Dolore moderato da lesione degli arti, efficacia paragonabile tra Fans, codeina e ossicodone

Dolore

Qual è il miglior analgesico da utilizzare in adulti con dolore moderato dopo lesione degli arti? Secondo uno studio clinico randomizzato pubblicato sulla rivista Emergency Medicine Australasia, gli analgesici non oppioidi ma anche codeina e ossicodone apportano un livello di sollievo paragonabile.

Qual è il miglior analgesico da utilizzare in adulti con dolore moderato dopo lesione degli arti? Secondo uno studio clinico randomizzato pubblicato sulla rivista Emergency Medicine Australasia, gli analgesici non oppioidi ma anche codeina e ossicodone apportano un livello di sollievo paragonabile.

Le lesioni agli arti possono essere di vario tipo: scheletriche, muscolari, articolari. Oltre a tamponare l’eventuale emorragia e immobilizzare gli arti almeno nelle manovre di primissimo soccorso. Tutti questi pazienti provano dolore e hanno bisogno di un trattamento nel breve periodo per lenirlo.

Questo articolo nasce a seguito dell'introduzione di linee guida australiane che raccomandano analgesia entro 20 min dall’arrivo in ospedale. I regimi analgesici per il dolore severo (oppiacei per via parenterale) e per il dolore lieve (paracetamolo orale o ibuprofene) sono inequivocabili, ma per il dolore moderato c’è scarsità di prove sui farmaci migliori da utlizzare.

Pochi studi su analgesici usati nei pronto soccorso per il dolore moderato da lesione acuta suggeriscono l’utilizzo di paracetamolo e anti-infiammatoria non steroidei (FANS) che in combinazione possono fornire una maggiore sollievo dal dolore rispetto ai regimi con i singoli FANS o solo paracetamolo; questi studi suggeriscono anche che la codeina non ha alcun effetto maggiore come agente singolo in confronto con paracetamolo o ibuprofene per i bambini.

Questo studio deriva dal lavoro di più equipe di medici dei pronto soccorso australiani che hanno effettuato un confronto tra regimi analgesici diversi  (farmaci non-oppioidi, codeina e ossicodone) nel generare sollievo dal dolore negli adulti con dolore moderato da lesioni degli arti.

Lo studio in doppio cieco, randomizzato, controllato, di non-inferiorità ha esaminato tre regimi di sei compresse in pazienti con lesione agli arti accompagnata da dolore moderato.

Ogni regime terapeutico includeva 2  compresse da 500 mg di paracetamolo e 2 compresse da 200 mg di ibuprofene abbinate a 2  compresse da 100 mg di tiamina (farmaco non-oppioide) oppure 2 da 30 mg di codeina (codeina) o 2 compresse da 5 mg di ossicodone. L’obiettivo primario era la differenza nella variazione media sulla scala analogica visiva (VAS) tra i gruppi dopo 30 minuti dall’assunzione, con un limite di inferiorità di 13.

Gli obiettivi secondari includevano la variazione media nel punteggio VAS dal basale a 30 minuti per ogni gruppo, la soddisfazione dei pazienti, la necessità di ricorso ad analgesici supplementari e gli eventi avversi.

Sono state anche descritte le percentuali di dolore a 60 e 90 minuti per i pazienti ancora al pronto soccorso. I risultati hanno mostrato che per i 182 pazienti randomizzati con non oppioidi, codeina e ossicodone i numeri erano 61, 62 e 59. Le differenze (95% CI) tra i gruppi a 30 minuti sono state le seguenti: non oppioidi contro codeina -2.6 (-8,8 a 3,6); non oppioidi contro ossicodone -2.7 (-9,3 a 3,9); codeina contro ossicodone 0,1 (-6,6 a 6,4).

Riduzioni medie del punteggio VAS per non-oppioidi, codeina e ossicodone erano -13.5, -16.1 e -16.2 mm, rispettivamente. La soddisfazione per l'analgesia è stata riportata dal 77,6% (64,7-87,5), 81,0% (67,2-89,0) e il 73,6% (59,7-84,7) e gli eventi avversi dal 3,3% (0,4-11,3), 1,6% (0,4-8,7) e 16,9 % (8,4-29,0), rispettivamente. Le riduzioni VAS a 60 e 90 minuti sono state le seguenti: -23,2 e -18,7 mm per i non-oppioidi; -30.7 e -33.3 mm per la codeina; e -26.1 e -31.7 mm per ossicodone.

In conclusione, dall’analisi dei dati evince che dopo 30 minuti dalla somministrazione del farmaco l’effetto analgesico derivante dai farmaci non-oppioidi, dalla codeina e dall’ossicodone  è similare e non sussite inferiorità tra i tre regimi provati.

Graudins A. et al. A randomised controlled trial of paracetamol and ibuprofen with or without codeine or oxycodone as initial analgesia for adults with moderate pain from limb injury. Emerg Med Australas. 2016 Dec;28(6):666-672. doi: 10.1111/1742-6723.12672. Epub 2016 Sep 7.
leggi


SEZIONE DOWNLOAD