Dolore cronico, efficacia e sicurezza di tapentadolo e ossicodone

Il dolore cronico severo dovuto a lombalgia e osteoartrosi (OA) può essere gestito adeguatamente attraverso il trattamento con tapentadolo. Questo farmaco risulta associato a meno eventi avversi rispetto all'ossicodone. E' quanto emerge da una review pubblicata su Pain Therapeutics.

Il dolore cronico severo dovuto a lombalgia e osteoartrosi (OA) può essere gestito adeguatamente attraverso il trattamento con tapentadolo. Questo farmaco risulta associato a meno eventi avversi rispetto all’ossicodone. E’ quanto emerge da una review pubblicata su Pain Therapeutics.

In America ci sono più di 100 milioni di persone che soffrono di dolore cronico; quest’ultimo sta diventando una vera e propria epidemia invisibile in quanto i pazienti spesso soffrono in silenzio a causa anche di scarse possibilità terapeutiche.
L’uso degli oppioidi in questa forma di dolore rimane contraddittoria anche per la questione addiction che in America ha un peso alquanto rilevante.

Pertanto anche le recenti lineeguida del CDC invitano ad un uso conservativo degli oppioidi per i pazienti con dolore cronico.
Il tapentadolo è l’unico farmaco con doppio meccanismo d’azione che consente una buona efficacia sia sul dolore nocicettivo che su quello neuropatico. E’ disponibile sia in formulazione a rilascio immediato che a rilascio prolungato.

In queste revisione sistematica della letteratura i ricercatori hanno valutato l’azione analgesica del tapentadolo per aiutare i pazienti nella gestione del low back pain (la lombalgia o LBP) e il dolore da OA, due problematiche molto diffuse anche nel nostro paese e che aumenteranno nel prossimo futuro (considerando anche che sovrappeso e obesità da cui spesso sono generate sono collegate a un rischio nettamente aumentato di sviluppare artrosi).

In totale sono stati selezionati 24 articoli per la revisione ed estratti i dati. Sono stati analizzati sia studi testa a testa tra tapentadolo e ossicodone o prodotti di quest’ultimo e confronti col placebo, anche se non avevano una potenza sufficiente a valutare la non inferiorità.
Questi studi indicano che un numero significativamente più elevato di pazienti trattati con tapentadolo ottiene il 50% di miglioramenti del dolore rispetto ai trattati con placebo (cosa non altrettanto vera con l’ossicodone rispetto al placebo).

Anche gli studi open labels mostrano efficacia del tapentadolo in pazienti con lombalgia con componente neuropatica; analogamente pazienti con dolore alle ginocchia da OA hanno mostrato miglioramenti superiori a quanto osservato con i farmaci che l’OMS definisce grandi oppioidi.
Analisi pool di dati hanno evidenziato una maggiore riduzione dell’intensità del dolore in seguito all’assunzione di tapentadolo rispetto all’ossicodone o al placebo.

Per quanto riguarda la riduzione del dolore neuropatico sia il tapentadolo che l’associazione ossicodone-naloxone sono risultati efficaci, ma la riduzione è risultata maggiore nel primo gruppo.
Considerando la componente fisica e 6 domini nella valutazione della qualità della vita, anche queste sono risultate migliorate significativamente da entrambi i trattamenti ma in misura maggiore dal tapentadolo.
Da quanto emerge dall’analisi, quest’ultimo è preferibile anche in termini di minore insorgenza di effetti collaterali che determinano l’interruzione del trattamento (22.1% vs 36.8%, tapentadolo vs ossicodone).

Diversi studi hanno riportato che l’uso di tapentadolo PR è accompagnato da tassi più bassi di nausea, vomito,vertigini e stitichezza rispetto all’ossicodone e alla morfina.

In conclusione, il tapentadolo è un nuovo farmaco che offre efficacia simile all’ossicodone nel trattamento delle sindromi dolorose croniche non tumorali associate a LBP e OA, ma con una migliore tollerabilità. La minore incidenza di effetti collaterali rende il tapentadolo un farmaco particolarmente promettente nella terapia analgesica a lungo termine. La formulazione a rilascio esteso è un promettente trattamento del dolore acuto cronico associato a LBP e OA.

Pergolizzi JV Tapentadol Extended Release in the Treatment of Severe Chronic Low Back Pain and Osteoarthritis Pain.Pain Ther. 2018 Apr 5. doi: 10.1007/s40122-018-0095-8.

leggi