Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Che cos'è e come si cura l'ipoparatiroidismo


Diabete ed obesità, quanto uccidono in Italia?


Divergenze tra medico e paziente con diabete, una barriera al controllo glicemico


Diabete e malattie cardiovascolari, uccidono quasi come il cancro ma sono sottovalutate


Impatto socio-economico di diabete e malattie cardiovascolari


Lotta al diabete urbano, il progetto City Changing diabetes


Diabete, le nuove tecnologie in aiuto alla medicina del territorio


Diabete di tipo I, informare con una campagna di comunicazione


Piede diabetico: cos'è, caratteristiche, impatto sulla qualità di vita


Piede diabetico, pubblicato su Lancet Diabetes & Endocrinology studio Explorer su nuova medicazione


Terapia insulinica efficace? E' anche una questione di aghi


Diabete, microsensore sottocutaneo monitora glicemia fino a 6 mesi


Standard di cura del diabete: le novità dell'edizione 2018


Diabete, anche i grassi "cattivi" ne sono causa


Quali farmaci utilizzare al momento della diagnosi del diabete?


Diabete, i farmaci anti DDP-4 compiono 10 anni. Sono ancora attuali?


Quali sono i primi sintomi del diabete?


Farmaci antidiabetici innovativi: saranno a disposizione anche del medico di famiglia?


Diabete, cosa fare quando la terapia insulinica non basta per controllare la glicemia


Diabete tipo 2: come funziona e vantaggi della nuova combinazione insulina degludec e liraglutide


Controllo diabete e intensificazione terapia insulinica: il punto di vista del paziente e del medico


Per la FAND un nuovo sito internet e tanti progetti per le persone con diabete


ARTICOLI

Remissione del diabete? Si può con una dieta ipocalorica e tanta costanza

I pazienti con diabete di tipo 2 possono ribaltare la loro condizione patologica se per 3-5 mesi seguono una dieta liquida a bassissimo contenuto calorico e successivamente reintroducono gradualmente il cibo. È la clamorosa scoperta che i ricercatori[...]

Diabete di tipo 1: iniziano gli studi nell'uomo con le staminali

Tre anni fa, Doug Melton di Harvard ha pubblicato uno studio che illustrava come aveva usato con successo le cellule staminali per creare cellule beta pancreatiche produttrici di insulina che, una volta trapiantate in topi con diabete, avevano protet[...]

Diabete di tipo 2, Fda approva semaglutide nuovo GLP-1 agonista long acting

La Food and Drug Administration statunitense ha approvato semaglutide come aggiunta alla dieta e all'esercizio fisico per il trattamento del diabete di tipo 2 negli adulti. Sviluppato da Novo Nordisk sarà messo in commercio con il marchio Ozempic.

Diabete, i pazienti sottovalutano i rischi

Presentati i risultati preliminari dell'indagine, promossa da IDF, “Taking Diabetes to Heart”; rivelano che le persone con diabete di tipo 2 sottovalutano il rischio cardiovascolare correlato alla malattia. Tra gli intervistati, 1 su 3 si considera a[...]

Statine, a maggior rischio diabete i soggetti in sovrappeso

I pazienti sovrappeso o obesi in terapia con statine hanno un aumentato rischio di diabete. Lo affermano gli autori dello studio, pubblicato su BMJ, Open Diabetes Research & Care, che hanno esaminato i pazienti inclusi nel Diabetes Prevention Program[...]

Diabete, canagliflozin bene in prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria

L’antidiabetico canagliflozin, inibitore del SGLT2, riduce i rischi degli outcome cardiovascolari e il peggioramento della malattia renale o conseguente mortalità, indipendentemente dal fatto che i pazienti presentino fattori di rischio per malattie [...]

Diabete gestazionale e ipertensione, combinazione critica anche dopo la gravidanza

In gravidanza, la concomitante presenza di diabete gestazionale e ipertensione aumenta notevolmente il rischio di sviluppare successivamente diabete di tipo 2, ipertensione e malattie cardiovascolari. È quanto sostengono gli autori di un recente stud[...]

Diabete, nuova veste per Fand.it, il sito dell'Associazione Italiana Diabetici

Completamente rinnovato, Fand.it offre maggiore supporto alla comunità dei pazienti, con sezioni di approfondimento dedicate al mondo del diabete e alla gestione della malattia Roma

Diabete giovanile, necessario un continuo monitoraggio per ridurre il rischio di decesso

I tassi di mortalità per tutte le cause e di morte cardiaca improvvisa sono sproporzionatamente più alti nei giovani diabetici rispetto ai loro coetanei non diabetici. Sono le allarmanti conclusioni di un ampio studio condotto in Danimarca, presentat[...]

Piede diabetico, scarsi benefici con l'ossigenoterapia iperbarica

L'aggiunta dell'ossigenoterapia iperbarica alla terapia standard non ha migliorato la guarigione completa delle ferite e il salvataggio degli arti nei pazienti con diabete e ischemia degli arti inferiori. Lo affermano gli autori di uno studio clinico[...]

Diabete, da canagliflozin ancora buone notizie sulla sicurezza cardiovascolare

L'antidiabetico canagliflozin, come anche altri inibitori di SGLT2, riduce il rischio di mortalità per tutte le cause, ospedalizzazioni per insufficienza cardiaca e di eventi avversi cardiovascolari maggiori. Questi importanti risultati provengono da[...]

Occhio all'edema maculare diabetico

Il diabete ed in particolare quello di tipo 2, è una patologia sempre più diffusa, anche per effetto di abitudini alimentari e stili di vita non sempre virtuosi: le stime parlano di una vera e propria pandemia, con circa 592 milioni di persone colpit[...]

Empagliflozin riduce mortalità per cause cardiovascolari in adulti con diabete di tipo 2 e arteriopatia periferica

Nuovi risultati dimostrano che empagliflozin ha ridotto il rischio di mortalità per cause cardiovascolari rispetto a placebo, quando aggiunto a trattamenti terapeutici standard, in adulti con diabete di tipo 2 e arteriopatia periferica.

Diabete di tipo 1, la vitamina D svolge un ruolo nella prevenzione?

La supplementazione di vitamina D potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 nei bambini particolarmente sensibili. Lo affermano gli autori del recente studio, The Environmental Determinants of Diabetes in the Young (TEDDY), pubbl[...]

Diabete, gli antiossidanti riducono il rischio nelle donne

Una dieta ricca di antiossidanti potrebbe contribuire a proteggere le donne di mezza età dal rischio di sviluppare il diabete. Sono le conclusioni della prima indagine prospettica sul legame tra il consumo di antiossidanti totale e il rischio di diab[...]

L'esercizio fisico riduce la mortalità precoce nel diabete di tipo 1

L'attività fisica è associata a un minor rischio di mortalità precoce per cause cardiovascolari e per tutte le cause nei pazienti con diabete di tipo 1. Questo l'esito di un nuovo studio pubblicato su Diabetes Care in cui i ricercatori hanno dimostra[...]

La caffeina riduce il rischio di morte nelle donne con diabete

Le donne con diabete che assumono caffeina, bevendo regolarmente caffè o tè, potrebbero vivere più a lungo delle donne che non consumano affatto caffeina. Lo affermano gli autori di uno studio presentato di recente in occasione dell'EASD, European As[...]

Diabete: come migliorare la transizione da adolescenza a età adulta

Per una maggiore informazione e consapevolezza sulla patologia diabetica è stato organizzato il forum “Insieme per il diabete”, promosso da Diabete Italia con l'Intergruppo parlamentare “Qualità di vita e diabete” e il supporto di Sanofi. Si tratta d[...]

Attenzione alla troppa magrezza, menopausa precoce nelle donne sottopeso

Le donne che nella prima età adulta e nei primi anni della maturità sono sottopeso o hanno delle notevoli riduzioni cicliche di peso corporeo sviluppano una maggiore probabilità di andare incontro a una menopausa precoce rispetto a coloro che hanno m[...]

Diabete, canagliflozin efficace nella malattia renale diabetica

Il farmaco antidiabetico canagliflozin migliora gli outcome renali oltre a mostrare un potenziale effetto protettivo renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 che hanno o sono a rischio di malattie cardiovascolari. E’ quanto emerge da uno stu[...]