La società farmaceutica francese Laboratoires Servier ha siglato un accordo di collaborazione con la biotech belga Galapagos per lo sviluppo  di nuovi farmaci anti artrosi. L'alleanza è incentrata su una serie di target molecolari scoperti da Galapagos e che sembrano essere promettenti basi per lo sviluppo di farmaci contro l'artrosi, una delle patologie più diffuse che si stima colpisca circa il 12% della popolazione mondiale.

Non si tratta di antiinfiammatori quanto piuttosto di farmaci disease modifying, potenzialmente in gradi di modificare la storia naturale della malattia.
Alcuni di questi candidati farmaci sono nella fase avanzata della discovery e potrebbero essere presto testati sull'uomo.

Al completamento della fase I, Servier avrà il diritto di esercitare un'opzione esclusiva di sviluppo che riguarderà tutti i paesi tranne gli Usa che Galapagos si è tenuta in esclusiva. L'accordo prevede un pagamento iniziale di modesta entità (7 milioni di euro che potrebbero salire fino a 300 se qualcuno di questi candidati farmaci raggiungerà la fase commerciale.