Possibile legame tra diabete di tipo 2 e aumento modesto del rischio di ca al colon-retto

Diabete
Secondo i risultati di uno studio osservazionale pubblicato di recente su Diabetes Care, c’è un’associazione tra diabete di tipo 2 e un aumento moderato, ma significativo, del rischio di cancro del colon-retto.

Nel lavoro, coordinato da Marie L. De Bruin, dell'Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, sono stati analizzati i dati contenuti nel database Clinical Practice Research Datalink (1997-2012) relativi a 300.039 pazienti adulti di almeno 18 anni con diabete di tipo 2, ai quali era stato prescritto almeno un antidiabetico, abbinati a un ugual numero di individui non diabetici (controlli), al fine di valutare il rapporto tra diabete di tipo 2 e cancro del colon-retto.

Nel gruppo dei pazienti diabetici, i ricercatori hanno studiato anche l'associazione tra il cancro del colon-retto, da un lato, e la fase del trattamento e la durata dell’obesità, dall’altro (BMI ≥30 kg/m2).

Nel complesso, nel gruppo dei diabetici, sono stati diagnosticati 2759 casi di tumore del colon-retto, di cui 1941 di cancro al colon, 819 di cancro del retto e un caso di entrambi i tipi. Nel gruppo di controllo, invece, stati registrati 2359 casi di tumore del colon-retto, di cui 1625 al colon, 737 al retto e tre di entrambi i tipi.

Il diabete di tipo 2 è risultato associato a un aumento del rischio di cancro del colon-retto (HR 1,26; IC al 95% 1,18-1,33).

Tuttavia, nei pazienti affetti dalla malattia, non è stata trovata nessuna tendenza chiara di aumento del rischio di cancro del colon-retto con il progredire delle fasi del trattamento.

Rispetto ai soggetti non diabetici e non obesi, quelli sia diabetici sia obesi da 4-8 anni hanno mostrato un rischio aumentato di cancro del colon-retto (HR 1;19; IC al 95% 1,06-1,34), così come quelli diabetici e obesi da almeno 8 anni (HR 1,28; IC al 95% 1,11-1,49).

"In sintesi, abbiamo osservato un aumento moderato, ma significativo (di 1,3 volte), del rischio di tumore del colon-retto in pazienti in cura per il diabete di tipo 2" scrivono i ricercatori.

"Tra i pazienti diabetici, si è visto un aumento di 1,2-1,3 volte nei pazienti che erano obesi da almeno 4 anni. Questa relazione tra durata cumulativa dell’obesità e aumento del rischio di cancro del colon-retto suggerisce che l'esposizione a lungo termine a livelli elevati di insulina aumenta il rischio di cancro del colon-retto. Inoltre, questi risultati indicano che il rischio di cancro del colon-retto aumenta tanto più quanto più a lungo il paziente con diabete di tipo 2 rimane obeso. Nei prossimi studi si dovrebbe capire se l'aumento del rischio osservato in questo studio sia reversibile attraverso la perdita di peso" concludono gli autori.

P.J. Peeters, et al. The Risk of Colorectal Cancer in Patients With Type 2 Diabetes: Associations With Treatment Stage and Obesity. Diabetes Care 2014; doi:10.2337/dc14-1175.
leggi
SEZIONE DOWNLOAD