Dermatologia EADV, Dermatologia

Psoriasi, con certolizumab pegol qualità di vita correlata al miglioramento della clearance cutanea #EADV22

Nei pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave trattati con certolizumab pegol, una maggiore clearance cutanea è stata associata a una probabilità più elevata di raggiungere un'assenza di effetti della malattia sulla vita del paziente dopo 144 settimane, con una correlazione più forte nelle donne con meno di 45 anni di età. Sono i risultati di un'analisi dei dati di tre studi clinici di fase III, presentati al congresso della European Academy of Dermatology and Venereology (EADV) 2022.

Nei pazienti con psoriasi a placche da moderata a grave trattati con certolizumab pegol, una maggiore clearance cutanea è stata associata a una probabilità più elevata di raggiungere un’assenza di effetti della malattia sulla vita del paziente dopo 144 settimane, con una correlazione più forte nelle donne con meno di 45 anni di età. Sono i risultati di un’analisi dei dati di tre studi clinici di fase III, presentati al congresso della European Academy of Dermatology and Venereology (EADV) 2022.

Oltre a causare sintomi fisici gravosi, la psoriasi a placche ha un impatto negativo sulla qualità della vita correlata alla salute (HRQoL) ed è associata a stigmatizzazione sociale e a disagio psicologico. È importante capire se le risposte cliniche al trattamento si traducono in miglioramenti a lungo termine della HRQoL e se questi miglioramenti differiscono tra i sottogruppi di età e sesso, hanno premesso gli autori.

Il Dermatology Life Quality Index (DLQI) misura l'HRQoL specificamente in relazione alla malattia della pelle ed è misurato su una scala da 0 a 30 punti. Un punteggio di 0 o 1 (DLQI 0/1) indica l’assenza di effetti della malattia sulla vita del paziente.

Valutazione dell’associazione tra clearance cutanea e qualità di vita
Obiettivo di un’analisi presentata all’EADV era valutare i dati relativi allo Psoriasis Area and Severity Index (PASI) e al DLQI in tre anni di trattamento con certolizumab pegol, un fattore di necrosi antitumorale PEGilato privo di Fc biologico, in sottogruppi di partecipanti a tre studi di fase III.

Sono stati aggregati i dati dei trial CIMPASI-1, CIMPASI-2 e CIMPACT, includendo i soggetti adulti affetti da psoriasi da moderata a grave da almeno 6 mesi, con punteggio PASI ≥12, superficie corporea interessata (BSA) ≥10% e Physician’s Global Assessment (PGA) ≥3 su una scala a 5 punti.

L’analisi ha riportato il DLQI di 0/1 sia per tutti i pazienti che per età e sesso nei soggetti con risposta <PASI 75 (miglioramento del 75% dal PASI basale), compresa tra PASI 75 e PASI 90 (miglioramento del 90% dal PASI basale) e >PASI 90 alla settimana 48 e alla settimana 144. I dati sono riportati come caso osservato (OC).

Qualità di vita correlata al miglioramento della clearance cutanea 
I valori medi di PASI e DLQI al basale erano generalmente comparabili tra i sottogruppi. Risposte PASI relative più elevate sono state associate a una maggiore probabilità di raggiungere una DLQI di 0/1 alla settimana 48 e alla settimana 144.

Alla settimana 144 avevano un punteggio DLQI di 0/1 il 74,9% dei pazienti con risposta >PASI 90, il 50,9% di quelli con PASI compreso tra 75 e 90 e il 21,6% dei soggetti con risposta <PASI 75.

Quando questi dati sono stati descritti in base a età e sesso sono state osservate tendenze simili, con percentuali più elevate di pazienti con DLQI 0/1 in quanti avevano raggiunto una risposta >PASI 90 alla settimana 144 e una tendenza più forte per le donne di età ≤45 anni

«Risposte PASI relative più elevate sono state associate a una maggiore probabilità di raggiungere un punteggio DLQI di 0/1, in accordo con i report precedenti. La relazione tra clearance cutanea e HRQoL osservata alla settimana 144 per tutti i pazienti trattati con certolizumab pegol era coerente tra i sottogruppi di pazienti ed era più forte nelle pazienti di sesso femminile di età inferiore ai 45 anni» hanno concluso gli autori. «Questi dati devono essere interpretati con cautela a causa del piccolo numero di pazienti in alcuni sottogruppi».

Referenze

McBride S et al. Association of DLQI 0/1 with relative PASI improvements in subgroups of patients with moderate to severe plaque psoriasis treated with certolizumab pegol: Three-year results from three phase 3 trials (CIMPASI-1, CIMPASI-2, and CIMPACT). Poster 1492. EADV 2022