ARCHIVIO NEWS Cardiologia

Betabloccanti riducono FA post-CABG

Abciximab, meglio per via intracoronarica