Come avevamo annunciato la settimana scorsa, Pfizer e lo stato nigeriano di Kano hanno trovato un accordo extragiudiziale del valore di 75 milioni di dollari per chiudere la causa relativa all'antibiotico Trovan (trovafloxacina).

Lo stato africano aveva intentato causa a Pfizer chiedendo un risarcimento di 2 miliardi di dollari a compensazione dei danni riportati da alcuni bambini curati con l'antibiotico Trovan durante un'epidemia di meningite che aveva colpito il paese nel 1996 causando oltre 12mila morti. 
Pfizer ha sempre negato ogni addebito sostenendo che era stata la meningite a causare i danni e non l'antibiotico.

L'accordo appena siglato prevede che Pfizer costituisca un fondo del valore massimo di 35 milioni di dollari a favore dei partecipanti lo studio clinico sull'antibiotico Trovan denominato "Healthcare/Meningitis Fund" . Inoltre, l'azienda americana destinerà 30 milioni di dollari che verranno erogati nei prossimi due anni per la realizzazione di centri di cura e attività assistenziali e circa 10 andrebbero allo stato di Kano come rimborso per le spese legali sostenute per la causa.