Dolore nel bambino dopo chirurgia ortopedica: meglio ibuprofene o morfina?

Dopo un intervento di chirurgia ortopedica nel bambino come possiamo lenire il dolore? Secondo quanto commentato su Medicine e riportante i dati di uno studio clinico randomizzato e controllato pubblicato su CMAJ, dopo il rientro a casa, l'ibuprofene è migliore rispetto alla morfina sul dolore nei piccoli pazienti in quanto permette lo stesso sollievo dal dolore ma senza le complicanze associate all'uso degli oppiacei.

Dopo un intervento di chirurgia ortopedica nel bambino come possiamo lenire il dolore? Secondo quanto commentato su Medicine e riportante i dati di uno studio clinico randomizzato e controllato pubblicato su CMAJ, dopo il rientro a casa, l’ibuprofene è migliore rispetto alla morfina sul dolore nei piccoli pazienti in quanto permette lo stesso sollievo dal dolore ma senza le complicanze associate all’uso degli oppiacei.


La morfina e altri oppioidi come l'ossicodone e l'idrocodone vengono sempre più utilizzati anche nel trattamento del dolore postoperatorio dei bambini. Tuttavia, l'uso di oppiacei può causare numerose complicazioni, tra cui depressione respiratoria, nausea, costipazione e un aumentato rischio di abuso di oppioidi in età avanzata.

Dati i rischi associati, è importante che le prove supportino l'uso di oppioidi rispetto ad altri analgesici affidabili come l'ibuprofene e il paracetamolo. Tuttavia, tale evidenza è carente nella chirurgia ambulatoriale pediatrica.


Per colmare questa lacuna nella conoscenza, Poonai et al hanno deciso di determinare se la morfina orale fosse più efficace dell'ibuprofene nel controllare il dolore dei bambini a casa dopo intervento chirurgico.

I partecipanti erano 154 bambini di età compresa tra 5 e 17 anni (età media=12,4 anni) sottoposti a chirurgia ortopedica ambulatoriale

E’ stato eseguita uno studio randomizzato, controllato con analisi intention to treat di, che riduce i bias.


I due trattamenti considerati sono stati ibuprofene e morfina, randomizzando 77 pazienti per ogni trattamento.

Il dolore è stato valutato utilizzando la scala Faces pain rivisitata che è composta da 6 parti validate per la misurazione del dolore post operatrorio nel bambino con punteggio da 0 (nessun dolore) a 10 (massimo dolore).


L’obiettivo primario dello studio era la diminuzione del punteggio del dolore autoriferito dopo la prima dose, somministrata a casa, di farmaci contro il dolore.


La differenza mediana nel punteggio del dolore prima e dopo la prima dose del farmaco era 1 (intervallo interquartile 0-1) sia per la morfina che per l'ibuprofene (p=0,2). Per le dosi da 2 a 8, le differenze mediane nel punteggio del dolore prima e dopo la dose non erano significativamente differenti tra i gruppi. Un numero significativamente più alto di partecipanti che prendevano morfina hanno riferito effetti avversi (45/65 [69%] contro 26/67 [39%], p <0,001), più comunemente sonnolenza (31/65 [48%] v. 15/67 [22% ] nei gruppi morfina e ibuprofene, rispettivamente: p=0,003).


Pertanto, i ricercatori hanno concluso che la morfina orale non era superiore all'ibuprofene orale per il controllo del dolore postoperatorio dei bambini a casa. Un importante risultato secondario è stato che la morfina era associata a più effetti collaterali rispetto all'ibuprofene.

Gli autori suggeriscono l'ibuprofene come migliore analgesico di prima linea dopo la chirurgia ambulatoriale dei bambini.


I risultati di questo studio saranno utilizzati dalle parti interessate, inclusi i medici, i responsabili delle politiche sanitarie e i genitori, nel tentativo di ridurre l'uso di farmaci oppioidi contro il dolore nei bambini.


Nello specifico, negli Stati Uniti, vi è ora una forte spinta a limitare la prescrizione di oppiacei ai bambini e a trattare il dolore acuto con farmaci non oppioidi. Tuttavia, gli autori sottolineano che dovremmo considerare anche altri due importanti limiti. Innanzitutto, l'analgesia multimodale è superiore all'uso della modalità singola per l'analgesia postoperatoria.


Pertanto, studi futuri dovrebbero determinare se la morfina in combinazione con l'ibuprofene fornisce sollievo dal dolore superiore rispetto all'ibuprofene da solo. In secondo luogo, una limitazione di tutti gli studi randomizzati è che i partecipanti allo studio sono scelti utilizzando criteri ristretti che limitano la generalizzabilità dei risultati alla popolazione infantile più grande.


In conclusione, si tratta di uno studio ben progettato che ha rilevato come la morfina non è superiore all'ibuprofene per alleviare il dolore dei bambini dopo un intervento chirurgico ortopedico minore. I genitori dovrebbero usare ibuprofene e paracetamolo come trattamento di prima linea per il dolore postoperatorio dei loro figli a casa.


Poonai N et al., Oral morphine versus ibuprofen administered at home for postoperative orthopedic pain in children: a randomized controlled trial. CMAJ. 2017 Oct 10;189(40):E1252-E1258. doi: 10.1503/cmaj.170017.
leggi

Groenewald CB et al., Morphine is not superior to ibuprofen for managing children's pain following minor orthopedic surgery. Evid Based Nurs. 2018 Apr;21(2):48. doi: 10.1136/eb-2017-102855.
leggi