Dolore

VIDEO

I temi caldi della 42esima edizione del congresso nazionale dell'AISD


Dolore misto e ruolo della L-acetilcarnitina


Ruolo dell’epigenetica nell’insorgenza del dolore neuropatico e nella ricerca di nuovi trattamenti


Lotta al dolore, l'importanza dell'azione analgesica centrale di alcuni FANS


L-acetilcarnitina nella fibromialgia, risultati clinici


Infiammazione periferica e centrale alla base del dolore, con quali farmaci agire?


Dolore dell'artrosi: efficacia analgesica dei FANS a confronto


Fibromialgia: più vicina l'inclusione nei livelli essenziali di assistenza


Cure palliative e terapia del dolore, di cosa si occupa la Commissione Tecnico Scientifica del Ministero della Salute?


Tipizzare il dolore per una corretta terapia analgesica


L’automedicazione, le associazioni farmacologiche con il paracetamolo


Dolore cronico, il percorso SIMG per la diagnosi e la terapia del dolore


Dolore, quante tipologie esistono e come trattarli


Associazioni farmacologiche con il paracetamolo, efficacia potenziata sul dolore


Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


ARTICOLI

Oppioidi, a chi vengono prescritti di più?

Uno studio americano pubblicato su Annals of Family Medicine ha evidenziato che le donne e le persone dalla pelle nera ricevono più frequentemente prescrizioni di oppioidi in maniera cronica. Inoltre, secondo i ricercatori, le barriere che evidenzian[...]

Dolore post intervento chirurgico, quando bastano gli antidolorifici non oppioidi?

Un recente studio pubblicato sul Journal of the American College of Surgeon ha evidenziato che pazienti sottoposti a chirurgia a cui è stato insegnato a gestire il dolore con paracetamolo e ibuprofene ricorrono poco o per nulla agli oppioidi.

Rapporto OsMed 2018, cosa cambia nella terapia del dolore

Da qualche giorno è stato pubblicato il rapporto dell'AIFA sul consumo dei farmaci nel nostro Paese. Il rapporto OsMed 2018 riassume i numeri principali che riguardano sia i farmaci da prescrizione che da banco per le varie categorie farmaceutiche. Q[...]

Fibromialgia, l'uso di oppiacei influisce sul sonno?

L'uso di oppioidi induce cambiamenti nell'architettura del sonno tra le persone con fibromialgia, aumentando il sonno più leggero e riducendo quello più profondo. L'interruzione del sonno è esacerbata a dosi di oppioidi più elevate negli anziani e ne[...]

Paracetamolo nel dolore osteoartrosico, da che lato pende l'ago della bilancia tra efficacia e sicurezza?

L'uso del paracetamolo per la gestione del dolore osteoartrosico dovrebbe essere ulteriormente studiato, in quanto il farmaco può fornire solo bassi benefici analgesici, mentre dal punto di vista della sicurezza il suo utilizzo potrebbe essere associ[...]

Dolore da radicolopatia cervicale, efficacia delle iniezioni epidurali di steroidi transforaminali per via cervicale

L'iniezione di steroidi epidurali transforaminali per via cervicale migliora il dolore a breve e medio termine in circa la metà dei pazienti con radiculopatia cervicale, secondo una revisione sistematica e una meta-analisi pubblicata su Pain Medicine[...]

Fibromialgia, la stimolazione vibrotattile migliora i sintomi della malattia

Secondo i risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, la stimolazione vibrotattile può migliorare il dolore, l'affaticamento e la qualità del sonno in soggetti con fibromialgia.

Dolore cronico, poche evidenze di alta qualità per i farmaci prescritti ai bambini

Nei bambini che soffrono di dolore cronico la scelta della terapia farmacologica non è guidata da evidenze scientifiche né sufficienti e nemmeno di alta qualità, secondo un importante studio pubblicato come parte di una raccolta speciale di revisioni[...]

Dolore acuto per 12 milioni di italiani: il futuro è cure su misura e mix di principi attivi

Mal di schiena e artrite, emicrania, cervicalgia e postumi di interventi chirurgici. A soffrire di dolore acuto e persistente sono circa 12 milioni di italiani mentre il 90% delle persone lo ha sperimentato almeno una volta nella vita.

La trasmissione nervosa del dolore viaggia ad alta velocità anche negli esseri umani

Una nuova ricerca pubblicata di recente sulla rivista Science Advances sovverte la concezione canonica di un'alta velocità di trasmissione degli stimoli tattici e di una lenta trasmissione di quelli dolorifici negli esseri umani, una scoperta che può[...]

Il dolore diffuso aumenta il rischio di fratture negli anziani

Tra gli anziani, il dolore in più siti è stato associato al rischio di frattura incidente in modo dose-risposta, suggerendo che il dolore diffuso è un contributo indipendente al rischio di fratture. È quanto emerge da uno studio australiano pubblicat[...]

Dolore, tramadolo meno efficace con gli antidepressivi

Gli antidepressivi che inibiscono selettivamente il reuptake della serotonina interagiscono con il metabolismo del tramadolo e ne limitano l’efficacia contro il dolore, secondo quanto emerso da un piccolo studio statunitense pubblicato sulla rivista [...]

Dolore mestruale, perdita di produttività legata al presenteismo

I sintomi legati al ciclo mestruale possono essere collegati a una perdita di produttività di quasi nove giorni ogni anno per via del presenteismo, ossia l'essere comunque presenti al lavoro o a scuola nonostante i sintomi, secondo un ampio studio os[...]

Cannabis come alternativa ai farmaci contro dolore e insonnia?

La cannabis potrebbe rappresentare un'opzione di trattamento efficace sia per alleviare il dolore che contro l'insonnia per coloro che vogliono evitare di utilizzare i farmaci da banco o da prescrizione, oppiacei inclusi. È quanto emerge da uno studi[...]

Fibromialgia, servono maggiori informazioni per l'inserimento nei LEA

Servono maggiori dati per poter inserire la fibromialgia nei LEA, livelli essenziali di assistenza. La notizia arriva in seguito a un approfondimento tecnico scientifico condotto dall'Istituto Superiore di Sanità. Entro l'anno la Sir, Società italian[...]

Emicrania, una patologia al femminile, invalidante eppure ancora sottovalutata. Ricerca del CENSIS

Colpisce l'11,6% della popolazione, ma è tre volte più frequente tra le donne (il 15,8% contro il 5% dei maschi). Il 69,9% dei pazienti non riesce a fare nulla durante l'attacco, il 58% vive nella costante paura dell'insorgenza dei sintomi. Ma solo i[...]

Dolore pelvico cronico, interessa 1 donna su 3 ma in poche lo conoscono

È una malattia misconosciuta e sottovalutata, dal momento che 1 donna su 5 non consulta un medico in presenza di dolore e molte pazienti riferiscono di non essere sempre credute dal ginecologo e dal partner in merito alla veridicità e intensità del d[...]

Il dolore cronico affligge oltre 5 milioni di sopravvissuti al cancro negli Usa

Secondo un nuovo rapporto appena pubblicato sulla rivista JAMA Oncology, un terzo dei sopravvissuti al cancro ha riferito di soffrire di dolore cronico, un dato che proiettato a livello nazionale significa 5,4 milioni di persone solo negli Stati Unit[...]

Dolore cronico nella fibromialgia, scoperta connessione con alterazioni nel microbioma intestinale

Le persone affette da fibromialgia presentano alterazioni nei batteri all’interno del tratto gastrointestinale. Uno studio appena pubblicato sulla rivista Pain ha trovato circa 20 specie batteriche in quantità troppo elevate o troppo scarse nei micro[...]

Dolore cronico, combinazione ketamina/lidocaina endovena sicura ed efficace

I pazienti affetti da dolore cronico non-oncologico potrebbero trovare sollievo grazie all'infusione endovenosa di lidocaina più ketamina, che ha ridotto significativamente l'intensità del dolore cronico con pochi effetti collaterali, secondo uno stu[...]