Cure palliative, disponibile on line la mappa degli hospice italiani

Dolore
E’ attiva sul sito della Federazione Cure Palliative (www.fedcp.org) la mappa completa degli hospice italiani: 230 strutture per oltre 2500 posti letto, con recapiti e servizi offerti.

“È uno strumento di orientamento per le famiglie che si trovano spesso in forte difficoltà nel capire i bisogni di un loro famigliare malato inguaribile spiega Luca Moroni, presidente della Federazione. Il database permette di  orientarsi rapidamente tra le strutture presenti sul territorio e di comprendere a quali esigenze gli Hospice possono dare risposta.

Inoltre, la Federazione ha pubblicato sul sito le risposte alle domande più frequenti dei famigliari, per offrire una risposa il più possibile esaustiva e immediata a dubbi che li angosciano (http://www.fedcp.org/cure-palliative/faq.html).”

Assistenza sociale, psicologica e spirituale ai malati inguaribili, ma anche terapie per la cura del dolore e di altri sintomi invalidanti: le cure palliative sono un servizio insostituibile per la migliore qualità di fine vita dei malati inguaribili e un supporto alle famiglie nella malattia e nell’elaborazione del lutto.

In Italia, ogni anno circa 250 mila persone muoiono a causa di patologie che, nella fase terminale, sono spesso caratterizzate da dolore, tra cui diverse forme di cancro. Eppure, nel 2008, solo il 37% dei malati inguaribili ha avuto accesso alle cure palliative. Infatti, considerando il solo Nord Italia, il 60.2% dei decessi per tumore avviene negli ospedali per acuti e si stima che circa il 50% dei decessi per tumore negli ospedali avvenga nei reparti di Medicina.*

“Sono dati che dimostrano come l’accesso ai Servizi  dipenda ancora molto dal livello di conoscenza delle cure palliative da parte dei malati e delle famiglie, continua Luca Moroni, per questo è necessario garantire loro un’informazione adeguata sui diritti, sulle modalità di erogazione e sui centri di riferimento.”

Oggi, in Lombardia l’offerta di cure palliative è costituita da 53 strutture residenziali accreditate (di cui 22 Hospice Socio-Sanitari e 31 Sanitari) e da  26 Centri per l’Ospedalizzazione Domiciliare  e da una diffusa rete di Assistenza Domiciliare Integrata di Cure Palliative. Complessivamente sono attivi 662 posti letto in regime ordinari e 57 posti letto in regime di Day-Hospital

* Sanità: Cure Palliative per i Malati Terminali, ricerca Eupolis per Regione Lombardia

Fondata nel 1999, la Federazione Cure Palliative coordina 75 associazioni distribuite sul territorio nazionale e impegnate in quest’ambito.Terapia per trattare il dolore e i sintomi invalidanti, assistenza sociale, supporto psicologico ai malati e alle loro famiglie con lo scopo di garantire la migliore qualità della vita nella sua fase finale sono gli interventi garantiti dagli hospice, dalle unità di cure domiciliari e dai reparti di alcune strutture ospedaliere.

La Federazione è inoltre impegnata a promuovere l’applicazione della legge 38/2010, che sancisce il diritto dei malati alle cure palliative, a livello capillare in tutta Italia.

SEZIONE DOWNLOAD