La società farmaceutica tedesca Stada, specializzata in farmaci generici, ha comunicato di aver deciso una riduzione di 800 unità, pari a circa il 10% della forza lavoro. L'azienda ha deciso di centralizzare le funzioni amministrative e ridurre il numero degli impianti produttivi. Il piano di ristrutturazione dovrebbe essere completato entro il 2013.

Parallelamente, l'azienda ha reso noto che vuole aumentar la propria redditività nei prossimi 5 anni intende far crescere del 50% i propri profitti, da 280 milioni di euro (2009) a 430 milioni (2014). Anche le vendite sono previste in crescita e dovrebbero passare da 1,57 miliardi di euro (2009) a 2,15 (2014).