Business

Zambon, accordo con Newron per l'anti Parkinson safinamide

L’italiana Newron ha siglato un accordo di collaborazione strategica e un contratto di licensing con Zambon farmaceutici per safinamide, un farmaco sperimentale studiato per la cura del Parkinson. Zambon investirà 20 milioni di euro per finanziare il completamento dello sviluppo clinico del farmaco e le domande per ottenere l'approvazione alla commercializzazione in Europa e negli Stati Uniti. Nel quadro dell'intesa, Zambon ha rilevato il 9,1% del capitale di Newron.

Si tratta di una buona notizia per Newron che qualche mese fa aveva dovuto affrontare la decisione di Merck Serono di farsi da parte e di non finanziare più lo sviluppo di safinamide, lasciando sulle spalle della società italiana tutti i costi della fase III.  La decisione di Merck Serono, dovuta a una riorganizzazione delle proprie priorità di business, aveva avuto anche un’altra conseguenza negativa. Infatti la biotech finlandese Biotie Therapies aveva annunciato che non avrebbe più dato seguito all’annunciata fusione con Newron proprio perché era venuto meno l’apporto finanziario per safinamde. Insomma, un brutto guaio dal quale almeno per ora la società si è ripresa grazie all’intervento di Zambon.

Newron ha detto che prevede che il dossier registrativo di safinamide sarà pronto per il deposito alle autorità sanitarie entro la fine del 2012.

Safinamide è un alfa-aminoacido derivato somministrato per via orale, attualmente al vaglio degli sperimentatori come terapia aggiuntiva per pazienti con morbo di Parkinson. Gli studi fatti finora fanno pensare che la molecola abbia un meccanismo d'azione duplice e innovativo basato sull'incremento della funzione dopaminergica (attraverso un’inibizione potente e reversibile della monoamino-ossidasi di tipo B e del reuptake della dopamina e del rilascio del o) e la riduzione dell'attività glutammatergica inibendo il rilascio del glutammato. Non ha invece effetto sulla monoamino-ossidasi di tipo A e sull'inibizione del riassorbimento della dopamina.

Newron Pharmaceuticals è una società italiana con sede a Bresso (Mi) e laboratori di R&S a Basilea, in Svizzera. La società è nata nel 1999 da uno spin-off del Centro di Ricerche sul sistema nervoso centrale dell'allora Pharmacia&Upjohn ed è focalizzata sullo sviluppo di nuovi farmaci contro il dolore e le malattie del Snc.


SEZIONE DOWNLOAD