Diabete ed Endocrinologia

VIDEO

Quali farmaci utilizzare al momento della diagnosi del diabete?


Diabete, i farmaci anti DDP-4 compiono 10 anni. Sono ancora attuali?


Quali sono i primi sintomi del diabete?


Farmaci antidiabetici innovativi: saranno a disposizione anche del medico di famiglia?


Diabete, cosa fare quando la terapia insulinica non basta per controllare la glicemia


Diabete tipo 2: come funziona e vantaggi della nuova combinazione insulina degludec e liraglutide


Controllo diabete e intensificazione terapia insulinica: il punto di vista del paziente e del medico


Per la FAND un nuovo sito internet e tanti progetti per le persone con diabete


Diabete: 5 cose da sapere sulla metformina


Un nuovo farmaco antiobesità: l'associazione bupropione e naltrexone


Acromegalia, i nuovi farmaci in arrivo


Diabete, ruolo della politica per contrastare la pandemia


Global Diabetes Policy Forum: cosa fare per contrastare l'emergenza diabete


Diabete, cosa chiedono i pazienti?


Diabete e malattie cardiovascolari: un binomio inscindibile?


Effetti clinici ed economici della cardiopatia diabetica


Ci sono dei farmaci antidiabetici che fanno bene al cuore?


Metformina: è ancora un farmaco attuale?


Aderenza alla terapia antidiabetica: come migliorarla?


Il trattamento del diabete con i GLP-1 analoghi: razionale terapeutico e dati efficacia


Come garantire la salute agli abitanti delle aree metropolitane: ruolo dell'Ente pubblico


Impatto degli antidiabetici sul sistema cardiovascolare


ARTICOLI

Statine, a maggior rischio diabete i soggetti in sovrappeso

I pazienti sovrappeso o obesi in terapia con statine hanno un aumentato rischio di diabete. Lo affermano gli autori dello studio, pubblicato su BMJ, Open Diabetes Research & Care, che hanno esaminato i pazienti inclusi nel Diabetes Prevention Program[...]

Diabete, canagliflozin bene in prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria

L’antidiabetico canagliflozin, inibitore del SGLT2, riduce i rischi degli outcome cardiovascolari e il peggioramento della malattia renale o conseguente mortalità, indipendentemente dal fatto che i pazienti presentino fattori di rischio per malattie [...]

Diabete gestazionale e ipertensione, combinazione critica anche dopo la gravidanza

In gravidanza, la concomitante presenza di diabete gestazionale e ipertensione aumenta notevolmente il rischio di sviluppare successivamente diabete di tipo 2, ipertensione e malattie cardiovascolari. È quanto sostengono gli autori di un recente stud[...]

Diabete, nuova veste per Fand.it, il sito dell'Associazione Italiana Diabetici

Completamente rinnovato, Fand.it offre maggiore supporto alla comunità dei pazienti, con sezioni di approfondimento dedicate al mondo del diabete e alla gestione della malattia Roma

Diabete giovanile, necessario un continuo monitoraggio per ridurre il rischio di decesso

I tassi di mortalità per tutte le cause e di morte cardiaca improvvisa sono sproporzionatamente più alti nei giovani diabetici rispetto ai loro coetanei non diabetici. Sono le allarmanti conclusioni di un ampio studio condotto in Danimarca, presentat[...]

Piede diabetico, scarsi benefici con l'ossigenoterapia iperbarica

L'aggiunta dell'ossigenoterapia iperbarica alla terapia standard non ha migliorato la guarigione completa delle ferite e il salvataggio degli arti nei pazienti con diabete e ischemia degli arti inferiori. Lo affermano gli autori di uno studio clinico[...]

Diabete, da canagliflozin ancora buone notizie sulla sicurezza cardiovascolare

L'antidiabetico canagliflozin, come anche altri inibitori di SGLT2, riduce il rischio di mortalità per tutte le cause, ospedalizzazioni per insufficienza cardiaca e di eventi avversi cardiovascolari maggiori. Questi importanti risultati provengono da[...]

Occhio all'edema maculare diabetico

Il diabete ed in particolare quello di tipo 2, è una patologia sempre più diffusa, anche per effetto di abitudini alimentari e stili di vita non sempre virtuosi: le stime parlano di una vera e propria pandemia, con circa 592 milioni di persone colpit[...]

Empagliflozin riduce mortalità per cause cardiovascolari in adulti con diabete di tipo 2 e arteriopatia periferica

Nuovi risultati dimostrano che empagliflozin ha ridotto il rischio di mortalità per cause cardiovascolari rispetto a placebo, quando aggiunto a trattamenti terapeutici standard, in adulti con diabete di tipo 2 e arteriopatia periferica.

Diabete di tipo 1, la vitamina D svolge un ruolo nella prevenzione?

La supplementazione di vitamina D potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 nei bambini particolarmente sensibili. Lo affermano gli autori del recente studio, The Environmental Determinants of Diabetes in the Young (TEDDY), pubbl[...]

Diabete, gli antiossidanti riducono il rischio nelle donne

Una dieta ricca di antiossidanti potrebbe contribuire a proteggere le donne di mezza età dal rischio di sviluppare il diabete. Sono le conclusioni della prima indagine prospettica sul legame tra il consumo di antiossidanti totale e il rischio di diab[...]

L'esercizio fisico riduce la mortalità precoce nel diabete di tipo 1

L'attività fisica è associata a un minor rischio di mortalità precoce per cause cardiovascolari e per tutte le cause nei pazienti con diabete di tipo 1. Questo l'esito di un nuovo studio pubblicato su Diabetes Care in cui i ricercatori hanno dimostra[...]

La caffeina riduce il rischio di morte nelle donne con diabete

Le donne con diabete che assumono caffeina, bevendo regolarmente caffè o tè, potrebbero vivere più a lungo delle donne che non consumano affatto caffeina. Lo affermano gli autori di uno studio presentato di recente in occasione dell'EASD, European As[...]

Diabete: come migliorare la transizione da adolescenza a età adulta

Per una maggiore informazione e consapevolezza sulla patologia diabetica è stato organizzato il forum “Insieme per il diabete”, promosso da Diabete Italia con l'Intergruppo parlamentare “Qualità di vita e diabete” e il supporto di Sanofi. Si tratta d[...]

Attenzione alla troppa magrezza, menopausa precoce nelle donne sottopeso

Le donne che nella prima età adulta e nei primi anni della maturità sono sottopeso o hanno delle notevoli riduzioni cicliche di peso corporeo sviluppano una maggiore probabilità di andare incontro a una menopausa precoce rispetto a coloro che hanno m[...]

Diabete, canagliflozin efficace nella malattia renale diabetica

Il farmaco antidiabetico canagliflozin migliora gli outcome renali oltre a mostrare un potenziale effetto protettivo renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 che hanno o sono a rischio di malattie cardiovascolari. E’ quanto emerge da uno stu[...]

Diabete, riduzione incidenza con interventi farmacologici e sullo stile di vita

Negli adulti a rischio di diabete le modifiche dello stile di vita, come la perdita di peso, e i farmaci, come quelli ad azione insulino-sensibilizzante, riducono l'incidenza del diabete. La conferma viene da una revisione sistematica e metanalisi di[...]

Ace inibitori e statine, efficacia e sicurezza negli adolescenti con diabete di tipo 1

L'assunzione a lungo termine di una statina, di un ACE inibitore o di entrambi i farmaci in adolescenti con diabete di tipo 1 e a rischio di microalbuminuria non determina una diminuzione dell'escrezione di albumina rispetto ad assumere placebo. È qu[...]

Diabete, al via la fase III per la somministrazione orale di semaglutide

Per il controllo glicemico e la perdita di peso, la somministrazione orale una volta al giorno di semaglutide funziona proprio come la formulazione iniettabile una volta a settimana. Sono le conclusioni di un trial di fase II randomizzato a gruppi pa[...]

Sospensione dell'insulina a lungo termine e altri vantaggi dopo la chirurgia bariatrica

La chirurgia bariatrica può determinare significativi vantaggi metabolici a lungo termine per i pazienti con diabete di tipo 2 trattati con insulina. Queste le conclusioni di una nuova analisi retrospettiva presentata in occasione dell’Obesity Week 2[...]