Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Che cos'è e come si cura l'ipoparatiroidismo


Diabete ed obesità, quanto uccidono in Italia?


Divergenze tra medico e paziente con diabete, una barriera al controllo glicemico


Diabete e malattie cardiovascolari, uccidono quasi come il cancro ma sono sottovalutate


Impatto socio-economico di diabete e malattie cardiovascolari


Lotta al diabete urbano, il progetto City Changing diabetes


Diabete, le nuove tecnologie in aiuto alla medicina del territorio


Diabete di tipo I, informare con una campagna di comunicazione


Piede diabetico: cos'è, caratteristiche, impatto sulla qualità di vita


Piede diabetico, pubblicato su Lancet Diabetes & Endocrinology studio Explorer su nuova medicazione


Terapia insulinica efficace? E' anche una questione di aghi


Diabete, microsensore sottocutaneo monitora glicemia fino a 6 mesi


Standard di cura del diabete: le novità dell'edizione 2018


Diabete, anche i grassi "cattivi" ne sono causa


Quali farmaci utilizzare al momento della diagnosi del diabete?


Diabete, i farmaci anti DDP-4 compiono 10 anni. Sono ancora attuali?


Quali sono i primi sintomi del diabete?


Farmaci antidiabetici innovativi: saranno a disposizione anche del medico di famiglia?


Diabete, cosa fare quando la terapia insulinica non basta per controllare la glicemia


Diabete tipo 2: come funziona e vantaggi della nuova combinazione insulina degludec e liraglutide


Controllo diabete e intensificazione terapia insulinica: il punto di vista del paziente e del medico


Per la FAND un nuovo sito internet e tanti progetti per le persone con diabete


ARTICOLI

Nuove linee guida AACE/ACE per la gestione del diabete di tipo 2

L’American Association of Clinical Endocrinologists (AACE) e l’American College of Endocrinology (ACE) hanno appena diffuso nuove linee guida pratiche aggiornate, più complete e "riviste in modo sostanziale" per sviluppare un piano ottimale di gesti[...]

Insulina spray, deludenti le vendite Usa del primo trimestre

Se il buongiorno si vede dal mattino, la partenza della insulina spray non fa presagire grandi successi. Sanofi, che sta commercializzando il farmaco negli Stati Uniti in collaborazione con MannKind, ha annunciato che le vendite in Usa nel primo trim[...]

Sitagliptin sicuro per il cuore e non aumenta ricoveri per scompenso. Primi dati dello studio TECOS

Era uno studio lungamente atteso perché doveva valutare la sicurezza cardiovascolare di sitagliptin. Per ora del trial conosciamo solo i dati cosiddetti top line, che però alla fine sono quelli che contano. I dati completi saranno comunicati il pross[...]

Diabete, trovato marker per la perdita di cellule beta dopo il trapianto di isole

I livelli plasmatici della proteina GDA65 possono essere utilizzati come marker per rilevare la perdita di cellule beta subito dopo il trapianto intraportale di isole pancreatiche nei pazienti affetti da diabete di tipo 1.

Diabete tipo 2, modulatore microbioma gastrointestinale può migliorare la tollerabilità di metformina

Combinare un modulatore del microbioma gastrointestinale con metformina può aiutare ad alleviare gli effetti avversi intestinali comunemente legati al'assunzione di questo farmaco antidiabetico.

Diabete tipo 2, insulina glargine più efficace di liraglutide sul grasso epatico

Il trattamento con insulina glargine si è associato a una riduzione significativa del burden della steatosi epatica rispetto a quello con liraglutide nei pazienti con diabete di tipo 2, in uno studio randomizzato multicentrico pubblicato di recente s[...]

Diabete tipo 2, possibile legame tra sulfaniluree e maggior rischio di fratture all'anca negli anziani

Le sulfaniluree sembrano essere associate a un aumento del rischio di fratture all'anca negli uomini e nelle donne anziani affetti da diabete di tipo 2.

Bambini trattati con antipsicotici potrebbero essere a maggior rischio di diabete

I bambini che iniziano il trattamento con antipsicotici di seconda generazione potrebbero essere esposti a un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, specie quelli che utilizzano anche antidepressivi.

Diabete, serve intervento più aggressivo su stile di vita e pressione arteriosa per la prevenzione cv

Un programma multidisciplinare di prevenzione cardiovascolare ha avuto effetti benefici su diversi fattori di rischio cardiovascolare sia nei pazienti affetti da diabete mellito sia in quelli non diabetici.

Diabete, terapia iniziale con metformina più ‘longeva' rispetto a quella con sufoniluree o meglitinide

Metformina sembra avere una ‘durabilità' glicemica superiore rispetto alle sulfoniluree e meglitinide. A suggerirlo è uno studio osservazionale effettuato su cinque registri nazionali sui pazienti diabetici presenti in Svezia. Il lavoro è stato da po[...]

Diabete, scarso controllo dei fattori di rischio cv aumenta il rischio di decesso

Un controllo ottimale della glicemia, della pressione sanguigna, del colesterolo LDL e del fumo nei pazienti adulti diabetici potrebbe tradursi in riduzioni sostanziali del rischio cardiovascolare e della mortalità.

Diabete tipo 2, minor rischio cv e di decesso aggiungendo a metformina un DPP-4 inibitore rispetto a una sulfonilurea

In pazienti con diabete di tipo 2, l'aggiunta di un inibitore della dipeptidil-peptidasi 4 (DPP-4) a metformina sembra associata a una riduzione del rischio di eventi cardiovascolari maggiori e di mortalità dovuta a qualsiasi causa rispetto all'aggiu[...]

Diabete tipo 2, risposta ridotta del GLP-1 prima di sviluppare la malattia

La risposta al glucosio del glucagon-like peptide-1 (GLP-1), che svolge un ruolo importante nella regolazione della glicemia, comincia a diminuire prima dello sviluppo del diabete di tipo 2 e dell'obesità.

Diabete gestazionale, possibile aumento del rischio di complicanze alla nascita con gliburide

Negli ultimi 10 anni, il ricorso alla sulfonilurea gliburide per trattare il diabete gestazionale è aumentato, tuttavia, per quanto facile da usare, gliburide potrebbe non essere una buona alternativa all'insulina a causa di molti effetti a breve e a[...]

Diabete tipo 2, calo di peso raddoppiato combinando un SGLT2-inibitore con un GLP-1-agonista

Un piccolo studio retrospettivo di ricercatori inglesi suggerisce che l'aggiunta di un inibitore del cotrasportatore del sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2) alla terapia per i pazienti affetti da diabete di tipo 2 che assumono un agonista del glucagon l[...]

Attenzione agli antibiotici: uso ripetuto può aumentare il rischio di diabete

L'esposizione ripetuta ad alcuni gruppi di antibiotici può aumentare il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. A suggerirlo è un ampio studio caso controllo di autori americani, pubblicato di recente online sulla rivista European Journal of Endocri[...]

Terapia tripla iniziale è di beneficio nel diabete di tipo 2

Una terapia combinata tripla con metformina, pioglitazone ed exenatide in pazienti con diabete di tipo 2 di nuova diagnosi è più efficace e si traduce in un minor numero di eventi ipoglicemici rispetto a una classica terapia sequenziale con metformin[...]

Diabete tipo 2, dati rassicuranti sulla sicurezza degli inibitori della DPP-4 nell'anziano

L'inibitore della dipeptidil peptidasi-4 (DPP-4) saxagliptin sembra essere sicuro nei pazienti diabetici anziani quanto nei pazienti più giovani, stando ai risultati di un ‘analisi dello studio SAVOR-TIMI 53, pubblicata di recente su Diabetes Care.

Diabete, saxagliptin può rallentare il declino delle beta-cellule

L'inibitore della DPP-4 saxagliptin, ampiamente prescritto per il trattamento del diabete di tipo 2, può migliorare la glicemia e avere effetti positivi sulla funzione delle beta-cellule, rallentandone il declino. Lo rivela un'analisi dello studio SA[...]

Diabete tipo 2, insulina come terzo farmaco forse meno sicura per cuore e vasi degli inibitori della DPP-4

Un nuovo studio retrospettivo su pazienti con diabete di tipo 2 in terapia con metformina e sulfoniluree a cui si è aggiunto come terapia di terza linea un inibitore della dipeptidil peptidasi 4 (DPP-4) oppure l'insulina sembra suggerire che quest'ul[...]