Sanofi taglia 600 posizioni in Francia

Sembra essere iniziata la ristrutturazione delle attività francesi di Sanofi. L'azienda ha infatti annunciato l'eliminazione di 600 posizioni entro i prossimi tre anni, metà delle quali nelle aree di ricerca e sviluppo. Lo scopo è di ridurre i costi fissi e rendere l'azienda più snella.

Sembra essere iniziata la ristrutturazione delle attività francesi di Sanofi. L’azienda ha infatti annunciato l’eliminazione di 600 posizioni entro i prossimi tre anni, metà delle quali nelle aree di ricerca e sviluppo. Lo scopo è di ridurre i costi fissi e rendere l’azienda più snella.

Secondo Thierry Bodin, un rappresentante di Sanofi, ha annunciato che verranno eliminate in particolare 296 posizioni nella ricerca, 100 nel corporate e 155 nel commerciale. L’azienda fornirà maggiori informazioni riguardo questa decisione il prossimo 9 febbraio durante la presentazione dei risultati finanziari del 2015.

Si tratta dell’ultima decisione di questo tipo dell’azienda. Sanofi aveva infatti deciso di ridurre la sua forza lavoro nel 2012 e nel 2013 tagliando 1.455 posizioni nella ricerca negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei tra cui Germania, Italia e Ungheria. La società ha tagliato in totale più di 900 posizioni in Francia.