Ibuprofene pił codeina, efficaci nel sollievo dal dolore acuto e dall'emicrania

Dolore
La combinazione di ibuprofene alla dose di 400 mg più codeina al dosaggio di 25,6-60 mg dimostra una buona efficacia analgesica. Alcuni trial indicano che la combinazione di queste due molecole è migliore del singolo farmaco e che il numero di persone che sperimentano eventi avversi con la combinazione e col placebo è paragonabile. Questo è quanto riportato da un aggiornamento di una review Cochrane, la cui prima versione è stata pubblicata nel 2013.

Ci sono buone evidenze che la combinazione di due diversi analgesici in dosi fisse in una singola compressa sia in grado di fornire un migliore sollievo dal dolore in caso di dolore acuto e mal di testa rispetto a entrambi i farmaci somministrati singolarmente, e che gli effetti specifici dei due farmaci siano essenzialmente additivi.

Questo sembra essere sostanzialmente vero nel caso di dolore postoperatorio e nell’emicrania con tutta una serie di combinazioni diverse di farmaci, valutati nello stesso studio o in studi diversi.

Alcune combinazioni di ibuprofene e codeina sono disponibili senza prescrizione (ma di solito solo presso farmacie) nei casi in cui la dose di codeina è bassa; serve la prescrizione quando la dose di codeina è più elevata.

Negli ultimi anni l’uso di analgesici combinati contenenti codeina è stata fonte di qualche preoccupazione a causa di un uso improprio dei preparati da banco (OTC).
Questa analisi della letteratura è stata condotta per valutare l'efficacia analgesica e gli effetti negativi di una singola dose orale di ibuprofene più codeina per dolore postoperatorio acuto da moderato a grave utilizzando metodi che permettono il confronto con altri analgesici valutati in studi standardizzati con metodi e risultati quasi identici.

Gli autori hanno utilizzato il registro centrale Cochrane degli studi controllati (CENTRAL), MEDLINE, EMBASE, il Database Oxford Pain Relief, ClinicalTrials.gov.
La data della pubblicazione più recente considerata è il 1 dicembre 2014.

Gli studi inclusi nell’analisi dovevano essere trial randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo o con controllo attivo su una singola dose di ibuprofene orale più codeina per il dolore acuto postoperatorio negli adulti.

Due revisori indipendentemente hanno considerato i trial da includere nella revisione, hanno valutato il rischio di bias e hanno estratto i dati.

E’ stata utilizzata l'area sotto la curva di riduzione del dolore rispetto al tempo per ricavare la percentuale di partecipanti a cui erano stati prescritti ibuprofene più codeina, placebo, o la stessa dose di ibuprofene da solo con almeno il 50% di sollievo dal dolore in sei ore, utilizzando equazioni validate.
Sono stati calcolati il rapporto di rischio (RR) e il numero di persone da trattare per ottenere un beneficio terapeutico (NNT).

Sono state utilizzate le informazioni sull'uso di farmaci di salvataggio per calcolare la percentuale di partecipanti che necessitavano di farmaci di soccorso e la media ponderata del tempo medio di utilizzo. Sono state anche raccolte informazioni sugli effetti avversi.

Le analisi sono state previste per le diverse dosi di ibuprofene e codeina, ma soprattutto per la codeina in cui i ricercatori hanno fissato i criteri per dosi basse ( 20 mg).

Gli autori hanno precisato che dal momento della pubblicazione dell'ultima versione di questa recensione non sono stati trovati nuovi studi.

Le informazioni  considerate in questa analisi sono state estratte da sei studi con 1342 partecipanti, utilizzando una varietà di dosi di ibuprofene e codeina.
In quattro studi (443 partecipanti) con ibuprofene 400 mg più codeina tra 25,6 mg e 60 mg (alte dosi di codeina) il 64% dei partecipanti ha avuto sollievo massimo del dolore di almeno il 50% con l'associazione rispetto al 18% con il placebo. L'NNT è risultato 2.2 (IC 95% 1,8-2,6) (prova di alta qualità).

In tre studi (204 partecipanti) ibuprofene più codeina (qualsiasi dose) è risultato più efficace della stessa dose di ibuprofene (69% contro 55%), ma il risultato è stato scarsamente significativo con un beneficio relativo di 1.3 (1,01-1,6) (prova di qualità moderata ). In due studi (159 partecipanti) l’azione di ibuprofene più codeina è risultata migliore rispetto a quella ottenuta con la sola codeina alla stessa dose (69% contro 33%), ma non è stata fatta alcuna analisi.

Non è stata osservata differenza tra la combinazione e il placebo nella segnalazione di eventi avversi in questi studi acuti (evidenze di qualità moderata).
In conclusione, la combinazione di ibuprofene 400 mg più codeina 25,6 mg a 60 mg dimostra una buona efficacia analgesica. Dati di letteratura indicano che la combinazione è migliore della stessa dose di farmaco da solo, e che un simile numero di persone sperimentano eventi avversi con la combinazione e con il placebo.

Emilia Vaccaro

Derry S. et al. Single dose oral ibuprofen plus codeine for acute postoperative pain in adults. Cochrane Database Syst Rev. 2015 Feb 5;2:CD010107.
leggi

SEZIONE DOWNLOAD