Artrosi del ginocchio, quattro fenotipi di sensibilitÓ al dolore

In pazienti anziani con osteoartrosi del ginocchio o a rischio sono stati identificati 4 differenti fenotipi correlati alla sensibilitÓ al dolore. E' quanto evidenziato in un lavoro pubblicato sulla rivista Arthritis and Rheumatology.

In pazienti anziani con osteoartrosi del ginocchio o a rischio sono stati identificati 4 differenti fenotipi correlati alla sensibilità al dolore. E’ quanto evidenziato in un lavoro pubblicato sulla rivista Arthritis and Rheumatology.

Non è chiaro il motivo per cui alcune persone con artrosi del ginocchio (OA) sviluppano dolore e altre meno. Per tale motivo un gruppo di ricercatori canadesi ha strutturato questo studio per identificare i fenotipi di suscettibilità al dolore (PSP) e la loro relazione con il dolore persistente al ginocchio (PKP) 2 anni dopo.

Nello studio sono stati arruolati 852 pazienti anziani (55% donne con età media 67 anni, indice di massa corpora pari a 29.5 kg/m2 ) con osteoartrosi del ginocchio o a rischio di svilupparla e senza dolore persistente nell’area interessata.

I pazienti sono stati arruolati in un trial denominato Multicenter Osteoarthritis Study, studio longitudinale di coorte.
Gli autori del lavoro hanno valutato la diversa suscettibilità fenotipica (PSP) al dolore e a tal fine è stata utilizzata la latent class analysis al di fuori della patologia strutturale e considerando il dolore diffuso, la carenza di sonno, fattori psicologici, la soglia di dolore alla pressione e la temporal summation. Quest’ultima è una condizione del sistema nervoso centrale con aumentata percezione del dolore che si verifica quando gli stimoli dolorosi vengono ripetuti continuamente.

Per la valutazione di quest’ultimo è stato utilizzato il quantitative sensory testing (QST), anche per la quantificazione della soglia del dolore alla pressione.

La regressione logistica è stata utilizzata per valutare l’associazione tra fattori sociodemografici e PSP e anche la relazione tra PSP e lo sviluppo di dolore persistente al ginocchio nei due anni successivi.

I ricercatori hanno identificato 4 PSP che sono stati primariamente caratterizzati da variazioni della sensibilità al dolore alla pressione (basso/assente, moderato o elevato) e facilitazione alla temporal summation.

I partecipanti con PSP, caratterizzata da un’alta proporzione di sensibilità al dolore pressorio e una moderata proporzione di temporal summation facilitata, avevano una probabilità doppia di sviluppare dolore incidente al ginocchio 2 anni dopo (odds ratio, 1.98; 95% CI, 1.07-3.68) rispetto ai partecipanti con PSP caratterizzato da una bassa proporzione di sensibilità.

In conclusione, in questo studio sono stati identificati quattro fenotipi di suscettibilità al dolore, 3 dei quali erano predetti da prove di sensibilizzazione alla QST e 1 dei quali era associato allo sviluppo di dolore persistente al ginocchio 2 anni dopo. La prevenzione o il miglioramento della sensibilizzazione può essere un nuovo approccio per prevenire l'insorgenza di dolore persistente in caso di artrosi del ginocchio.

Carlesso LC, Segal NA, Frey-Law L, et al. Pain susceptibility phenotypes in those free of knee pain with or at risk of knee osteoarthritis: the Multicenter Osteoarthritis Study. Arthritis Rheumatol. doi:10.1002/art.40752
leggi