Dolore

VIDEO

Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


Fibromialgia, sezioni periferiche AISF: obiettivi e criticità


Quando si parla di dolore cronico? Il quadro della situazione italiana


Dolore cronico moderato, efficacia del nuovo cerotto a base di buprenorfina


Sugammadex, ruolo nel dolore post operatorio e contro la curarizzazione residua


Sonno e dolore, quale relazione?


Dolore lombare, cosa abbiamo a disposizione per trattarlo?


Infermieri e dolore, importanza della formazione


Lesione cutanee dolorose, come gestirle?


Nasce la Rete Terapia del Dolore della città di Milano


I temi caldi del IX congresso SIMPAR e del progetto YAP


Oppioidi nel paziente pediatrico, quando utilizzarli?


Pro e contro degli oppioidi in chirurgia ortopedica


Diclofenac, azione centrale e periferica contro il dolore cronico infiammatorio


Vitamina D e dolore, quale collegamento?


ARTICOLI

Dolore post chirurgico immediato, indice di dolore futuro

Quanto più un paziente prova dolore severo durante le prime 24 ore dopo l'intervento chirurgico, più è probabile che soffrirà di qualche forma di dolore post-chirurgico cronico un anno più tardi. Questo è quanto mostrato da uno studio presentato a Eu[...]

Fattore di crescita degli epatociti, effetti positivi sul dolore diabetico

Il fattore di crescita degli epatociti umani (HGF), somministrato per iniezioni due volte in 2 settimane, mostra efficacia nel ridurre in modo significativo il dolore neuropatico diabetico periferico per un massimo di 3 mesi senza effetti negativi si[...]

Terapia cronica con oppioidi, maschi e femmine (anziani e giovani) rispondo in maniera differente

Il dolore e la funzione nei pazienti sottoposti a terapia oppoide variano notevolmente e, in uno studio i cui risultati sono stati riportati sul Journal of Women's Health, solo un soggetto su cinque ha riportato bassi livelli di dolore e alti livelli[...]

Radioterapia oncologica palliativa, sollievo dal dolore anche con cicli brevi

Un breve ciclo di radioterapia palliativa ha fornito sollievo dal dolore equivalente a quello dei protocolli convenzionali in pazienti con cancro avanzato. Questo è quanto annunciato durante la conferenza stampa di apertura del “Palliative Care in O[...]

Mal di schiena, nuove linee guida del gruppo di lavoro della regione Toscana

A quasi 10 anni dalla pubblicazione delle linee guida sul mal di schiena da parte del gruppo di lavoro della regione Toscana, pubblicate nel Piano nazionale per le linee guida dell'Istituto superiore di sanità nel 2005, da pochi giorni è stato emesso[...]

Cesareo, diminuiscono di un quarto le complicanze da anestesia epidurale/spinale

Le complicazioni derivanti dall'anestesia in donne sottoposte a cesareo con epidurale o spinale sono diminuite del 25% nell'ultima decade. Questo importante dato deriva da uno studio che ha coinvolto più ospedali di New York e che è stato pubblicato [...]

Taglio cesareo, l’aggiunta di bupivocaina diminuisce il dolore nel post operatorio

L’aggiunta di levobupivocaina al trattamento multimodale di pazienti da sottoporre al taglio cesareo migliora il dolore post-operatorio e diminuisce il consumo di morfina. Questo è quanto riportato in un lavoro pubblicato sulla rivista European Journ[...]

Cannabis, nella gestione del dolore nessun effetto collaterale grave dopo un anno di trattamento

La cannabis terapeutica utilizzata per un anno con assunzioni giornaliere in pazienti attentamente monitorati, non comporta aumento degli effetti avversi gravi rispetto a pazienti non trattati. Questo è quanto mostrato da un gruppo di ricerca canades[...]

Dolore acuto post operatorio, efficacia e sicurezza del parecoxib anche nel bambino

La somministrazione peri-operatoria di parecoxib in pazienti pediatrici riduce il dolore nel post operatorio ed è collegata a meno effetti collaterali rispetto al placebo e al trattamento standard. Questo è quanto mostrato da una meta-analisi pubblic[...]

Dolore, Mundipharma sigla accordo per dispositivo per analgesia in emergenza controllata dal paziente

Mundipharma e Medical Developments International hanno annunciato nei giorni scorsi di aver concluso un accordo di licenza, sviluppo e commercializzazione in Europa per Penthrox (metossiflurano a basso dosaggio), un dispositivo di inalazione per l'an[...]

Dolore pediatrico: al via prima indagine italiana su bambini e genitori in pronto soccorso

I bambini italiani ricevono cure antalgiche durante la permanenza in Pronto Soccorso? Il loro dolore viene misurato tramite le apposite scale validate? E quali impressioni hanno i genitori che li accompagnano? È quanto si chiede il Gruppo PIPER, da 5[...]

Che destino ha il dolore? Nuova edizione di “Cento città contro il dolore” e creazione Polo Europeo di ricerca e cura

“Io lotto contro il tempo, Isal contro il dolore”, è questo il motto scelto quest'anno dalla fondazione Isal per l'edizione 2015 della giornata mondiale “Cento città contro il dolore” che si celebrerà il 3 ottobre in numerose città nei cinque contine[...]

Neonati prematuri, in tutta Europa scarsa valutazione e trattamento del dolore

I neonati prematuri che ricevono cure intensive sono esposti a una grande quantità di dolore, che provoca danni nel piccolo paziente. Nonostante cio' quasi la metà dei neonati ricoverati in unità di cura intensiva neonatale non ricevono alcuna valuta[...]

Dolore acuto, efficacia e sicurezza di ossicodone/paracetamolo a rilascio immediato e azione prolungata

Per i pazienti con dolore acuto non facilmente trattabile si affaccia all'orizzonte una nuova formulazione dell'associazione ossicodone con paracetamolo. In uno studio pubblicato sulla rivista Pain Practice, ricercatori americani hanno mostrato che l[...]

Dolore post-operatorio, via libera UE per il sistema Zalviso

La Commissione Europea ha approvato Zalviso, un sistema nuovo e intelligente che combina un farmaco e un dispositivo per il trattamento del dolore post-operatorio di intensità da acuto/moderata a severo nei pazienti adulti. L'autorizzazione all'immi[...]

Menopausa, l'emicrania è davvero un problema?

L'evidenza suggerisce che l'emicrania è influenzata da fattori ormonali, e in particolare, dai livelli di estrogeni, ma relativamente pochi studi hanno indagato la prevalenza e le caratteristiche di questa problematica rispetto alla menopausa. Un rec[...]

Purdue e Mundipharma annunciano acquisizione nuovo analgesico con meccanismo first in class

Purdue Pharma e Mundipharma hanno annunciato di aver acquisito da VM Pharma LLC il VM-902A, primo inibitore selettivo allosterico del recettore tropomiosina chinasi A (TrkA), i composti di backup e la relativa proprietà intellettuale per il trattamen[...]

Cerotto di capsaicina all'8%, efficace e sicuro nella neuropatia diabetica periferica dolorosa

Il cerotto di capsaicina all'8% ha dimostrato efficacia analgesica per 12 settimane in pazienti con nevralgia post-erpetica e polineuropatia sensitiva distale HIV-associata. Questo è quanto mostrato dallo studio STEP, presentato durante la 51^ edizio[...]

Tapentadolo 25 mg a rilascio prolungato, anche in Italia la terapia contro il dolore “a misura” del paziente

Parliamo di dolore cronico o meglio “dolore che va cronicizzando” come lo ha definito la prof.ssa Patrizia Romualdi, docente di Farmacologia all'Università di Bologna, ai microfoni di Pharmastar. Contro questo nemico, dal questo mese è disponibile a[...]

Emicrania acuta, nessun miglioramento dall'aggiunta di difenidramina alla metoclopramide

La difenidramina somministrata per via endovenosa, come terapia adiuvante insieme alla metoclopramide, non apporta miglioramenti in pazienti con emicrania. E' quanto mostrato in uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Emergency Medicine.