Idrosadenite suppurativa in crescita con l'aumentare dell'obesitÓ infantile

Dermatologia

Nell'idrosadenite suppurativa il peso alla nascita e durante l'infanzia risulta predittivo dello sviluppo della malattia in etÓ adulta, secondo quanto emerso da uno studio danese pubblicato sulla rivista Jama Dermatology.

Nell’idrosadenite suppurativa il peso alla nascita e durante l'infanzia risulta predittivo dello sviluppo della malattia in età adulta, secondo quanto emerso da uno studio danese pubblicato sulla rivista Jama Dermatology.

L'idrosadenite suppurativa è una malattia cronica debilitante che si manifesta con noduli dolorosi, ascessi e cicatrici con una predilezione per i siti intertriginosi. Colpisce in modo sproporzionato le donne in età fertile e spesso comporta la compromissione della qualità della vita correlata alla salute dei pazienti.

Anche se la causa esatta della condizione non è ancora ben compresa, i fattori di rischio noti comprendono una storia familiare della malattia, fumo, obesità in età adulta e sesso femminile. Gli adulti obesi tendono inoltre a soffrire di una malattia più grave, oltre ad avere tassi di remissione a lungo termine più bassi. Gli autori dello studio hanno fatto presente di aspettarsi un continuo aumento della prevalenza della malattia, in linea con il costante aumento dell’obesità infantile in tutto il mondo.

L'analisi di coorte danese ha valutato i dati del Copenhagen School Health Records Register relativo a circa 350mila scolari nati dal 1930 al 1996, dei quali erano stati raccolti i dati di peso e altezza dai 7 ai 13 anni, mentre il peso alla nascita è stato riportato dai genitori o dai tutori. I casi di idrosadenite suppurativa sono stati identificati attraverso le diagnosi di dimissione ospedaliera, con un'età media alla diagnosi di 39 anni.

Influenza del peso alla nascita
I bambini nati con un basso peso alla nascita, compreso tra 2 e 2,75 kg, avevano un aumento del 36% del rischio di sviluppare questa malattia infiammatoria cronica più avanti nella vita, come riferito dal primo autore dello studio Astrid-Helene Ravn Jørgensen e colleghi del Bispebjerg Hospital di Copenaghen, in Danimarca.

Dall'altro lato di questa associazione a forma di U, i bambini con un peso compreso tra 4,26 e 5,50 kg avevano un rischio del 39% superiore di sviluppare l’idrosadenite suppurativa rispetto ai bambini normopeso (3,26-3,75 kg).

Influenza del peso durante l’adolescenza
Anche il peso corporeo durante l’adolescenza ha mostrato un’associazione significativa per lo sviluppo della malattia in età adulta. All’età di 7 anni è emerso un aumento del 32% del rischio per ogni aumento del punteggio z dell'indice di massa corporea (BMI), che raggiungeva il 50% all'età di 13 anni.

Inoltre, anche lo sviluppo del sovrappeso durante l'infanzia era legato all'idrosadenite suppurativa nell'età adulta, hanno riferito i ricercatori. I bambini che avevano un peso normale all'età di 7 anni, ma che erano considerati in sovrappeso all'età di 13 anni, avevano un rischio oltre due volte superiore di sviluppare la condizione. Mentre i bambini costantemente in sovrappeso tra 7 e 13 anni presentavano il maggior aumento del rischio (HR 2,61).

Fortunatamente, i soggetti in sovrappeso all'età di 7 anni, ma che sono riusciti a ridurlo tornando a un peso normale all'età di 13 anni, hanno minimizzato l’aumento del rischio (HR 1,05) fino ai livelli dei coetanei che non sono mai stati in sovrappeso.

L'altezza a tutte le età non era associata ad un maggior rischio di sviluppare la malattia, con rapporti di rischio pari a 1,0 all’età di 7 anni e 1,06 a 13 anni.

«Il monitoraggio precoce del peso corporeo offre l'opportunità di attuare misure preventive volte a ridurre l’indice di massa corporea e quindi lo sviluppo dell'idrosadenite suppurativa» hanno concluso gli autori. «Per i medici e gli altri operatori sanitari che si occupano del trattamento, questo monitoraggio può essere particolarmente rilevante nei bambini con una predisposizione ereditaria alla malattia».

Bibliografia

Jørgensen AR et al. Association of Birth Weight, Childhood Body Mass Index, and Height With Risk of Hidradenitis Suppurativa. JAMA Dermatol. 2020 Apr 29.

Leggi