Dolore

VIDEO

Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


Fibromialgia, sezioni periferiche AISF: obiettivi e criticità


Quando si parla di dolore cronico? Il quadro della situazione italiana


Dolore cronico moderato, efficacia del nuovo cerotto a base di buprenorfina


Sugammadex, ruolo nel dolore post operatorio e contro la curarizzazione residua


Sonno e dolore, quale relazione?


Dolore lombare, cosa abbiamo a disposizione per trattarlo?


Infermieri e dolore, importanza della formazione


Lesione cutanee dolorose, come gestirle?


Nasce la Rete Terapia del Dolore della città di Milano


I temi caldi del IX congresso SIMPAR e del progetto YAP


Oppioidi nel paziente pediatrico, quando utilizzarli?


Pro e contro degli oppioidi in chirurgia ortopedica


Diclofenac, azione centrale e periferica contro il dolore cronico infiammatorio


Vitamina D e dolore, quale collegamento?


ARTICOLI

Farmaci anti-infiammatori non steroidei, massimizzare l'efficacia evitando gli effetti collaterali

I farmaci anti-infiammatori non steroidei (Fans), che agiscono attraverso l'inibizione degli isoenzimi cicloossigenasi (COX), sono stati scoperti più di 100 anni fa.

Milano, nasce il Centro Multidisciplinare di Ricerca e Formazione per la Cura del Dolore

Due eccellenze nel campo della formazione e della cura del dolore collaborano per far nascere un unico centro che risponda al meglio alle esigenze dei pazienti. Nasce il Centro Multidisciplinare di Ricerca e Formazione per la Cura del Dolore per il t[...]

Dolore da cancro, la risposta analgesica dipende dal dolore iniziale

L'intensità del dolore, in pazienti con cancro, registrata al momento del ricovero in Unità di cure intensive o palliative influenza la risposta analgesica di un analgesico somministrato in maniera tempestiva e standardizzata.

Dove nasce il dolore? Ce lo dicono i ricercatori di Oxford

La corteccia insulare posteriore (dplns) è la struttura cerebrale direttamente collegata alla percezione del dolore. Questa importantissima scoperta deriva da studi condotti nei laboratori di ricerca dell'Università di Oxford. Lo studio su volontari [...]

Bilancio di 5 anni di Legge 38. Relazione del prof. Guido Fanelli

Nel corso di un convegno che si è tenuto a Roma presso la Biblioteca del Senato della Repubblica, il l professor Guido Fanelli traccia un bilancio dei cinque anni di applicazione delle legge 38, delle cose fatte e di quelle da completare. Si sofferm[...]

Dieci misure per guidare la qualità nelle cure palliative e negli hospice

Ai pazienti con malattie gravi e pericolose per la loro vita è possibile evitare inutili sofferenze fisiche ed emotive grazie ad adeguate attenzioni nelle cure palliative e negli hospice. L' American Academy of Hospice e Medicina Palliativa (AAHPM)[...]

Milano, novità sul dolore dal X° Congresso “Malattia Dolore e Rete Territoriale”

È in corso presso l'A.O. Niguarda Ca' Granda il Congresso “Malattia Dolore e Rete Territoriale”, patrocinato dalla Onlus NOPAIN, Associazione Italiana per la cura della Malattia Dolore.

Meno dolore cronico post mastectomia grazie al blocco paravertebrale ecoguidato

Il dolore cronico post intervento di mastectomia potrebbero potenzialmente essere risparmiato in una donna su 3 se venisse utilizzata dagli anestesisti una tecnica di anestesia regionale in combinazione con la terapia standard.

Paracetamolo, è sicuro quanto noi pensiamo?

L’assunzione di paracetamolo, potrebbe comportare più rischi di quanto si pensava originariamente, in particolare quando viene assunto a dosi più alte di quelle terapeutiche standard (lo studio parla di 3 gr al giorno).

Tolleranza agli oppioidi, adesso possiamo evitarla

Una proteina che gioca un ruolo nello sviluppo della tolleranza agli oppiodi. E’ quanto scoperto da un gruppo di ricercatori anestesisti e pubblicato sulla rivista Anesthesiology.

Dolore localizzato, il cerotto al diclofenac prodotto in Italia per tutto il mondo

Il cerotto a base di diclofenac epolamina, la cui tecnologia a matrice idrogel è stata sviluppata dalla multinazionale svizzera Ibsa alla fine degli anni '90, dopo 20 anni torna a casa. Commercializzato in Italia dal 1996 da una nota azienda tedesca,[...]

Dal Parlamento un nuovo “Gruppo di interesse” nella lotta al dolore

Nel quadro di questo continuo impegno nel migliorare e agevolare la diagnosi e il trattamento dei pazienti affetti da condizioni inabilitanti, come il dolore neuropatico localizzato, Grünenthal co-sponsorizza ora, fino al 2020, un nuovo Gruppo di int[...]

Malattia renale cronica, dolore (forse) dovuto a uso scorretto di analgesici?

La maggior parte dei pazienti con malattia renale cronica in pre-dialisi riferiscono dolore cronico. Il dolore più forte risulta collegato sia all'uso proprio che improprio di farmaci per il dolore. Questo è quanto riportato da uno studio pubblicato [...]

Dolore pediatrico in pronto soccorso: nessun trattamento in fase di triage per il 96% dei bambini

La fase del triage è il primo step per i pazienti in arrivo al Pronto Soccorso: infermieri preposti a questo compito smistano i diversi casi, attribuendo loro un codice di priorità. Oggi i bambini vivono questo momento, anticamera della visita medica[...]

Pregabalin, meno dolore ed effetti collaterali dopo tonsillectomia

La somministrazione di 300 mg di pregabalin prima di un intervento di tonsillectomia diminuisce il consumo di fentanyl rispetto a quanto necessario per i pazienti a cui sono stati somministrati 4 mg di diazepam prima dell'intervento, senza un aumento[...]

Emicrania cronica, ottimi risultati in fase II per l'anticorpo monoclonale anti-CGRP di Teva

L'anticorpo monoclonale anti-CGRP (peptide correlato al gene della calcitonina) TEV-48125 ha dimostrato di ridurre significativamente e in maniera clinicamente rilevante il numero delle ore nelle quali i pazienti accusano mal di testa e il numero dei[...]

Terapia del Dolore: a Parma il primo Centro Hub dell'Emilia Romagna

Oltre 16 mila prestazioni all'anno, 6 ambulatori, 6 posti letto dedicati, un progetto di ricerca farmaco-genomica che ha ricevuto fondi dalla Commissione Europea: questo l'identikit del Centro HUB parmense presentato oggi alle Autorità locali.

Terapia neuroassiale, efficace nel dolore da cancro (ma nel giusto paziente)

La terapia neuroassiale (epidurale e intratecale) potrebbe diventare un'arma efficace per la gestione del dolore da cancro, ma servono specialisti del dolore e cure palliative in grado di selezionare correttamente i pazienti da sottoporre a questa te[...]

Ibuprofene più codeina, efficaci nel sollievo dal dolore acuto e dall'emicrania

La combinazione di ibuprofene alla dose di 400 mg più codeina al dosaggio di 25,6-60 mg dimostra una buona efficacia analgesica. Alcuni trial indicano che la combinazione di queste due molecole è migliore del singolo farmaco e che il numero di person[...]

Come predire il rischio di dolore intenso da cancro, ci aiuta uno studio italiano

In un articolo pubblicato sulla rivista Clinical Pain, gli autori, tutti esperti italiani, hanno effettuato una valutazione sistematica delle tipologie di BTP che può anche aiutare a stabilire il trattamento farmacologico più appropriato.