Valeant e Biovail hanno siglato un accordo che porterà le due società a fondersi. La società che si verrà a creare, che prenderà il nome di  Valeant Pharmaceuticals, avrà un giro d'affari di 1,75 miliardi di dollari.  Agli azionisti di Biovail andrà il 50,5% della nuova società. A quelli di Valeant il restante 49,5%.

A partire dal secondo anno in cui entrerà in vigore l'accordo, le due aziende si attendono sinergie di costi per circa 175 milioni di dollari.
Il business combinato della nuova società sarà focalizzato sui farmaci per patologie a carico del SNC e della cute. Un ruolo importante sarà per il mercato canadese e per i paesi in via di sviluppo. Il quartier generale della nuova società sarà situate a Mississauga, nell'Ontario, dove Biovail ha la sede. L'azienda sarà quotata alle borse di Toronto e News York.

Biovail è la più importante società farmaceutica del Canada. Lo scorso anno ha generato un giro d'affari di 820 milioni di dollari (+ 8% sul 2008) realizzando profitti per 176 milioni di dollari. Conta circa 1290 dipendenti. Fondata alla fine degli anni '80, Biovail detiene i diritti commerciali sull'antidepressivo Wellbutrin XL e inoltre commercializza il farmaco per l'herpes Zovirax.

Valeant, che fino a non molto tempo fa si chiamava ICN Pharmaceuticals, a partire dal 2008, ha effettuato 15 acquisizioni per incrementare il proprio listino di nuovi farmaci, specie dermatologici. L'azienda ha scoperto l'antivirale ribavirina, un farmaco usato per le infezioni respiratorie e di routine per l'epatite C, in combinazione con l'interferone.