Dolore

VIDEO

Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


Fibromialgia, che cos'è e a cosa serve la stimolazione transcranica


Fibromialgia e problemi della sfera sessuale: cosa fare?


Fibromialgia e disturbi del sonno: come si possono risolvere?


Inserimento della fibromialgia nei LEA: a che punto siamo?


Fibromialgia, sezioni periferiche AISF: obiettivi e criticità


Quando si parla di dolore cronico? Il quadro della situazione italiana


Dolore cronico moderato, efficacia del nuovo cerotto a base di buprenorfina


Sugammadex, ruolo nel dolore post operatorio e contro la curarizzazione residua


Sonno e dolore, quale relazione?


Dolore lombare, cosa abbiamo a disposizione per trattarlo?


Infermieri e dolore, importanza della formazione


Lesione cutanee dolorose, come gestirle?


Nasce la Rete Terapia del Dolore della città di Milano


I temi caldi del IX congresso SIMPAR e del progetto YAP


Oppioidi nel paziente pediatrico, quando utilizzarli?


Pro e contro degli oppioidi in chirurgia ortopedica


Diclofenac, azione centrale e periferica contro il dolore cronico infiammatorio


Vitamina D e dolore, quale collegamento?


ARTICOLI

Paracetamolo in gravidanza, possibili problemi di comportamento nel bambino

L'esposizione in utero a paracetamolo - un farmaco considerato sicuro in gravidanza, e per questo l'antidolorifico e antipiretico più usato dalle gestanti in molti Paesi - potrebbe aumentare il rischio di problemi comportamentali nei bambini, tra cui[...]

Progetto dolore nelle RSA italiane: la rete assistenziale per il dolore non oncologico

Fa tappa a Roma il progetto “Dolore nelle RSA italiane: la rete assistenziale per il dolore non oncologico”, promosso da Anaste in collaborazione con il Coordinamento regionale Rete Terapia del Dolore Cronico non oncologico del Centro HUB Policlinico[...]

Cefalea da uso eccessivo di farmaci: poca consapevolezza tra i giovani

Un recente studio inglese, che ha coinvolto le Università di Birmingham ed Oxford, ha messo in evidenza la diffusa mancanza di consapevolezza sulla cefalea da uso eccessivo di farmaci. Lo studio ha coinvolto la popolazione studentesca ed è stato pubb[...]

Fentanyl transdermico, efficace nell’osteoartrosi dell’anziano

Il dolore in fase avanzata di artrosi, se trattato con l'uso di fentanyl transdermico, diminuisce sensibilmente portando a un chiaro miglioramento della mobilità e dell'efficienza della funzione articolare. Il tutto collegato al miglioramento della [...]

Dolore postoperatorio, buon controllo attraverso la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva

La stimolazione magnetica transcranica ripetitiva produce effetti analgesici significativi nelle fasi postoperatorie e potrebbe essere applicata alla gestione del dolore in clinica insieme a farmaci analgesici per un controllo ottimale sia della dime[...]

Fibromialgia, nessun effetto positivo con lo spray nasale a base di ossitocina

L'ossitocina, molecola in grado di ridurre il dolore, l'ansia, la depressione e migliorare la qualità del sonno, non induce effetti terapeutici positivi nei pazienti affetti da fibromialgia quando somministrata sotto forma di spray nasale. E' quanto [...]

Dormire bene, arma vincente contro il dolore

Il sonno di qualità scadente può essere in parte responsabile dell'insorgenza dei dolori che le persone sviluppano via via che invecchiano. E' questo il dato principale che emerge da uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatology , rivista dell' A[...]

Trattamento del dolore pediatrico, poco aiuto dalle linee guida

La maggior parte delle linee guida di pratica clinica riguardo il trattamento del dolore nei bambini sono di qualità media, nonostante la loro crescente disponibilità. E' quanto emerge da uno studio appena pubblicato sulla rivista Pediatrics in cui g[...]

Dolore fibromialgico, miglioramenti con allenamento aerobico e di resistenza

L'allenamento di resistenza, con intensità da moderata a elevata, migliora la funzione e la forza muscolare nelle donne affette da fibromialgia e l'esercizio aerobico aiuta nella riduzione del dolore. Sono questi i risultati di uno studio pubblicato [...]

Nuovo trattamento sperimentale efficace per la nevralgia posterpetica

Un nuovo antagonista altamente selettivo dei recettori di tipo 2 dell’angiotensiona II, noto per ora con la sigla EMA40, fornisce sollievo in caso di nevralgia posterpetica dopo 28 giorni di trattamento e risulta ben tollerato nei pazienti. E’ quanto[...]

La meditazione, un nuovo trattamento contro il dolore cronico

L'Università dello Utah ha sviluppato un nuovo trattamento per il dolore cronico basato sulla meditazione che non solo riduce il dolore ma anche il numero di prescrizioni di oppioidi d'abuso. E' quanto riportato in un lavoro pubblicato sulla rivista [...]

Trattamento del dolore nei Pronto Soccorso, novità dalla campagna di sensibilizzazione della SIMEU

Il dolore acuto nei Pronto Soccorso italiani non è considerato e trattato in maniera adeguata. E' quanto emerge da un'indagine della SIMEU (Società Italiana di Medicina dell'Emergenza e Urgenza) che svolge campagne di sensibilizzazione riferite a tal[...]

Dolore episodico intenso da cancro, buon controllo con il fentanyl transmucosale

Un recente lavoro di revisione della letteratura, pubblicato sulla rivista Minerva Anestesiologica ha fatto il punto sulle formulazioni di fentanyl transmucosale disponibili per trattare il dolore episodico intenso da cancro (BTcP). Il Prof. Corli e [...]

Sedazione prima di un blocco nervoso aumenta i rischi per il pz e non riduce il dolore

Sedare un paziente prima di effettuare un blocco nervoso a fine diagnostico o per la terapia del dolore, aumenta i costi del trattamento, i rischi per il paziente e il numero di interventi chirurgici inutili, senza aumentare la soddisfazione del pazi[...]

Rimfentanil non supera l'epidurale come efficacia analgesica

Uno studio multicentrico olandese appena presentato al convegno annuale della Society of Maternal-Fetal Medicine, a New Orleans, mostra che l'analgesia controllata dal paziente con remifentanil (RPCA) non allevia il dolore quanto l'analgesia epidural[...]

Pregabalin non incide sulla capacità di guida

Il pregabalin non esercita effetti sul sistema nervoso centrale connessi alle misure cognitive durante i test di guida simulata in volontari sani. E’ questo il risultato principale di uno studio clinico randomizzato pubblicato sulla rivista Internati[...]

Sensibilità al dolore, scoperti nuovi “regolatori” genetici

Anche i gemelli che condividono il 100 % dei geni hanno diverse soglie di dolore che potenzialmente possono essere modificate dallo stile di vita o dall'assunzione di farmaci. Esiste un vero e proprio controllo genetico sulla sensibilità al dolore. E[...]

Cura del dolore, 5 terapie da evitare

La Società americana di Anestesiologia (ASA) ha presentato lo scorso ottobre al meeting annuale una lista di 5 test e terapie, riguardo la medicina del dolore, la cui utilità andrebbe rivista. Questa lista viene fuori da una richiesta fatta nell'apri[...]

Cefalea negli adolescenti, bocciato l'eccessivo utilizzo delle gomme da masticare

I ricercatori del Meir Medical Centre dell'Università di Tel Aviv hanno scoperto che gli adolescenti e i bambini che usualmente consumano gomma da masticare soffrono in maniera eccessiva di cefalea. I risultati, pubblicati sulla rivista Pediatric Neu[...]

Clonidina può controllare il dolore post chirurgico e l'ansia nei bambini

Una recente revisione sistematica della letteratura pubblicata nella libreria Cochrane individua la clonidina come farmaco antidolorifico efficace nel controllo del dolore post-operatorio nei bambini. Tale farmaco avrebbe azione anche nella diminuzio[...]