Dolore

VIDEO

Fibromialgia: più vicina l'inclusione nei livelli essenziali di assistenza


Cure palliative e terapia del dolore, di cosa si occupa la Commissione Tecnico Scientifica del Ministero della Salute?


Tipizzare il dolore per una corretta terapia analgesica


L’automedicazione, le associazioni farmacologiche con il paracetamolo


Dolore cronico, il percorso SIMG per la diagnosi e la terapia del dolore


Dolore, quante tipologie esistono e come trattarli


Associazioni farmacologiche con il paracetamolo, efficacia potenziata sul dolore


Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


Fibromialgia, sezioni periferiche AISF: obiettivi e criticità


Quando si parla di dolore cronico? Il quadro della situazione italiana


Dolore cronico moderato, efficacia del nuovo cerotto a base di buprenorfina


Sugammadex, ruolo nel dolore post operatorio e contro la curarizzazione residua


Sonno e dolore, quale relazione?


Dolore lombare, cosa abbiamo a disposizione per trattarlo?


Infermieri e dolore, importanza della formazione


ARTICOLI

Dolore cronico testicolare e inguinale, quali trattamenti abbiamo a disposizione?

Il dolore cronico testicolare e inguinale (CGSCP) è spesso sottodimensionato e sottovalutato. Questo è quanto emerge da una recente revisione sistematica della letteratura, pubblicata su Current Urology Reports, in cui gli autori fanno il punto dell[...]

Dolore post adenotonsillectomia, il paracetamolo non aggiunge benefici come terapia add-on

Un recente studio americano ha evidenziato che in bambini sottoposti ad adenotonsillectomia, l'uso di una singola dose intraoperatoria di paracetamolo intravenoso (IV)non aggiunge miglioramenti al controllo del dolore rispetto a quanto già ottenuto c[...]

Nevralgia post-erpetica: 3 pazienti su 4 non sanno che con il vaccino avrebbero potuto evitare il dolore

Un dolore severo, insopportabile; un’esperienza difficile, come “entrare in un tunnel di cui non si vede la fine”. Una patologia, della durata media di 5-6 mesi, con un grande impatto sulla qualità di vita di chi ne è colpito e che compromette l’atti[...]

Dolore neuropatico periferico in pazienti diabetici, mirogabalin bene in fase 3

Il trattamento con mirogabalin è risultato efficace nel ridurre, in maniera significativamente, il dolore in pazienti con neuropatia diabetica periferica dopo 14 settimane di terapia e nell'estensione a 52 settimane. E' quanto evidenziato dallo studi[...]

Dolore muscolo-scheletrico, al via la campagna di informazione “Fermi mai! Via libera al movimento”

Il dolore muscolo-scheletrico affligge il 97% degli italiani e circa 6 persone su 10 ne soffrono settimanalmente. Questi alcuni dati diffusi oggi da GSK Consumer Healthcare derivanti dall'indagine Global Pain Index (GPI), studio internazionale sul do[...]

Lombalgia cronica, i gabapentinoidi sono efficaci e sicuri?

Un lavoro da poco pubblicato su PLOS Medicine ha evidenziato che i gabapentinoidi vanno adoperati con cautela in pazienti con lombalgia cronica. Questo perché gli studi esistenti sulla loro efficacia sono scarsi mentre vi è un rischio significativo d[...]

Dolore: 10 milioni gli italiani al pronto soccorso per dolore acuto

E' in corso a Rimini il Meeting Salute (20-26 agosto 2017) che ospita alcune tra le società scientifiche e le realtà e associazioni impegnate in quest'area. Ai tre grandi incontri in programma si affiancheranno appuntamenti think-tank quotidiani. "In[...]

Oppiacei in gravidanza, ok ma sotto giusto controllo. Il parere degli esperti americani

Gli oppiacei possono essere utilizzati anche nelle donne in gravidanza in caso di dolore cronico come raccomandato da diverse linee guida internazionali. L'American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG) ha appena rivisto le proprie linee [...]

Sindrome da stanchezza cronica, lidocaina all’1% riduce la fatica. Probabile azione sui metaborecettori.

Basta una semplice camminata per mettere ko un soggetto con sindrome da stanchezza cronica (CFS). Questo perché alcune afferenze in questi pazienti diventano molto più sensibili ai prodotti del metabolismo muscolare attraverso metaborecettori con mec[...]

Lombalgia e sciatalgia, dalla diagnosi al trattamento. Il parere del GIMBE

Qual è il giusto percorso per valutare un paziente con lombalgia e/o sciatalgia? Quali sono i trattamenti farmacologici e non da considerare? e quali le future linee su cui dovrà impegnarsi la ricerca? A queste domande ha dato una risposta una recent[...]

Dolore moderato-severo al pronto soccorso, ok alla ketamina in aggiunta agli oppiacei

Nei pazienti con dolore cronico che si presentano al pronto soccorso, l'uso di ketamina come additivo agli oppioidi sembra un'opzione sicura ed efficace. E' quanto emerge da uno piccolo studio pubblicato sulla rivista Academic Emergency Medicine in c[...]

Dolore addominale cronico, il tetraidrocannabinolo non è superiore al placebo

Uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology ha evidenziato che non vi è alcuna differenza tra l'assunzione di tetraidrocannabinolo (THC) e il placebo nel ridurre il dolore in pazienti con dolore addominale cronico. An[...]

FANS, efficaci nella lombalgia cronica ma le prove sono di bassa qualità

Una revisione sistematica della letteratura pubblicata su JAMA Clinical Evidence Synopsis qualche giorno fa evidenzia che gli antinfiammatori non steroidei (FANS) sono associati a un maggiore miglioramento dell'intensità del dolore e della disabilità[...]

Pregabalin nel dolore da sciatica, mancano prove concrete sull'inefficacia

Qualche mese fa in un lavoro pubblicato sul New England Journal of Medicine, di Mathieson et al. sostenevano l'inefficacia del pregabalin nel lenire il dolore in pazienti con sciatica in forma acuta e cronica. In due recenti lettere all'editore appar[...]

Tramadolo ER, efficace nei disturbi da interruzione d’uso di oppioidi

Le formulazioni a rilascio esteso di tramadolo HCl (tramadolo ER) possono fornire un'opzione di trattamento alternativa per ridurre i sintomi dell’interruzione dell’uso di oppioidi in pazienti che presentano disturbi in questa fase (OUD). Questo è qu[...]

Aceclofenac a rilascio prolungato nella lombalgia cronica, efficace ma con maggiori effetti collaterali a livello gastrointestinale

Nei pazienti con lombalgia cronica il trattamento con aceclofenac a rilascio prolungato o aceclofenac somministrato due volte al giorno hanno dimostrato significativi sollievi sintomatici dal dolore, miglioramento della qualità della vita e dei punt[...]

Dolore da calcoli renali, diclofenac più efficace degli altri FANS

Diclofenac è superiore agli altri FANS e al paracetamolo nel diminuire il dolore colico renale nei pazienti affetti da episodi di calcolosi acuta. E' quanto evidenziato da una revisione sistematica e meta-analisi pubblicata su Progres en Urologie il [...]

Oppioidi in pazienti con danno osteoartrosico, cosa dicono le raccomandazioni americane?

Numerose associazioni americane che studiano il dolore hanno evidenziato come l'uso degli oppioidi va moderato cercando di utilizzare maggiormente terapie non farmacologiche o farmacologiche a base di antinfiammatori non steroidi in pazienti con dolo[...]

Mirogabalin, efficacia dimostrata contro il dolore da nevralgia post erpetica

Riduzione statisticamente significativa del punteggio giornaliero medio del dolore (ADPS) dal basale alla settimana 14. E' questo il risultato principale dello studio di fase III, NEUCOURSE su pazienti con nevralgia posterpetica in pazienti trattati [...]

Dolore da chemioterapici, l'uso preventivo di pregabalin non è efficace nel ridurlo

L'uso preventivo di pregabalin durante le infusioni di oxaliplatino è sicuro, ma non riduce l'incidenza di dolore cronico correlato all'uso del chemioterapico. E' quanto evidenziato dai risultati di uno studio pubblicato sulla rivista The Oncologist.