Dolore

Il ballo, terapia contro il dolore cronico osteo-articolare nell'anziano

Il ballo migliora il dolore all’anca e al ginocchio e aiuta gli anziani a muoversi meglio. Questo risultato deriva da uno studio della Saint Louis University ed è stato pubblicato sulla rivista Geriatric Nursing.

Una velocità di andatura diminuita negli anziani può portare a dipendenza quando gli individui non sono più in grado di partecipare alle attività o agire in maniera autonoma. Il trattamento del dolore agli arti inferiori si concentra sul diagnosticare la causa e in alcuni casi sugli interventi chirurgici o non chirurgici per alleviare i sintomi e migliorare la funzione dell’ andatura.

La velocità di andatura è stata descritta come "segno sesto vitale". Una velocità di andatura al di sotto di 0.6 m/s è considerata una "bandiera rossa" per la mobilità diminuita negli anziani adulti e classifica la persona come un “camminatore in casa” con ridotta indipendenza ed elevato rischio di ospedalizzazione. Quando questa velocità è tra 0.6 e 1.0 m/s i soggetti sono considerati "bandiere gialle”, con  "limitata deambulazione, solo all’interno della comunità in cui vivono”.  Velocità di andatura superiori a 1.0 m/s sono considerate "bandiere verdi" e indicano l'indipendenza nelle attività giornaliere; l'anziano ha meno probabilità di essere ricoverato in ospedale. Infine, una velocità tipica di andatura negli adulti sani è di 1.3 m/s,  corrisponde alla velocità necessaria per attraversare la strada a un incrocio a un semaforo negli Stati Uniti.

Esistono evidenze consolidate che l'esercizio fisico basato sul ballo può avere un effetto terapeutico sulla velocità di andatura. L’uso del ballo come terapia sta crescendo; il ballo è in grado di fornire uno sbocco per l’anziano di godere il tempo libero e, allo stesso tempo, migliorare la propria funzione fisiologica. La terapia basata sul ballo esige che il soggetto sia gentile e coordinato nei movimenti e permette di eseguire dei movimenti da in piedi o da seduto seconda fatica o dolore.

La musica e il ballo richiedono componenti motorie ma anche cognitive per l’esecuzione dei giusti movimenti. Healthy-Steps, noto anche come The Lebed method (TLM) è un programma di terapia medica basata sul ballo, sui movimenti che vengono utilizzati in programmi di terapia fisica e occupazionale ed è raccomandato per le popolazioni con difficoltà fisiche.

"La terapia basata sul ballo per gli anziani deve essere dolce, lenta e includere opzioni in modo che possa essere eseguito in piedi o seduti perché il loro livello di fatica o dolore può cambiare di giorno in giorno", ha detto Jean Krampe, assistente professore di infermieristica a Saint Louis University e autore principale dell'articolo.

Questo metodo utilizza movimenti lenti e ritmici e di basso impatto e si può eseguire da seduti o in piedi sotto la guida di un addestratore e istruttore certificato. Il metodo Healthy-Steps comprende movimenti coreografici di musica generazionale scelta dai partecipanti ed è adatto per gli adulti più anziani con malattie croniche.

Healthy-Steps è usato dal 2000 a livello internazionale in popolazioni che hanno limitazioni fisiche agli arti inferiori, ma non è stato specificamente testato sugli adulti più anziani che hanno dolore alle estremità o che riferiscono di essere affetti da osteoartrite.
A tal fine lo scopo di questo studio pilota è stato quello di focalizzarsi sull’impatto del metodo Healthy-Step sugli adulti-anziani con dolore cronico alle estremità.

L'ipotesi è stata che 12 settimane (24 sedute da 45 minuti) di terapia basata sul ballo aumentassero la velocità di andatura in misura maggiore di sessioni di terapia senza ballo. Sono stati arruolati 37 soggetti di età superiore ai 62 anni che lamentavano dolore cronico alle estremità la cui causa principale era l’artrite.

I miglioramenti della camminata sono stati valutati attraverso i test della camminata di 8 e 10 metri.
I risultati hanno mostrato che il 23% dei partecipanti ha frequentato il 100% delle sessioni, il 65% ha partecipato a oltre il 75% delle sessioni e il 12% ha frequentato oltre il 50% delle sessioni. Nel complesso la presenza media al ballo è stata di 21 sessioni su 24 (88%; SD= 2.81). Non ci sono stati eventi avversi durante la studio. Il test della camminata di 8 metri (MWT) ha dimostrato un miglioramento del 7.25% nel gruppo con la terapia basata sul ballo contro il 3.5% dell’altro gruppo; dimensioni dell’effetto (ES= 0.26). Nella 10 MWT i risultati hanno indicato una  variazione del 6.1% per il gruppo che ballava contro il 3.6% per il gruppo di controllo; dimensioni dell’effetto (ES=0.13). La variazione media nella velocità di andatura per il gruppo con terapia a base di ballo, è stato di 0.0517 m/s; bisogna considerare che variazioni superiori ai  0.05 m/s sono valori significativi per gli individui adulti più anziani che vivono in comunità.

Krampe, ha dichiarato: " I pazienti dopo il ballo, per diversi mesi hanno segnalato meno dolore e sono stati in grado di camminare più velocemente. I risultati sono significativi perché gli adulti più anziani che camminano troppo lentamente sono più propensi a cadere, richiedono il ricovero in ospedale o richiedere assistenza da parte di altre persone. Basta anche un piccolo miglioramento nella velocità di andatura per diminuire le ospedalizzazioni e aumentare l’autonomia del paziente "

Inoltre, c’è stato un consumo ridotto di farmaci contro il dolore del 39% nei pazienti del gruppo che ballava mentre in quelli che non ballavano c’è stato un aumento del 21% del consumo di questi farmaci.

In conclusione, la terapia Healthy Step basata sul ballo è una opzione fattibile e ha dimostrato efficacia in questo studio preliminare nell’ aumentare la velocità di andatura negli adulti più anziani con dolore agli arti inferiori e rigidità. Serviranno studi di dimensioni maggiori per convalidare questi promettenti risultati.

Emilia Vaccaro

Krampe J et al. Does dance-based therapy increase gait speed in older adults with chronic lower extremity pain: A feasibility study. Geriatr Nurs. 2014 May 1. pii: S0197-4572(14)00142-6.
leggi

SEZIONE DOWNLOAD