Esistono marcate disparità etniche nella gestione del dolore addominale pediatrico nei Reparti di Medicina d’Urgenza negli USA. Colpisce, in particolare, l’accesso ai farmaci analgesici e narcotici, particolarmente  basso negli adolescenti di etnia Ispanica, nei neri e ragazzi di altre etnie rispetto a quelli bianchi. Di qui la necessità di prendere atto della situazione per affrontare seriamente il problema ed eliminare le disparità esistenti.

E’ la fotografia allarmante ed impietosa (e forse anche in parte inattesa) della situazione dei Reparti di Emergenza Pediatrici USA, uscita fuori da uno studio di recente pubblicazione sulla rivista Pediatrics, organo ufficiale dell’Associazione Americana Pediatri.

I risultati di questo studio sono il frutto di un’analisi secondaria dei dati relativi al periodo 2006-2009 di una survey USA (National Hospital Ambulatory Medical Care Survey) relativi a 2.298 visite di pazienti di età uguale o inferiore a 21 anni presso i Reparti di Medicina d’Urgenza statunitensi per dolore allo stomaco, dolore addominale, crampi addominali o spasmi addominale come causa primaria di richiesta di intervento.

Gli outcome primari dello studio erano rappresentati dal punteggio relativo all’intensità di dolore percepito, alla somministrazione di qualche analgesico (soprattutto in caso di dolore severo) o di narcotici analgesici. Tra gli outcome secondari considerati, invece, vi erano l’esecuzione di test diagnostici, il tempo di permanenza in reparto, l’effettuazione di visite di controllo a 72 ore e l’eventuale ammissione al ricovero.

La popolazione di pazienti considerata era, in prevalenza, di sesso femminile (70,1), costituita per il 52,6% da bianchi, per il 23,5% da neri, per il 20,6% da soggetti di etnia Ispanica e per il 3,3% da soggetti appartenenti ad altri gruppi etnici. L’età media dei pazienti, invece, si aggirava intorno ai 14,5 anni.

I risultati sul tasso di assunzione hanno mostrato come il 23,7% dei ragazzi bianchi fosse stato sottoposto a trattamento analgesico, a fronte di un 16% di pazienti neri, 19% di ispanici e 17,9% di pazienti appartenenti ad altre etnie.

In particolare, l’analisi multivariata ha mostrato come nei neri la probabilità di ricevere un analgesico qualunque fosse minore del 39% rispetto ai bianchi (OR= 0,61; IC 95%: 0,43 – 0,87). Se poi si prendeva in considerazione la probabilità che i neri fossero trattati con un analgesico narcotico, questa si riduceva addirittura del 61% rispetto ai bianchi (OR= 0,38; IC 95%= 0,18 – 0,81).

Considerando il dolore severo, definito da un punteggio compreso tra 7 e 10 (su una scala analogica graduata da 0 a 10), la probabilità di ricevere un trattamento analgesico di qualunque ridotta si riduceva, rispettivamente, del 57% (OR= 0,43; IC 95%= 0,22 – 0,87) nei neri e del 98% nei soggetti di altre etnie (OR= 0,02; IC 95%= 0.00 - 0.19) rispetto ai pazienti bianchi.
Inoltre, tempi di permanenza in Reparto superiori alle 6 ore di attesa erano del 68% più frequenti nei neri (OR= 1,68; IC 95%=1,13 – 2,51) e del 64% negli ispanici (OR= 1,64; IC 95%=1,09 – 2,47) rispetto ai bianchi.

Fortunamente, però, lo studio non ha documentato disparità etniche significative in relazione alla documentazione del punteggio relative all’intensità di dolore, al ricorso a procedure diagnostiche, all’effettuazione di visite di controllo a 72 ore e all’ammissione al ricovero ospedaliero.

Nel commentare i risultati, l’autore principale dello studio ha sostenuto la necessità “…di condurre ulteriori ricerche approfondite per comprendere meglio le fonti di tali disparità osservate di trattamento, che potrebbero includere fattori a livello dei pazienti, dei loro genitori, dei medici o del sistema sanitario. Lo studio, comunque, fornisce le basi per la messa a punto di interventi che siano in grado di eliminare tali disparità nella gestione del dolore addominale pediatrico nei Reparti di Medicina d’Urgenza”.                                                                                                                                                                

Johnson TJ et al. Association of Race and Ethnicity With Management of Abdominal Pain in the Emergency Department. Pediatrics 2013; (doi: 10.1542/peds.2012-3127)
Leggi