Dolore

VIDEO

Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


Fibromialgia, sezioni periferiche AISF: obiettivi e criticità


Quando si parla di dolore cronico? Il quadro della situazione italiana


Dolore cronico moderato, efficacia del nuovo cerotto a base di buprenorfina


Sugammadex, ruolo nel dolore post operatorio e contro la curarizzazione residua


Sonno e dolore, quale relazione?


Dolore lombare, cosa abbiamo a disposizione per trattarlo?


Infermieri e dolore, importanza della formazione


Lesione cutanee dolorose, come gestirle?


Nasce la Rete Terapia del Dolore della città di Milano


I temi caldi del IX congresso SIMPAR e del progetto YAP


Oppioidi nel paziente pediatrico, quando utilizzarli?


Pro e contro degli oppioidi in chirurgia ortopedica


Diclofenac, azione centrale e periferica contro il dolore cronico infiammatorio


Vitamina D e dolore, quale collegamento?


ARTICOLI

Terapia neuroassiale, efficace nel dolore da cancro (ma nel giusto paziente)

La terapia neuroassiale (epidurale e intratecale) potrebbe diventare un'arma efficace per la gestione del dolore da cancro, ma servono specialisti del dolore e cure palliative in grado di selezionare correttamente i pazienti da sottoporre a questa te[...]

Ibuprofene più codeina, efficaci nel sollievo dal dolore acuto e dall'emicrania

La combinazione di ibuprofene alla dose di 400 mg più codeina al dosaggio di 25,6-60 mg dimostra una buona efficacia analgesica. Alcuni trial indicano che la combinazione di queste due molecole è migliore del singolo farmaco e che il numero di person[...]

Come predire il rischio di dolore intenso da cancro, ci aiuta uno studio italiano

In un articolo pubblicato sulla rivista Clinical Pain, gli autori, tutti esperti italiani, hanno effettuato una valutazione sistematica delle tipologie di BTP che può anche aiutare a stabilire il trattamento farmacologico più appropriato.

Trattamenti comportamentali e farmacologici nel bambino con emicrania

Come si fa a capire se un bambino è affetto da emicrania? Come va gestita questa problematica nell'infanzia e nell'adolescenza? Sono questi alcuni temi affrontati con la dr.ssa Licia Grazzi che ci ha spiegato come la percentuale di bambini/adolescent[...]

Iniezioni epidurali di steroidi, raccomandazioni contro i danni neurologici

Il rischio di rari, ma potenzialmente gravi, danni neurologici da iniezioni epidurali di steroidi (ESIS) può essere notevolmente ridotto se anestesisti e altri medici seguono specifiche alcune misure di sicurezza. Questo è quanto riportato in un arti[...]

Emicrania nei bambini, ecco come comportarsi secondo l’American Migraine Foundation

Anche se spesso viene da pensare all’emicrania come una malattia solo degli adulti, in realtà può colpire anche i bambini di tutte le età.

Pazienti con cancro pancreatico avanzato, benefici dalle Cure Palliative

I pazienti con cancro pancreatico avanzato che ricevono cure palliative sono sottoposti a trattamenti nello stadio terminale meno aggressivi, richiedono meno ospedalizzazioni e hanno un sopravvivenza più lunga rispetto a soggetti con la stessa proble[...]

Meno dolore in anestesia locale grazie a tecniche di distrazione

In alcune procedure chirurgiche, come la rimozione delle vene varicose, il paziente rimane sveglio. Questa metodica è sicura ma il paziente puo’ provare dolore e ansia. Un nuovo studio pubblicato sulla rivista European Journal of Pain, i ricercatori [...]

Arriva il “Vademecum sul dolore"

Il progetto nasce dall'impegno congiunto di Federconsumatori, Fondazione ANT Italia ONLUS e IMPACT Proactive: il problema riguarda quasi 15 milioni di italiani, ma solo il 40% sa come curarsi

Dolore Episodico Intenso, al via “6 D.E.I. nostri?” un progetto per una migliore gestione

Colpisce il 30-50% dei malati oncologici. È il Dolore Episodico Intenso (D.E.I.), un picco di sofferenza che insorge all'improvviso in pazienti che già soffrono di dolore da cancro. Nonostante sia causa di una importante compromissione della qualità [...]

Iniziato l'arruolamento dei pazienti nel programma di studi di fase III su microgabalin

Daiichi Sankyo ha annunciato l'arruolamento del primo paziente nel programma di studi clinici di fase III condotti sul farmaco sperimentale mirogabalin nel trattamento di diverse forme di dolore neuropatico.

Lombalgia cronica in pazienti con depressione, efficacia della combinazione di tramadolo e paracetamolo

La combinazione di tramadolo e paracetamolo è efficace nel ridurre il dolore oltre a garantire un effetto antidepressivo nei pazienti con lombalgia cronica e depressione.

Antinfiammatori non steroidei e cancro del colon retto, quali gli individui maggiormente protetti?

L'uso di antinfiammatori non steroidei (Fans) di qualsiasi tipo per più di 4 giorni alla settimana per più di 4 anni è associato a un rischio più basso del 42% di sviluppare cancro del colon-retto.

Antinfiammatori steroidei selettivi e non, quali causano meno rischi in caso di spondiloartriti

Il trattamento di pazienti con spondiloartrite utilizzando etoricoxib e celecoxib e altri Fans non selettivi provoca eventi avversi correlati al trattamento, ma nel range di ciò che ci si aspetterebbe in questa tipologia di pazienti.

Antidolorifici, è davvero elevato il consumo in Italia? La parola all'esperto, il prof. Giustino Varrassi

L'utilizzo degli antidolorifici oppiacei nel nostro Paese sta registrando un trend in crescita rispetto al 2013. L'aumento generale del consumo di oppiacei varia dal 2,8% (dati a unità espressi in DDD) per gli alcaloidi naturali dell'oppio (morfina, [...]

Tonsillectomia, ibuprofene meglio di morfina nel controllo del dolore post-operatorio

L'uso della morfina per il dolore post-operatorio dopo la tonsillectomia aumenta il rischio di problemi respiratori nei bambini. Ciò può comportare anche rischi per la vita dei piccoli pazienti. Questo è quanto riportato in un lavoro pubblicato sulla[...]

Dolore: Guido Fanelli nominato direttore scientifico della fondazione ANT

L'esperienza e le competenze del padre della Legge 38/2010 al servizio della Fondazione ANT Italia Onlus, per l'assistenza ai malati oncologici terminali. Continua l'impegno contro la sofferenza inutile.

Condroitin solfato/glucosamina, meno dolore in pazienti con osteoartrite

La combinazione di glucosamina e condroitin solfato produce una diminuzione del 50,1% nell'indice di dolore WOMAC (Western Ontario and McMaster OA index), che è paragonabile al decremento del 50,2% osservato nei pazienti che nello stesso studio aveva[...]

Medici dedicati alle Cure Palliative, ecco i criteri per la certificazione

Dopo un po' di attesa è arrivato anche il decreto che definisce i criteri per la certificazione dell'esperienza professionale di medici dedicati alle Cure Palliative nel nostro Paese. Tali medici devono in pratica essere in servizio presso strutture [...]

Buprenorfina transdermica, meno dolore e sonno migliore in caso di lombalgia cronica

La buprenorfina transdermica migliora la qualità e i disturbi del sonno e nei pazienti con lombalgia cronica (da moderata a grave) naïve al trattamento con oppioidi e in quelli già trattati con questi farmaci. I vantaggi del sistema transdermico a ba[...]