Coliche renali: lidocaina ev meglio di morfina ev in medicina d'urgenza

Dolore
Secondo uno studio clinico iraniano di recente pubblicazione online sulla rivista BMC Urology, il trattamento con lidocaina endovena sarebbe più efficace di quello con morfina nel ridurre in modo significativo il dolore associato a colica renale dei pazienti ammessi in Medicina d'urgenza. La superiorità dell'effetto ottenuto sarebbe dovuta, secondo gli autori del trial, all'influenza della lidocaina sul tono della muscolatura liscia nonché alla riduzione della trasmissione degli impulsi dolorifici attraverso le vie afferenti sensitive.

Le coliche renali rappresentano un problema di frequente riscontro clinico in Medicina d'Urgenza. Studi epidemiologici mostrano come, nel mondo industrializzato, una percentuale della popolazione compresa tra l'1% e il 5% (un uomo su 5 e una donna su 20) sperimenti gli atroci dolori associati alla colica renale (paragonabili, secondo la vulgata comune, ai dolori del parto).
Per alleviare il dolore fino alla dimissione, si utilizzano in Medicina d'Urgenza numerosi farmaci, tra i quali abbiamo gli antiemetici, sostanze narcotiche, FANS, spasmolitici, antidiuretici, ketorolac, nifedipina, prednisone, acetaminofene e proclorperazina.

La lidocaina, trattamento di scelta appropriato nell'alleviare il dolore viscerale e centrale, potrebbe essere utile anche in caso di inefficacia dei narcotici o di insorgenza di eventi avversi legati al loro impiego. Sulla base di questi presupposti, gli autori dello studio hanno voluto sondare l'effetto analgesico della lidocaina ev, mettendola a confronto con la morfina ev in pazienti affetti da colica renale.

A tal scopo hanno disegnato uno studio prospettico randomizzato nel corso del quale 240 pazienti, ammessi in Medicina d'Urgenza per colica renale in un ospedale iraniano, sono stati randomizzati, secondo un rapporto 1:1, al trattamento in monosomministrazione endovena con 1,5 mg/kg di lidocaina o con 0,1 mg/kg di morfina. L'intensità del dolore percepito dai pazienti è stato valutata mediante punteggio sulla scala VAS sia all'accettazione che dopo 5, 10, 15 e 30 minuti dall'iniezione, allo scopo di monitorare l'effetto analgesico dei due trattamenti a confronto. I pazienti avevano un'età compresa tra i 18 e i 65 anni, senza differenze di età significative tra i 2 gruppi: in particolare, quelli trattati con lidocaina avevano un'età media pari a  35.23 ± 12.37 anni mentre quelli randomizzati a terapia con morfina avevano un'età media di  37.71 ± 11.08 anni.

I risultati del trial hanno mostrato come, già a 5 minuti dal trattamento, il punteggio VAS registrato nel gruppo trattato con lidocaina si fosse significativamente ridotto in % rispetto a quello osservato nel gruppo trattato con morfina (65% - 95% CI 0.60 – 0.69 – vs 53% - CI 0.48 – 0.57, p = 0.0002).

Inoltre, alla fine del trattamento, 108 pazienti (il 90% del primo gruppo) aveva risposto con successo alla somministrazione di lidocaina a fronte degli 84 pazienti (il 70% del secondo gruppo) dei pazienti sottoposti a trattamento con morfina (p=0,0001).
Nelle conclusioni, gli autori del lavoro ricordano come il loro studio sia il primo ad aver analizzato l'impiego di lidocaina ev nei pazienti colpiti da colica renale.

“I risultati del nostro studio – argomentano gli estensori del lavoro – hanno rivelato che, sebbene la morfina sia impiegata nei pazienti affetti da colica renale come farmaco di scelta, la lidocaina potrebbe essere un'eccellente alternativa in questi pazienti per la rapidità di risposta al trattamento (se si considera il tempo di insorgenza dell'effetto analgesico e la riduzione del punteggio VAS registrato a seguito del trattamento con lidocaina rispetto alla morfina). Inoltre, va sottolineato il fatto che il tasso di risposta completa al trattamento con lidocaina è stato superiore nel nostro studio a quello riscontrato con la morfina, a suffragarne ulteriormente l'impiego prioritario nei pazienti soggetti a colica renale”.

Soleimanpour H, Hassanzadeh K, Vaezi H et al. Effectiveness of Intravenous Lidocaine versus Intravenous Morphine for Patients With Renal Colic in the Emergency Department. BMC Urol. 2012; 12: 13.
Leggi


SEZIONE DOWNLOAD