordo per Sanofi-aventis. Dopo quello di pochi giorni fa con la biotech Regulus Therapeutics nell'area dei microRNA, arriva adesso  la sigla di un affare con la biotech TargeGen che potrebbe valere fino a 560 milioni di dollari. Con questa acquisizione il gigante francese acquisisce i diritti su TG101348, un  farmaco sperimentale contro la  mielofibrosi, una malattia cronica del midollo osseo di tipo tumorale.

In realtà sanofi subito sborserà "solo" 75 milioni di dollari mentre la parte restante verrà corrisposta solo se il farmaco riuscirà a completare lo sviluppo clinico e verrà messo in commercio Il farmaco, un inibitore orale della chinasi JAK-2 (Janus kinase 2), per ora ha completato un trial di fase I/II in pazienti con mielofibrosi. Ulteriori studi partiranno nella seconda metà del 2010.

All'ultimo congresso EHA, un gruppo di ricercatori della Mayo Clinic, ha presentato i primi risultati clinici che confermano come il farmaco ha indotto una significativa riduzione della splenomegalia nella totalità dei pazienti trattati, ha controllato i sintomi sistemici, e sembra in grado di determinare anche una riduzione della quantità di cellule mutate per JAK2. Negli ultimi 12 mesi la multinazionale francese ha siglato accordi  per acquisire circa 20 nuovi farmaci oncologici, in varie fasi dello sviluppo clinico.