Dolore

VIDEO

I temi caldi della 42esima edizione del congresso nazionale dell'AISD


Dolore misto e ruolo della L-acetilcarnitina


Ruolo dell’epigenetica nell’insorgenza del dolore neuropatico e nella ricerca di nuovi trattamenti


Lotta al dolore, l'importanza dell'azione analgesica centrale di alcuni FANS


L-acetilcarnitina nella fibromialgia, risultati clinici


Infiammazione periferica e centrale alla base del dolore, con quali farmaci agire?


Dolore dell'artrosi: efficacia analgesica dei FANS a confronto


Fibromialgia: più vicina l'inclusione nei livelli essenziali di assistenza


Cure palliative e terapia del dolore, di cosa si occupa la Commissione Tecnico Scientifica del Ministero della Salute?


Tipizzare il dolore per una corretta terapia analgesica


L’automedicazione, le associazioni farmacologiche con il paracetamolo


Dolore cronico, il percorso SIMG per la diagnosi e la terapia del dolore


Dolore, quante tipologie esistono e come trattarli


Associazioni farmacologiche con il paracetamolo, efficacia potenziata sul dolore


Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


ARTICOLI

Dolore vertebrale, scarsa efficacia degli antinfiammatori non steroidei

Una recente revisione sistematica della letteratura con meta-analisi ha evidenziato che i FANS portano pochi benefici in pazienti con dolore vertebrale e causano effetti collaterali soprattutto di natura gastrointestinale. Il lavoro è stato pubblicat[...]

Dolore episodico intenso da cancro, i pazienti preferiscono il fentanyl sublinguale alla morfina sottocute

Uno studio di ricercatori italiani, realizzato prevalentemente presso l'Istituto Tumori di Milano, ha evidenziato che il fentanyl compresse sublinguali è preferito alla morfina sottocutanea dai pazienti con dolore episodico intenso da cancro anche se[...]

Aspirina in soggetti con cefalea tensiva, sollievo dal mal di testa e ridotto uso di terapie di salvataggio

Nei soggetti con cefalea di tipo tensivo una singola dose di aspirina riesce a diminuire l'utilizzo di farmaci di salvataggio e produce maggior sollievo dal mal di testa moderato-severo rispetto a quello procurato dal placebo. E' quanto riportato da [...]

Dolore da endometriosi, evidenze di bassa qualità sull'efficacia degli antinfiammatori non steroidei

Gli antinfiammatori non steroidei sono efficaci nel lenire il dolore in donne con endometriosi? E' questa la domanda che si sono posti i ricercatori inglesi e neo-zelandesi in una revisione di una Cochrane review pubblicata su Cochrane Database of Sy[...]

Paracetamolo in gravidanza e problemi neurocomportamentali nel nascituro, gli esperti americani tranquillizzano

E' stato pubblicato pochi giorni fa sull'American Journal of Obstetrics and Gynecology uno statement della Society for Maternal-Fetal Medicine sull'utilizzo del paracetamolo nelle donne gravide e i possibili effetti sul nascituro. In tale pubblicazio[...]

Dolore post-toracotomia, blocco epidurale con ropivacaina migliore del blocco chirurgico paravertebrale

Per fornire sollievo dal dolore in pazienti che sono stati sottoposti a intervento di toracotomia, il blocco epidurale (Epi) utilizzando ropivacaina è superiore al blocco paravertebrale per via chirurgica. E' quanto mostrato dai risultati di uno stud[...]

Caratteristiche del dolore episodico intenso da cancro, ce le racconta un importante studio italiano

Misurare il dolore improvviso da cancro e studiarne le caratteristiche? Si può. La rivista Advances in Therapy ha da pochi giorni pubblicato i dati preliminari dei primi 1500 pazienti affetti da cancro e coinvolti nello studio IOPS-MS. Quest'ultima è[...]

Neuropatie periferiche, i trattamenti topici potrebbero essere usati come prima linea contro il dolore?

Il trattamento topico delle neuropatie periferiche con cerotti a base di lidocaina al 5% o capsaicina all' 8% in soggetti adulti è efficace e sicuro in più della metà dei pazienti. E' quanto emerge da una review pubblicata sul Journal of Pain and Sym[...]

Sindrome da stanchezza cronica, ecco il possibile meccanismo alla base della mancanza di energia

Il blocco di un enzima metabolico chiave potrebbe spiegare la profonda mancanza di energia e di altri sintomi sperimentati dai pazienti affetti da encefalomielite mialgica/sindrome da stanchezza cronica (ME/CFS). E' quanto suggerisce una nuova ricerc[...]

Lidocaina intraperitoneale, meno dolore post cesareo

L'instillazione intraperitoneale di lidocaina migliora la gestione del dolore postoperatorio precoce dopo un parto cesareo e riduce il numero di donne che richiedono il trattamento con oppioidi nel periodo subito dopo il parto. E' quanto evidenziato [...]

Dolore acuto nei bambini, quanto sono sicuri gli antidolorifici?

Gli antidolorifici vanno utilizzati anche nei bambini, come per gli adulti, per lenire il dolore. Quali sono i rischi collegati al loro utilizzo? E' la domanda che si sono posti un gruppo di ricercatori canadesi che hanno esaminato registri Europei e[...]

Cannabis terapeutica, i pro e i contro del suo utilizzo in un ampio report internazionale

L'utilizzo della cannabis a scopo terapeutico è stato molto dibattuto negli anni in quanto se da un lato prove rilevanti hanno suggerito che il suo utilizzo è associato allo sviluppo di psicosi e schizofrenia, dall'altro lato diversi studi dimostran[...]

Idrocodone bitartrato in pazienti con dolore cronico, nessun rischio di ototossicità

Diversi farmaci per il trattamento del dolore cronico sono potenzialmente ototossici. Anche se nella maggior parte dei casi questa tossicità è transitoria, in alcuni casi può portare rapidamente alla progressiva perdita di udito che è sua volta coll[...]

Cura del dolore: in arrivo nelle farmacie una guida al corretto uso degli oppiacei

La brochure, realizzata da EuroPain Laboratory, si propone di promuovere un'adeguata informazione sul tema, in una forma grafica accessibile a tutti, per ribadire che gli analgesici oppiacei sono medicinali efficaci e sicuri per il trattamento del do[...]

Dolore dopo parto cesareo, piroxicam più efficace e sicuro del tramadolo

Tramadolo e piroxicam sono analgesici efficaci nel lenire il dolore post parto cesareo ma il piroxicam è maggiormente efficace e induce meno effetti collaterali. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical and Di[...]

Lombalgia e sciatica, aggiornamento sulla gestione nella revisione delle linee guida NICE

La lombalgia (LBP) è la principale causa di disabilità a lungo termine in tutto il mondo. Come gestire questi pazienti? E' stata appena pubblicata una revisione delle linee guida NICE sulla gestione della sciatica e della lombalgia in cui si evidenzi[...]

Gabapentin, carenti le prove di efficacia sul dolore fibromialgico

Non ci sono sufficienti evidenze per considerare il gabapentin efficace o meno nel trattamento del dolore dei pazienti con fibromialgia. E' quanto emerge da una review Cochrane appena pubblicata.

Dolore post colecistectomia, meglio il paracetamolo per via endovenosa oppure orale?

E' migliore, in termini di efficacia,la via endovenosa (IVA) oppure quella orale per la somministrazione del paracetamolo per ridurre il dolore post operatorio dopo un intervento di colecistectomia laparoscopica? E' questa la domanda che si sono post[...]

Perdita di udito in donne anziane, il rischio aumenta con l'uso di FANS e paracetamolo

L'uso prolungato di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) o del paracetamolo aumentano in modo modesto il rischio di perdita di udito in donne anziane che utilizzano tali farmaci da almeno 6 anni. E' quanto emerge da un'analisi prospettica dei[...]

Sindrome della gambe senza riposo, gli oppioidi alleviano i sintomi

Farmaci agonisti dei recettori degli oppioidi possono alleviare i sintomi dei pazienti affetti da sindrome della gambe senza riposo anche in pazienti con malattia severa. E' quanto emerge da studi clinici e breve e lungo termine analizzati in una rec[...]