Valeant Pharmaceuticals ha comprato Salix Pharmaceuticals pagandola $158 per azione, per un totale pari a circa 10 miliardi di dollari. La voce dell’interesse di Valeant era già iniziata a girare da qualche settimana. Anche Shire sarebbe stata interessata all’acquisizione, ma evidentemente Valeant ha offerto di più.

Salix è una società specializzata nei farmaci per l’apparato gastro intestinale. Commercializza prodotti per la cura della colite ulcerosa (mesalamina, budesonide), farmaci anti ulcera ed è il distributore americano della rifaximina, un antibiotico orale di ricerca italiana, non assorbibile, utilizzato ampiamente per la diarrea del viaggiatore causata da ceppi non invasivi di E. coli e anche per la terapia dell'encefalopatia epatica.

Salix ha sede a Raleigh, nel North Carolina, ed attiva solo negli Usa, il più grande mercato farmaceutico del mondo.

Per Valeant questa acquisizione rappresenta un po’ di una rivincita dopo essere risultata sconfitta nella gara per aggiudicarsi Allergan, vinta poi da Actavis. Negli ultimi 5 anni Valeant ha attuato una strategia di acquisizioni su larga scala che l’ha portata a investire oltre 19 miliardi di dollari. Tra le tante aziende entrate nell’orbita di Valeant, vi è anche Bausch & Lomb.

Pochi giorni fa, per $495 milioni Valeant si è aggiudicata Dendreon,  la società che produce Provenge, una immunoterapia per il cancro della prostata avanzato.Dendreon era in bancarotta e non sarà facile rialzarne le sorti. Provenge è un farmaco costosissimo che oggi si deve confrontare con altri prodotti molto attivi e meno cari, quali abiraterone ed enzalutamide.

Anche l’acquisizione di Salix non è però scevra da rischi. Negli ultimi due anni Salix ha gonfiato le proprie vendite ed i propri profitti aumentando a dismisura le quantità di farmaci spedite ai grossisti ma non ancora vendute (e probabilmente pagate solo in parte).

Nel 2013 le sue azioni sono salite da 40 dollari a oltre 90. Valeant sta quindi pagando un sostanzioso extra valore per una società che è stata sopravalutata attraverso operazioni finanziare poco chiare.

Con un fatturato annuo di $ 1,4 miliardi di dollari e un margine operativo del 20% , anche se il giro di affari di Salix dovesse arrivare a 2 miliardi di dollari entro il 2017, Valeant sta pagando un premio elevato viste le complicate questioni che circondano gli affari di Salix. In che guaio si sta andando a cacciare Valeant?