La biotech francese Vivalis ha stretto un accordo con Sanofi-Pasteur per i diritti di ricerca e sviluppo di alcuni anticorpi monoclonali sviluppati per la terapia di diverse patologie di origine infettiva. Si tratta del quarto accordo finora concluso tra i due gruppi.

Vivalis riceverà un pagamento immediato di 3 milioni di euro e fino a un massimo di 35 milioni  al completamento dello sviluppo di ogni anticorpo monoclonale frutto della piattaforma di ricerca denominata i Humalex Mab.