Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Metformina: è ancora un farmaco attuale?


Aderenza alla terapia antidiabetica: come migliorarla?


Il trattamento del diabete con i GLP-1 analoghi: razionale terapeutico e dati efficacia


Come garantire la salute agli abitanti delle aree metropolitane: ruolo dell'Ente pubblico


Impatto degli antidiabetici sul sistema cardiovascolare


Qual è il ruolo del medico di famiglia nella gestione del diabete


Come si cambia lo stile di vita per contrastare obesità e diabete?


La salute in città: perché le malattie non trasmissibili sono così diffuse?


Perchè la gravità del diabete è così sottovalutata?


Internet e diabete: come ottenere le giuste informazioni?


Perché bisogna curare l’obesità?


Cos'è il diabete urbano?


Il peso del diabete in Italia dal punto di vista epidemiologico, clinico ed economico


Ipoparatiroidismo: cos'è, cosa determina, quali sono le cause e come si cura


Ipoparatiroidismo, conosciamo il punto di vista dei pazienti


Dalla Dichiarazione di Berlino un unico obiettivo: agire d'anticipo contro il diabete


Lotta al Diabete: per il medico di famiglia un ruolo strategico su diagnosi e terapia


Diabete: diritti e doveri del paziente, tra accesso alle nuove cure e aderenza alle terapie


Diabete: serve un'assistenza sempre più integrata e multidisciplinare


Importanza della diagnosi e del trattamento precoce nei soggetti diabetici


Assistenza al paziente diabetico, qual è il modello vincente?


Ruolo del medico di medicina generale nella gestione del paziente diabetico


ARTICOLI

Obesità, liraglutide funziona nei sovrappeso e negli obesi

Gli effetti di liraglutide 3,0 mg - in aggiunta alla dieta e all'esercizio fisico - sul peso corporeo, sul controllo metabolico, e la sicurezza sono stati simili in adulti in sovrappeso e in adulti obesi, con un indice di massa corporea (BMI)

Diabete di tipo 2, non c'è legame tra saxagliptin e rischio aumentato di fratture

Nei pazienti con diabete di tipo 2, il trattamento con saxagliptin non è associato a un aumento del rischio di fratture. Lo evidenzia un'analisi dello studio SAVOR-TIMI 53, pubblicata di recente sulla rivista su Diabetes Care.

Liraglutide efficace sulla steatosi epatica, conferme da EASD

Molti studi scientifici hanno messo in luce come tra il 60 e il 75% delle persone con diabete tipo 2 presentino la cosiddetta NAFDL, la steatosi epatica non alcolica ossia un aumento della presenza di tessuto adiposo nel fegato: il fegato grasso.

EASD, da Verona uno studio sul diabete di nuova diagnosi offre i dati per una terapia davvero su misura

Per la prima volta si è riusciti a “scattare una fotografia” del diabete nelle fasi molto precoci della sua insorgenza, in modo da rivelarne le diverse componenti nei singoli soggetti.