Digital Medicine

Microsoft acquisisce la societā di tecnologia Nuance per il settore sanitario, Accordo da 20 mld di dollari

Microsoft ha annunciato l'acquisizione di Nuance Communication, una societā che sviluppa software basati sull'intelligenza artificiale, per la cifra di quasi 20 miliardi. L'accordo fa seguito a una partnership giā in essere tra le due societā e rappresenta l'ultimo investimento di Microsoft nel settore sanitario.

Microsoft ha annunciato l’acquisizione di Nuance Communication, una società che sviluppa software basati sull’intelligenza artificiale, per la cifra di quasi 20 miliardi. L'accordo fa seguito a una partnership già in essere tra le due società e rappresenta l'ultimo investimento di Microsoft nel settore sanitario.

Nel maggio 2020 Microsoft aveva introdotto un pacchetto di software cloud specifico per il settore della salute (Microsoft Cloud for Healthcare) e assunto dirigenti con background medico, oltre a ricercare strumenti di machine learning e intelligenza artificiale in ambito sanitario, tra cui gli studi clinici.

«Nuance sviluppa prodotti in grado di portare l’intelligenza artificiale in ambito sanitario», ha osservato il Ceo di Microsoft Satya Nadella. «Metteremo nelle mani dei professionisti di tutto il mondo delle soluzioni avanzate per favorire un migliore processo decisionale e creare connessioni più significative».

«Aumentando il cloud Microsoft per l'assistenza sanitaria grazie alle soluzioni di Nuance, unitamente alla loro esperienza e alle relazioni con i fornitori di sistemi di cartelle cliniche elettroniche, saremo maggiormente in grado di responsabilizzare gli operatori sanitari tramite le potenzialità dell'intelligenza clinica ambientale e altri servizi basati sul cloud» ha sggiunto.

Intelligenza artificiale conversazionale e intelligenza clinica ambientale
Nuance fornisce un’intelligenza artificiale conversazionale e intelligenza clinica ambientale basata sul cloud per i professionisti sanitari tramite software-as-service di riconoscimento vocale clinico basate sul servizio di cloud computing Azure di Microsoft.

Tra le sue soluzioni vanno menzionate:

  • Dragon Ambient eXperience (DAX), una soluzione vocale completa basata sull'intelligenza artificiale che utilizza la tecnologia di rilevamento ambientale per ascoltare in modo sicuro le conversazioni negli incontri medico-paziente, catturando accuratamente e contestualizzando adeguatamente ogni parola dell'incontro con la compilazione automatica della documentazione clinica.
  • Dragon Medical One, crea istantaneamente una documentazione digitale sicura da qualsiasi luogo che può essere inviata direttamente a qualsiasi dispositivo basato su Windows. A esclusivo uso clinico, consente agli utenti di creare la propria documentazione tramite la voce.
  • PowerScribe One, una piattaforma di reportistica radiologica che sfrutta le capacità avanzate di comprensione del linguaggio naturale per migliorare l'efficienza e l'accuratezza del flusso di lavoro dei radiologi, migliorando in ultima analisi il rilevamento, la diagnosi e il trattamento delle malattie.

Secondo Microsoft le soluzioni Nuance funzionano perfettamente con i sistemi sanitari di base, incluse le cartelle cliniche elettroniche (EHR, electronic health records). Ha fatto presente che negli Stati Uniti sono utilizzate da oltre il 55% dei medici e dal 75% dei radiologi, nonché nel 77% degli ospedali in tutto il paese, una diffusione che ha portato le entrate di Nuance nel cloud sanitario a crescere del 37% nell'anno fiscale 2020 rispetto al precedente.


SEZIONE DOWNLOAD