Dolore

Dolore acuto al pronto soccorso, il paracetamolo non aumenta il sollievo dato dalla morfina

Nei pazienti con dolore acuto, il paracetamolo non ha avuto effetti aggiuntivi sul controllo del dolore o sull'effetto risparmiatore di morfina al momento della prima somministrazione di quest'ultima. La morfina si Ŕ rivelata invece altamente efficace entro 60 minuti dall'inizio della terapia. ╚ quanto evidenzia uno studio pubblicato su Academic Emergency Medicine.

Nei pazienti con dolore acuto, il paracetamolo non ha avuto effetti aggiuntivi sul controllo del dolore o sull'effetto risparmiatore di morfina al momento della prima somministrazione di quest’ultima. La morfina si è rivelata invece altamente efficace entro 60 minuti dall'inizio della terapia. È quanto evidenzia uno studio pubblicato su Academic Emergency Medicine.

Il dolore è uno dei motivi principali di presentazione al pronto soccorso (dipartimenti di emergenza urgenza) e gli oppioidi sono indispensabili per la gestione del dolore acuto, ma sono associati a effetti collaterali, uso improprio e dipendenza.

Lo scopo di questo studio era di verificare se una singola dose di paracetamolo per via endovenosa (IV) potesse ridurre l'uso di morfina per alleviare il dolore e/o gli eventi avversi (AE) correlati alla morfina.
A tal fine sono stati reclutati pazienti con età superiore ai 18 anni con dolore acuto (scala di valutazione numerica [NRS] > 4) che sono stati sottoposti a screening per l'ammissibilità.
Sono stati esclusi pazienti che avevano ricevuto analgesia nelle ultime 6 h, dolore cronico o che avevano instabilità clinica.
I pazienti sono stati randomizzati in un rapporto 1:1 a ricevere o morfina 0,1 mg/kg e 1 g paracetamolo IV o morfina 0,1 mg/kg e placebo IV.
L'intervento è stato in doppio cieco.

La morfina aggiuntiva alla dose di 0,05 mg/kg IV è stata somministrata ogni 15 minuti fino al sollievo dal dolore (definito come NRS < 4) e se il dolore si è ripresentato.
Dopo lo screening sono stati selezionati 202 pazienti nell’analisi intention to treat (102 pazienti nel gruppo paracetamolo, 100 nel gruppo placebo). Per l'analisi per protocollo (PP) sono stati esclusi tre pazienti (due pazienti nel gruppo paracetamolo, uno nel gruppo placebo), lasciando 100 pazienti nel gruppo paracetamolo e 99 pazienti nel gruppo placebo.

Dei pazienti inclusi, 177 (87 nel paracetamolo gruppo, 90 nel gruppo placebo) sono stati monitorati per le 4 h pianificate dopo il primo trattamento (paracetamolo e morfina o placebo e morfina).
L'età media era 46 anni (range 18–89 anni) e il 62% erano maschi. L'iniziale mediana del punteggio del dolore era 8 (range 4-10). Il dolore addominale era la sede del dolore più comune (75 pazienti, 34,1%) e "sordo" era la più comune qualità del dolore (85 pazienti, 38,6%).
Il tempo medio ±SD dalla randomizzazione alla prima dose di farmaco è stata di 17,7±11,8 min nel gruppo paracetamolo e 16,2 ± 11,1 min nel gruppo placebo

L'esito primario era la dose media di morfina per alleviare il dolore. Gli esiti secondari erano la quantità totale di morfina somministrata, il tempo necessario per ottenere il sollievo dal dolore e AE.
I risultati hanno mostrato che un totale di 220 pazienti sono stati randomizzati e 202 valutati per il primario risultato. La dose media di morfina per alleviare il dolore era simile in entrambi i gruppi (paracetamolo 0,15 mg ± 0,07 mg/kg, placebo 0,16 ± 0,07 mg/kg).

Non c'erano differenze nella quantità totale di morfina somministrata (paracetamolo 0,19 ± 0,09 mg/kg, placebo 0,19 ± 0,1 mg/kg), nel tempo per ottenere sollievo dal dolore (paracetamolo 30 min [IC 95% 17– 31 min], placebo 30 min [IC 95% 30–35 min]) e la frequenza degli eventi avversi (complessivamente 27,4%).
Il tempo alla recidiva del dolore non differiva significativamente tra i gruppi ( hazard ratio 1,23 [0,76–1,98], p=0,40).
In conclusione, nei pazienti che si presentano al pronto soccorso con dolore acuto, il paracetamolo non ha avuto effetti aggiuntivi sul controllo del dolore o effetto risparmiatore di morfina al momento della prima somministrazione di morfina. La morfina titolata con l'algoritmo utilizzato si è rivelata altamente efficace, con l'80% di tutti i pazienti che hanno riferito sollievo dal dolore entro 60 min dall'inizio della terapia.

Bruno Minotti et al., Intravenous acetaminophen does not reduce morphine use for pain relief in emergency department patients: A multicenter, randomized, double-blind, placebo-controlled trial. Acad Emerg Med. 2022 Aug;29(8):954-962. doi: 10.1111/acem.14517. Epub 2022 May 22.
leggi