L’indiana Sun Pharmaceutical, una delle aziende leader nella produzione di farmaci generici, starebbe trattando l’acquisizione della svedese Meda, produttrice di farmaci branded , generici e Otc, per una cifra compresa fra 5 e 6 miliardi di dollari.

La notizia è stata diffusa dalla Reuters che cita fonti interne non precisate e non è stata per ora commentata dalle due aziende.

Basata in India a Mumbai, Sun Pharma è la più importante società farmaceutica del sub continente indiano. Il valore di borsa della società è di circa 15 miliardi di dollari e le cui vendite hanno raggiunto i 2 miliardi di dollari l’anno..

Con questa acquisizione, se fosse confermata, Sun cercherebbe di consolidarsi nel settore dei farmaci generici dove è sempre più importante una presenza su ampia scala geografica e con grandi volumi produttivi per mantenere bassi i costi di produzione e poter competere sui prezzi finali dei farmaci

Meda produce farmaci per le malattie respiratore, la cardiologia, il dolore e le malattie infiammatorie. Produce anche farmaci Otc pe rla disinfezione e altre condizioni, che tutti insieme assommano a un quarto delle vendite.

Lo scorso anno l’azienda ha generato un fatturato di quasi 2 miliardi di dollari. Ha una valore di mercato circa doppio ( $4 mld) e tenendo conto nel premium price che normalmente si riconosce in questi casi di take over, potrebbe essere venduta per una somma tra i 5 e i 6 miliardi di dollari.

La maggior parte dei generici “branded” di Meda sono venditi in Usa e questo aumenta l’interesse di Sun che vuole espandersi proprio su territorio americano. Meda è per un quinto di proprietà della famiglia Olsson che probabilmente vedrebbe con favore la sua  cessione.