Zambon investe in innovazione acquisendo l'italiana Eratech

Business
Zambon annuncia l’acquisizione di Eratech, società italiana di ricerca e sviluppo con una solida pipeline in numerose aree terapeutiche.

Con Eratech, Zambon acquisisce un’ampia piattaforma di drug delivery basata su un innovativo approccio tecnologico che, attraverso il miglioramento della deposizione e della distribuzione polmonare di farmaci inalatori, rende possibile aumentare i benefici clinici e ridurre gli effetti collaterali.

In questo modo Zambon potrà sviluppare prodotti innovativi anche in altre aree terapeutiche quali il Sistema Nervoso Centrale ed in particolare nel trattamento della malattia di Parkinson, una delle aree strategiche in cui recentemente ha lanciato la safinamide. 

Fondata nel 2002, Eratech ha sede a Piacenza e opera nello sviluppo di tecnologie innovative per la somministrazione di farmaci per via inalatoria, attraverso particelle altamente ingegnerizzate in grado di ottimizzare le proprietà aerodinamiche e la deposizione polmonare.

Maurizio Castorina, CEO di Zambon SpA ha dichiarato: “L’acquisizione di Eratech rappresenta per Zambon un importante investimento verso una tecnologia del futuro, che ci consentirà di ampliare la pipeline con nuovi prodotti e di siglare nuove partnership, in particolare negli Usa. Con questa operazione ci inseriamo inoltre in un nuovo contesto tecnologico, in grado di garantire lo sviluppo di un’innovazione incrementale sia per l’asma sia per la Bpco”.
SEZIONE DOWNLOAD