Diabete

Diabete, meno ipoglicemie con insulina degludec

Novo Nordisk ha annunciato i risultati dello studio SWITCH 2, il primo di due studi randomizzati, in doppio cieco, cross-over, treat-to-target, disegnati per confrontare l'insulina degludec rispetto alla glargine. Il trial voleva valutare i due trattamenti in associazione con metformina, per quanto riguarda gli episodi di ipoglicemia in 721 pazienti con diabete di tipo 2.

Novo Nordisk ha annunciato i risultati dello studio SWITCH 2, il primo di due studi randomizzati, in doppio cieco, cross-over, treat-to-target, disegnati per confrontare l’insulina degludec rispetto alla glargine. Il trial voleva valutare i due trattamenti in associazione con metformina, per quanto riguarda gli episodi di ipoglicemia in 721 pazienti con diabete di tipo 2.

Accanto a una non inferiorità dimostrata nella riduzione dei valori di emoglobina glicata di degludec vs glargine, la nuova insulina ha prodotto una minore incidenza, statisticamente significativa, degli episodi di ipoglicemia durante il periodo di mantenimento (186 eventi per 100 pazienti/anno 265 eventi per 100 pazienti/anno). Lo studio ha pertanto raggiunto il suo endpoint primario, dimostrando una riduzione del 30% di tale problematica nei soggetti trattati con degludec rispetto a coloro che avevano ricevuto glargine.

Il tasso di ipoglicemie notturne severe era di 55 eventi per 100 pazienti/anno con insulina degludec vs 94 eventi per 100 pazienti/anno con i controlli, per una riduzione statisticamente significativa e pari al 42% di tali eventi rispetto al controllo durante il periodo di mantenimento.

La differenza nella percentuale di pazienti con ipoglicemie severe non ha raggiunto la significatività statistica. Il tasso di ipoglicemie severe si è ridotto del 46% con insulna degludec durante il periodo di mantenimento e del 51% (statisticamente significativo) nell’intero periodo di studio.

Insulina degludec si è dimostrata generalmente sicura e ben tollerabile. Gli eventi avversi osservati durante lo studio erano comparabili tra i due trattamenti. Gli eventi avversi più frequenti erano naso faringiti e infezioni del tratto respiratorio superiore.

Degludec è una nuova insulina ad azione ultralenta (durata di oltre 24 ore e presente in circolo fino a 96 ore dopo la somministrazione), studiata per la terapia di fondo del diabete. Si tratta di un'insulina basale che, una volta iniettata per via sottocutanea, forma dei multiesameri solubili, dando luogo a una formulazione depot assorbita in maniera regolare e molto lenta, con un profilo farmacocinetico molto stabile.

L’insulina degludec è un innovativo analogo basale dell’insulina che, grazie al suo profilo farmacocinetico ultralento, ha una durata d’azione superiore alle 24 ore e un effetto metabolico distribuito uniformemente nel corso della giornata. Dalla ridotta variabilità d’azione dipende un profilo glicemico più stabile che assicura il raggiungimento dei target glicemici con una importante riduzione del rischio di ipoglicemia.

SEZIONE DOWNLOAD