Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Diabete, con empagliflozin ricoveri per scompenso ridotti del 40 per cento in studio di real life


Complicanze renali nel diabete di tipo 2, impatto e misure per limitarle


Diabete di tipo 2, protezione cardiorenale assicurata grazie al canagliflozin


L'impegno di Mundipharma nel diabete ed in altre aree terapeutiche


Diabete di tipo 2, intensificazione della terapia insulinica con associazione di un GLP-1 agonista


Diabete 1, sotagliflozin approvato in Europa per uso con insulina, primo anti SGLT a doppia azione


Diabete 1, nuove possibilità di cura con i farmaci orali anti SGLT associati all'insulina


Studi di real world evidence: cosa sono, a cosa servono e due esempi concreti in diabetologia


Diabete di tipo 2, come gestire il passaggio all'insulina e ruolo dell'autocontrollo


Strategia di intensificazione insulinica: di cosa si tratta e le nuove possibilità di cura


Diabete di tipo 2, efficacia a confronto delle insuline basali. Studio BRIGHT


Obesità infantile, è allarme anche in Italia


Obesità e cancro, un collegamento molto stretto


Gli italiani sono obesi? Una fotografia dal Report 2019


Obesità, uniti per combattere lo stigma


Obesità, ricerca ed impegno sociale di Novo Nordisk


Obesità: una patologia da combattere subito senza aspettare le conseguenze


Curare il diabete e le sue conseguenze cardiovascolari: come gestire tanti farmaci?


Che cos'è e come si cura l'ipoparatiroidismo


Diabete ed obesità, quanto uccidono in Italia?


Divergenze tra medico e paziente con diabete, una barriera al controllo glicemico


Diabete e malattie cardiovascolari, uccidono quasi come il cancro ma sono sottovalutate


ARTICOLI

Legame genetico tra obesità centrale e rischio di diabete di tipo 2

La predisposizione genetica all'obesità centrale è risultata associata a un aumento del rischio di diabete di tipo 2, indipendentemente dal BMI complessivo, dalla dieta o dai fattori di rischio legati allo stile di vita, in uno studio osservazionale [...]

Diabete, 50% malati dovrebbe cambiare cure, ma non lo fa

Valori al di fuori del target terapeutico, effetti collaterali indesiderati, comparsa di nuovi sintomi. Quasi metà dei malati di diabete - circa 3 milioni in Italia - ha dei valori o delle condizioni mediche per cui dovrebbe cambiare terapia, ma il m[...]

Metformina scarsamente prescritta ai pazienti con prediabete

La metformina, pur essendo notoriamente sicura ed efficace per la prevenzione del diabete, è prescritta di rado ai soggetti adulti in età lavorativa con prediabete. Lo evidenziano i risultati di uno studio retrospettivo di ricercatori americani, pubb[...]

Diabete tipo 1, minor rischio di chirurgia oculare con un trattamento intensivo

Un trattamento intensivo con insulina può ridurre in modo significativo l'incidenza e il costo degli interventi di chirurgia oculistica nei pazienti con diabete di tipo 1. Lo rivela un'analisi dei dati dello studio Diabetes Control and Complications [...]

Liraglutide può ridurre le apnee notturne

Liraglutide, approvata sia come farmaco anti-obesità sia come antidiabetico in Europa e negli Stati Uniti, può ridurre il numero di episodi di apnee notturne, probabilmente grazie al suo effetto di stimolazione della perdita di peso. Lo rivela una ri[...]

Diabete tipo 2 non riduce la risposta al vaccino anti-epatite B

Non vi è alcuna evidenza statistica che il diabete di tipo 2 influisca negativamente sulla risposta immunitaria al vaccino contro l'epatite B, stando ai risultati di uno studio di fase IV presentati alla Annual Conference on Vaccine Research, tenutas[...]

Diabete tipo 2, farmaci di terza linea non tutti di pari efficacia

Dopo il fallimento di una terapia con metformina più exenatide o glimepiride, i farmaci di terza linea da aggiungere diabete di tipo 2 non sono tutti ugualmente efficaci. A rivelarlo è l’estensione dello studio randomizzato EUREXA, pubblicata di rece[...]

Diabete gestazionale può aumentare il rischio di autismo

I bambini nati da donne che hanno sviluppato un diabete gestazionale entro le 26 settimane di gravidanza potrebbero avere un maggior rischio di disturbi dello spettro autistico.

Diabete tipo 2, dapagliflozin meglio di glipizide come aggiunta a metformina a lungo termine

Come terapia aggiuntiva a metformina, l’inibitore dell’SGLT2 dapagliflozin è in grado di fornire un controllo glicemico duraturo e offrire riduzioni maggiori della pressione arteriosa e del peso corporeo rispetto alla sulfonilurea glipizide. A dimost[...]

Nuove linee guida AACE/ACE per la gestione del diabete di tipo 2

L’American Association of Clinical Endocrinologists (AACE) e l’American College of Endocrinology (ACE) hanno appena diffuso nuove linee guida pratiche aggiornate, più complete e "riviste in modo sostanziale" per sviluppare un piano ottimale di gesti[...]

Insulina spray, deludenti le vendite Usa del primo trimestre

Se il buongiorno si vede dal mattino, la partenza della insulina spray non fa presagire grandi successi. Sanofi, che sta commercializzando il farmaco negli Stati Uniti in collaborazione con MannKind, ha annunciato che le vendite in Usa nel primo trim[...]

Sitagliptin sicuro per il cuore e non aumenta ricoveri per scompenso. Primi dati dello studio TECOS

Era uno studio lungamente atteso perché doveva valutare la sicurezza cardiovascolare di sitagliptin. Per ora del trial conosciamo solo i dati cosiddetti top line, che però alla fine sono quelli che contano. I dati completi saranno comunicati il pross[...]

Diabete, trovato marker per la perdita di cellule beta dopo il trapianto di isole

I livelli plasmatici della proteina GDA65 possono essere utilizzati come marker per rilevare la perdita di cellule beta subito dopo il trapianto intraportale di isole pancreatiche nei pazienti affetti da diabete di tipo 1.

Diabete tipo 2, modulatore microbioma gastrointestinale può migliorare la tollerabilità di metformina

Combinare un modulatore del microbioma gastrointestinale con metformina può aiutare ad alleviare gli effetti avversi intestinali comunemente legati al'assunzione di questo farmaco antidiabetico.

Diabete tipo 2, insulina glargine più efficace di liraglutide sul grasso epatico

Il trattamento con insulina glargine si è associato a una riduzione significativa del burden della steatosi epatica rispetto a quello con liraglutide nei pazienti con diabete di tipo 2, in uno studio randomizzato multicentrico pubblicato di recente s[...]

Diabete tipo 2, possibile legame tra sulfaniluree e maggior rischio di fratture all'anca negli anziani

Le sulfaniluree sembrano essere associate a un aumento del rischio di fratture all'anca negli uomini e nelle donne anziani affetti da diabete di tipo 2.

Bambini trattati con antipsicotici potrebbero essere a maggior rischio di diabete

I bambini che iniziano il trattamento con antipsicotici di seconda generazione potrebbero essere esposti a un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, specie quelli che utilizzano anche antidepressivi.

Diabete, serve intervento più aggressivo su stile di vita e pressione arteriosa per la prevenzione cv

Un programma multidisciplinare di prevenzione cardiovascolare ha avuto effetti benefici su diversi fattori di rischio cardiovascolare sia nei pazienti affetti da diabete mellito sia in quelli non diabetici.

Diabete, terapia iniziale con metformina più ‘longeva' rispetto a quella con sufoniluree o meglitinide

Metformina sembra avere una ‘durabilità' glicemica superiore rispetto alle sulfoniluree e meglitinide. A suggerirlo è uno studio osservazionale effettuato su cinque registri nazionali sui pazienti diabetici presenti in Svezia. Il lavoro è stato da po[...]

Diabete, scarso controllo dei fattori di rischio cv aumenta il rischio di decesso

Un controllo ottimale della glicemia, della pressione sanguigna, del colesterolo LDL e del fumo nei pazienti adulti diabetici potrebbe tradursi in riduzioni sostanziali del rischio cardiovascolare e della mortalità.