Cardiologia

VIDEO

I nuovi anticoagulanti orali sono cost effective?


Sindrome coronarica acuta e fibrillazione atriale: come va gestita la terapia anticoagulante orale?


Come gestire le interazioni tra farmaci nei pazienti che assumono gli anticoagulanti orali


Tromboembolismo venoso nel paziente oncologico: quali sono le precauzioni da adottare?


Nuovi anticoagulanti orali nella pratica clinica: a Porretta Terme un meeting per fare il punto


Cosa fare dopo in ictus per quanto concerne la terapia anticoagulante orale?


Embolie polmonari incidentali: ruolo terapeutico degli anticoagulanti orali


Le interazioni farmacologiche nel paziente in Nao: un problema emergente


I miglioramenti post-operatori dei pazienti operati con cardiochirurgia robotica


L'evoluzione della cardiochirurgia mininvasiva all'Humanitas Gavazzeni


I vantaggi della cardiochirurgia robotica rispetto ad altre tecniche mininvasive


Il cuore batte nel web, la prevenzione delle patologie cardiovascolari inizia in rete


Patologie cardiovascolari: un italiano su due non sa che sono la prima causa di morte


7 cose da sapere sulle nuove linee guida sulle dislipidemie


Diabete, prediabete e malattie cardiovascolari: le novità delle linee guida europee


Cosa fare quando il colesterolo è elevato ma i farmaci ancora non servono?


Cosa ne sanno gli italiani del colesterolo?


Lotta al colesterolo elevato, da Mylan un impegno che dura da 15 anni


I nutraceutici sono utili nella lotta al colesterolo elevato?


Linee guida Esc-Eas sulle dislipidemie: ruolo terapeutico degli anti PCSK9


Fibrillazione atriale, dopo intervento coronarico basta duplice terapia antitrombotica con edoxaban


Le donne rischiano di più dopo un infarto: si incominciano a capire le cause


ARTICOLI

Rischio coronarico, l'effetto benefico di più bassi livelli di Lp(a) non risente di terapie che riducono l'LDL-C

Presentati a Maastricht (Olanda), durante il Congresso 2019 dell'European Atherosclerosis Society (EAS), i risultati di un'analisi di randomizzazione mendeliana suggeriscono che l'esposizione nel corso della vita a più bassi livelli di lipoproteina ([...]

Stenosi aortica bicuspide, TAVI: pari mortalità rispetto alla chirurgia ma rischio più alto di ictus precoce

Le persone con stenosi aortica bicuspide hanno avuto uno svantaggio precoce in termini di ictus dopo sostituzione transcatetere della valvola aortica (TAVI) con una valvola espandibile con palloncino, in base ai dati del Registro TVT, pubblicati su “[...]

Prevenzione primaria con aspirina, nuova revisione sistematica aggiornata: quali rischi, quali benefici?

L'uso quotidiano del trattamento con aspirina (ASA) per la prevenzione primaria degli eventi cardiovascolari rimane una decisione individualizzata che deve bilanciare i rischi di una singola persona per eventi ischemici e sanguinamento, secondo i ris[...]

In terapia con warfarin è giusto limitare l'assunzione di alimenti ricchi di vitamina K come le verdure verdi?

Quando viene prescritto il warfarin, anticoagulante orale inibitore della vitamina K, a molti pazienti viene detto di limitare gli alimenti ricchi di vitamina K, come le verdure verdi. I risultati di una nuova sperimentazione clinica – presentati a B[...]

Ipertrigliceridemia, nuovo oligonucleotide antisenso corregge il profilo lipidico aterogeno

Secondo uno studio pubblicato online sull'European Heart Journal, un oligonucleotide antisenso coniugato con N-acetilgalattosamina – inibendo in modo selettivo nel fegato la sintesi di apolipoproteina C-III (apoC-III) - ha migliorato in modo sicuro i[...]

Telemedicina, Veneto prima regione a rimborsarla nei pazienti con dispositivi cardiaci impiantabili

La Regione Veneto è la prima in Italia a riconoscere formalmente il monitoraggio remoto dei dispositivi cardiaci impiantabili attribuendo alla prestazione una codifica e una modalità di rimborso.

Proteina di fusione anti-PCSK9 in fase 2 efficace nel ridurre l'LDL-C. Posologia più pratica rispetto ai MoAb

Una nuova proteina di fusione ricombinante anti-PCSK9che offre un regime di dosaggio più conveniente rispetto agli anticorpi monoclonali anti-PCSK9 riduce in modo consistente i livelli di colesterolo-LDL in pazienti che già assumono statine alla mass[...]

Ipercolesterolemia, inclisiran sicuro ed efficace in pazienti con ridotta funzione renale e FH omozigote

Inclisiran, un piccolo RNA interferente (siRNA) che ha come bersaglio la sintesi di PCSK9 nel fegato, può essere somministrato in sicurezza a pazienti con e senza funzionalità renale ridotta, così come a pazienti con ipercolesterolemia familiare (FH)[...]

Sei sopravvissuto ad un infarto. Come la mettiamo con la depressione?

I pazienti affetti da infarto con depressione o ansia prolungata sono a più alto rischio di morte. Questo è il risultato di una ricerca pubblicata sul European Journal of Preventive Cardiology, una rivista della European Society of Cardiology (ESC).

Fibrillazione atriale, entro il 2060 in Europa colpiti oltre 14 milioni di ultra 65enni. Allarme ictus

È necessaria un'azione urgente per prevenire, rilevare e trattare la fibrillazione atriale in modo tale da arrestare un aumento sostanziale di ictus disabilitanti. Questo è il messaggio principale di un articolo pubblicato oggi su EP Europace, una ri[...]

AF, nei pazienti a basso peso DOAC superiori al warfarin per efficacia e sicurezza. Dati del mondo reale

Gli anticoagulanti ad azione diretta (DOAC), come classe farmacologica, risultano più efficaci e almeno altrettanto sicuri del warfarin nei pazienti a basso e molto basso peso corporeo con fibrillazione atriale (AF). È quanto è emerso da un'analisi a[...]

ACS, dati real-world confermano la sicurezza di ticagrelor in termini di sanguinamento maggiore

I pazienti che assumono ticagrelor dopo una sindrome coronarica acuta (ACS) non hanno maggiori probabilità di sperimentare un evento di sanguinamento maggiore rispetto ai pazienti che assumono clopidogrel, secondo i risultati dello studio ROBOT-ACS, [...]

Alto rischio CVD, significativa riduzione di LDL-C con acido bempedoico/ezetimibe in combinazione a dose fissa

L'utilizzo di una combinazione a dose fissa di acido bempedoico ed ezetimibe in pazienti trattati con statine ad alto rischio di malattia cardiovascolare (CV) abbassa significativamente i livelli di colesterolo-LDL, secondo i risultati di un nuovo st[...]

Pazienti sottoposti a PCI complesso, monoterapia con ticagrelor a lungo termine superiore a DAPT

I pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo (PCI) complesso trattati con ticagrelor in monoterapia dopo 1 mese di doppia terapia antipiastrinica hanno fatto registrare risultati significativamente migliori a 2 anni rispetto ai pazienti t[...]

Aneurisma aortico addominale, procedura endovascolare efficace quanto la chirurgia a cielo aperto

Una procedura endovascolare minimamente invasiva per riparare gli aneurismi addominali ritenuta meno efficace rispetto alla chirurgia tradizionale a cielo aperto ha dimostrato di essere invece altrettanto efficace e di durare a lungo. È quanto emerge[...]

Inibitori PCSK9, riduzione del rischio di malattie CV ma non di mortalità. Ampia meta-analisi italiana

Una vasta meta-analisi che ha coinvolto più di 60.000 pazienti conferma che il trattamento con un inibitore PCSK9 riduce il rischio di eventi cardiovascolari (CV) ma non riduce il rischio di mortalità per tutte le cause o cardiovascolare, almeno allo[...]

COAPT, meno decessi e ricoveri per HF da ridotto rigurgito mitralico ottenuto sia con MitraClip sia con farmaci

Nuovi approfondimenti dallo studio COAPT indicano che, indipendentemente dall'approccio terapeutico ai pazienti con insufficienza cardiaca e rigurgito mitralico (MR) secondario grave, un MR residuo inferiore a 30 giorni era fortemente associato a rid[...]

Florida, pazienti con AF dimessi dai dipartimenti di emergenza? Meno prescrizioni di anticoagulanti orali

Le persone con fibrillazione atriale (AF) sottoposte a trattamento e dimesse direttamente da uno dei tre dipartimenti di emergenza (ED) della Florida del Sud avevano molte meno probabilità di ricevere una prescrizione per un anticoagulante orale risp[...]

Ipertensione polmonare, l'effetto di selexipag è superiore quanto più è precoce l'inizio del trattamento

In un'analisi esplorativa post hoc dello studio GRIPHON, il trattamento con selexipag, rispetto al placebo, ha migliorato gli esiti clinici in pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) indipendentemente dal tempo dalla diagnosi all'inizio d[...]

Fecondazione in vitro associata a problemi cardiaci anche letali in gravidanza

Le donne che si sottopongono a un trattamento contro la infertilità hanno un rischio cinque volte maggiore di sviluppare una complicanza nota come cardiomiopatia peripartum. Se avvertono i sintomi di insufficienza cardiaca dovrebbero consultare con u[...]