Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Diabete, arriva semaglutide si somministra una volta a settimana e agisce su glicemia, cuore e reni


Diabete di tipo 2, come agisce semaglutide il nuovo GLP-1 a somministrazione settimanale?


Diabete di tipo 2, effetto di semaglutide sulla qualità di vita dei pazienti


Nella cura del diabete ridurre la glicemia non basta, bisogna #spingersioltre


Diabete di tipo 2, arriva ertugliflozin, nuovo potente anti SGLT -2


La dieta perfetta per il diabetico


Diabete, la prevenzione inizia in famiglia. La Sid celebra la giornata mondiale #wdd2019


Finalmente una battuta d’arresto del diabete in Italia negli ultimi 5 anni. Rapporto Arno 2019


#diabeteontheroad, con la tecnologia una nuova libertà per le persone con diabete di tipo 1


Autocontrollo della glicemia, oggi più libertà con nuovi sensori impiantabili a lunga durata


Diabete, prevenzione la prima arma per sconfiggerlo


Ipoglicemie, quanto impattano sul paziente e su chi si se ne prende cura


Come capire se si ha il diabete?


Diabete e ipoglicemie: perché è importante parlarne in famiglia


Ipoglicemie: cose da fare e cose da non fare per contrastarle


Per la prima volta un farmaco antidiabetico, il dapagliflozin, riduce lo scompenso cardiaco anche nei non diabetici


Insulina glargine/lixisenatide migliora glicemia in chi non è ben controllato con GLP-1 agonisti


Diabete, insulina glargine ad alta concentrazione vince la sfida in chi ha insufficienza renale


Diabete, perché sono utili e quando utilizzare le fixed-ratio combination


Diabete, con insulina glargine di nuova generazione anche il paziente può gestire la propria terapia


‘Diabete integra', la nuova app che migliora la cura del paziente


Diabete, prediabete e malattie cardiovascolari: le novità delle linee guida europee


ARTICOLI

Diabete di tipo 2, uno studio ne rivela le cause e come invertirlo

L'accumulo di grasso epatico sarebbe responsabile dell'aumento del grasso intra-pancreatico, con conseguente disattivazione dei geni che regolano la produzione di insulina e sviluppo del diabete di tipo 2. Sono gli esiti di una nuova ricerca pubblica[...]

Obesità nei bambini, minor rischio con il consumo di latte intero?

Bere latte intero sembrerebbe essere associato a una ridotta probabilità di sviluppare obesità nei bambini, secondo i risultati di una nuova meta-analisi di studi osservazionali da poco pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition.

Digiuno intermittente, la dieta di Fiorello confermata dal New England

Il digiuno intermittente o il limitare i pasti a specifici intervalli di tempo durante il giorno sono diventati popolari in breve tempo grazie ai decantati benefici per la salute come la perdita di peso, una maggiore concentrazione e una migliore sal[...]

Il diabete raddoppia il rischio di insufficienza cardiaca

L'insufficienza cardiaca si verifica più frequentemente tra gli adulti con diabete di tipo 2 rispetto a quelli senza la malattia che può essere considerata un fattore di rischio indipendente per lo scompenso. E’ quanto emerge dai risultati di uno stu[...]

Diabete di tipo 1 negli anziani, ipoglicemia grave contribuisce alla ridotta capacità cognitiva

Negli adulti con diabete di tipo 1 con più di 60 anni le capacità cognitive come la funzione esecutiva, il linguaggio e la memoria episodica sono tutte influenzate negativamente dalla grave ipoglicemia, secondo i risultati di uno studio pubblicato su[...]

Prediabete, aumento ponderale aumenta il rischio di diabete anche nei normopeso

Tra gli adulti giapponesi normopeso, in sovrappeso o obesi con prediabete, in un periodo di 8 anni hanno sviluppato il diabete i soggetti con i maggiori aumenti dell'indice di massa corporea e della circonferenza della vita, rispetto a quanti hanno m[...]

Prediabete, minor progressione verso il diabete con linagliptin aggiunto a metformina

Gli adulti con prediabete che assumevano una combinazione di linagliptin e metformina avevano meno probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto alla sola metformina, oltre che maggiori probabilità di raggiungere livelli normali di glucosio[...]

Diabete di tipo 1, in alcuni bambini un virus sembra favorirne lo sviluppo 

I risultati di uno studio condotto su bambini statunitensi ed europei mostrano un'associazione tra l’infezione prolungata da enterovirus e lo sviluppo di autoimmunità delle cellule beta pancreatiche che producono insulina, una condizione che favorisc[...]

Diabete di tipo 1 e 2, sviluppo più probabile nei nati prematuri

I soggetti nati prematuri hanno maggiori probabilità di sviluppare sia il diabete di tipo 1 che di tipo 2 rispetto a quelli nati a termine, soprattutto se sono di sesso femminile, secondo quanto emerso da uno studio svedese appena pubblicato sulla ri[...]

Diabete di tipo 1: arriva in Italia il primo microinfusore senza catetere per la somministrazione di insulina

Sono circa 180mila gli italiani con diabete tipo 1. Da oggi, per le persone che adottano il microinfusore, ma anche per tutte quelle in terapia multi-iniettiva che potrebbero beneficiarne, ma non hanno trovato negli strumenti tradizionali una rispost[...]

A parità di peso perso, migliore salute metabolica con dieta a basso contenuto di carboidrati piuttosto che di grassi 

A parità di perdita di peso, i regimi alimentari a basso contenuto di carboidrati comportano una riduzione delle dimensioni delle cellule adipose rispetto ai regimi a basso contenuto di grassi/alto contenuto di carboidrati, portando a maggiori benefi[...]

Diabete di tipo 2, arriva ertugliflozin, nuovo anti  SGLT -2. Nella cura bisogna ‘spingersi oltre'

In occasione della presentazione alla stampa di ertugliflozin, nuovo antidiabetico appartenente alla cloasse dei farmaci anti SGLT-2 è stata anche lanciata ‘#spingersioltre' una campagna informativa promossa da MSD Italia rivolta a pazienti e careg[...]

Diabete, i quattro studi top del 2019

Nell'ultimo anno la ricerca sul diabete è andata oltre la semplice riduzione della glicemia e ha meglio esplorato gli altri impatti negativi di una malattia che colpisce oltre 415 milioni di adulti in tutto il mondo e che può causare molteplici compl[...]

Diabete, in Usa metformina sotto osservazione per contaminazione da NDMA. Allarmismo prematuro?

Gli enti regolatori statunitense e canadese Fda e Health Canada hanno dichiarato di stare valutando se l’antidiabetico metformina in commercio nei due Paesi contenga quantità di N-nitroso dimetilammina (NDMA) al di sopra dei livelli considerati accet[...]

I glucocorticoidi possono aumentare il rischio di sviluppare il diabete

I glucocorticoidi sono farmaci antinfiammatori spesso prescritti per il trattamento di varie condizioni, come allergie, asma e patologie reumatiche. Ma il loro uso continuato sembrerebbe poter aumentare il rischio di sviluppare il diabete, secondo i [...]

Diabete di tipo 2, l'integrità strutturale del grano integrale influisce sulla risposta glicemica

Gli adulti con diabete di tipo 2 possono migliorare i loro livelli glicemici consumando prodotti che contengono cereali integrali meno trasformati, secondo i risultati di uno studio appena pubblicato sulla rivista Diabetes Care. Quanto emerso potrebb[...]

Diabete di tipo 2, arriva semaglutide nuovo GLP-1 settimanale con azione positiva su glicemia, peso corporeo e cuore

Il farmaco, agonista del recettore del GLP-1 di ultima generazione unisce superiore efficacia nel controllo della glicemia e del peso corporeo a significativi benefici per il sistema cardiovascolare nel diabete tipo 2. Riduce fino a 1,8 punti per cen[...]

Diabete di tipo 2, nuovi farmaci prescritti a chi ne ha meno bisogno

Secondo quanto emerso da un nuovo studio pubblicato sulla rivista Diabetes Technology and Therapeutics, esiste una notevole discordanza tra la raccomandazione d’uso dei farmaci SGLT2 inibitori sulla base delle evidenze e delle indicazioni delle linee[...]

Diabete di tipo 1, rischio di chetoacidosi raddoppia con uso moderato di cannabis

Nelle persone che soffrono di diabete di tipo 1, l'uso moderato di cannabis sembra associato a un maggior rischio di chetoacidosi diabetica, secondo quanto emerso una nuova ricerca statunitense pubblicata di recente sulla rivista Diabetes Care.

Diabete, canagliflozin valutato dai pazienti con App e smartphone nel primo studio completamente virtuale

Janssen, il ramo farmaceutico di Johnson & Johnson, ha annunciato il lancio della prossima evoluzione della sperimentazione clinica digitale. Per accelerare lo studio e i risultati, tutti i contatti con i partecipanti saranno effettuati virtualmente [...]