Diabete - Endocrinologia

L'importanza dell'attivitÓ fisica per i diabetici nell'era del Covid

L'attivitÓ fisica e l'esercizio fisico sono essenziali per la gestione del diabete di tipo 2 per il loro effetto benefico sulla sensibilitÓ all'insulina e possono aiutare a ridurre efficacemente i tassi di ospedalizzazione in questi pazienti se contraggono il Covid-19, secondo una review pubblicata sulla rivista Therapeutic Advances in Endocrinology and Metabolism.

L'attività fisica e l'esercizio fisico sono essenziali per la gestione del diabete di tipo 2 per il loro effetto benefico sulla sensibilità all’insulina e possono aiutare a ridurre efficacemente i tassi di ospedalizzazione in questi pazienti se contraggono il Covid-19, secondo una review pubblicata sulla rivista Therapeutic Advances in Endocrinology and Metabolism.

Effetti dell’attività o dell’inattività fisica sulla salute
Gli obiettivi Healthy People 2020 e le raccomandazioni del National Institute for Health and Care Excellence (NICE) del Regno Unito enfatizzano l'aumento dell'attività fisica come una parte importante del trattamento per molte malattie croniche come quelle cardiache, il diabete e i disturbi muscoloscheletrici. L'attività fisica comporta inoltre benefici significativi per la salute, tra cui la riduzione dei tassi di mortalità.

Nelle persone con diabete di tipo 2, l'attività fisica è associata a una riduzione della pressione sistolica e a un ridotto rischio di complicanze, decesso e infarto correlati alla malattia. Uno studio ha dimostrato che l'esercizio aumenta la sensibilità all'insulina negli adulti con diabete di tipo 2, oltre a ridurre la probabilità di sviluppare la condizione.

L'inattività fisica di contro ha un effetto notevole sulla salute in generale ed è associata a un rischio più elevato di ricovero per Covid-19. Causa inoltre il 7,2% dei casi di diabete di tipo 2 e il 9,4% della mortalità in tutto il mondo. Un'indagine globale ha stimato la prevalenza della sedentarietà nel 57,7% degli individui a rischio di diabete di tipo 2 e nel 57,3% della popolazione generale.

Tipologie di attività fisica
Gli esercizi aerobici includono attività come corsa, jogging, ciclismo e nuoto che possono variare di intensità da moderata a vigorosa e sono suggeriti alle persone con diabete di tipo 2 per migliorare la loro qualità di vita. L'allenamento a intervalli ad alta intensità prevede periodi ripetuti di esercizio intenso separati da intervalli di riposo.

L'allenamento di resistenza include esercizi volti ad aumentare la forza muscolare e la resistenza utilizzando il peso corporeo, dispositivi o fasce di resistenza. La flessibilità e l'equilibrio sono essenziali per preservare la libertà di movimento e possono rivelarsi utili per le persone con diabete. Gli esercizi di flessibilità includono yoga, tai chi e allungamenti del corpo.

Quali benefici per la salute
Gli esercizi fisici sono utili per migliorare in generale le condizioni di salute acute e croniche. La ricerca ha dimostrato miglioramenti nell'azione dell'insulina grazie all'attività di intensità da bassa a moderata nelle persone con diabete di tipo 2 e miglioramenti simili sono stati osservati con la camminata a bassa o alta intensità nelle donne diabetiche.

L'esercizio aerobico può migliorare la forma fisica e la qualità della vita nelle persone con diabete di tipo 2. Lo stretching migliora la gamma di movimento e la flessibilità intorno alle articolazioni, ma non influisce sul controllo della glicemia. L'aumento dell'attività fisica non strutturata come i lavori domestici, le passeggiate con il cane o il giardinaggio aiuta a controllare il peso corporeo. Camminare migliora il controllo della glicemia nelle persone con prediabete, così come in quelle con diabete di tipo 1 e di tipo 2, in particolare dopo i pasti.

Raccomandazioni per i livelli di attività fisica durante la pandemia
Il lockdown e le norme sul distanziamento sociale hanno portato a una maggiore sedentarietà, ma i programmi di esercizi a domicilio possono aiutare a mantenere i livelli di attività fisica quotidiana. Le persone possono dedicarsi a ballare, giocare con i bambini, pulire, fare giardinaggio e lezioni di ginnastica online.

I diabetici di norma sono già meno attivi e più sedentari rispetto alle persone sane e la pandemia di Covid-19 ha ulteriormente peggiorato questa situazione. Le strategie basate sulla tecnologia hanno aumentato la consapevolezza e la conformità all'attività fisica. La sua promozione attraverso Internet potrebbe avere più successo degli approcci convenzionali per gli adulti con diabete di tipo 2, ad esempio tramite il monitoraggio dell'esercizio, la definizione degli obiettivi e il supporto telefonico/e-mail da parte di un mentore.

Anche dieci minuti e mezzo di attività fisica a intensità leggera hanno un impatto benefico sul miglioramento della salute cardiaca e metabolica in individui che non possono seguire le raccomandazioni delle linee guida. Raggiungere un conteggio giornaliero superiore ai 7.500 passi sembra essere sufficiente per consentire alle persone di ottenere benefici per la salute.

Si raccomanda un aumento graduale dell'intensità dell'esercizio per le persone che iniziano un regime di esercizio fisico. L'obiettivo è superare i 7.500 passi fino a quando non possono raggiungere 210 minuti di esercizio di intensità moderata o 125 minuti di attività di intensità vigorosa ogni settimana.

In conclusione, la pratica dell'esercizio fisico per il trattamento o la prevenzione del diabete di tipo 2 è fondamentale, in particolare durante la pandemia di Covid-19. La prescrizione di attività fisica come parte del piano di gestione del diabete dovrebbe implicare la comprensione dei bisogni individuali e il processo decisionale condiviso. È necessario anche il supporto sociale e familiare per il trattamento e la compliance all'attività fisica al fine di ottenere una gestione e un controllo ottimali della malattia.

Bibliografia

Seidu S et al. The importance of physical activity in management of type 2 diabetes and COVID-19. Ther Adv Endocrinol Metab. 2021 Oct 26;12:20420188211054686. 

Leggi