Lombalgia, agli anziani tanti farmaci poco esercizio

Dolore
Alle persone molto anziane (“oldest old”)  con lombalgia grave spesso viene prescritto il solo trattamento farmacologico senza esercizio fisico o fisioterapia. E’ quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista Pain.

Gli esperti hanno condotto uno studio di popolazione nelle contee di Aberdeen e Cheshire County, in Gran Bretagna. Lo studio ha analizzato 15.272 persone di età pari o superiore ai 25 anni. La prevalenza della lombalgia era del 28,5%. Il picco era tra i 41 e i 50 anni e una su quattro persone di età superiore agli 80 anni soffriva della patologia.

Le persone più ancorane erano più propense a rivolgersi al proprio medico e la prevalenza della lombalgia grave aumentava con l’età. La gestione della patologia da parte dei medici di medicina generale differiva in base all’età del paziente.

Alle persone più anziane (>70 vs <40)  venivano prescritti più frequentemente antidolorifici (OR 1,74 IC 95% 1,28-2,35) o antidolorifici più altri medicinali (OR 1,45, IC 95% 1,07–1,98).

A questi pazienti, tuttavia, non venivano prescritta la fisioterapia o un programma di esercizi fisici (OR 0,63, IC 95% 0,46–0,85)  e meno frequentemente venivano indirizzati a uno specialista (OR 0,77 IC 95% 0,57-1,04).

Frequentemente, le persone più anziane avevano ricevuto una terapia precedente basata su esercizi fisici per il dolore, ma non erano entusiasti di praticare esercizi al momento della valutazione (P<0,0001) e pensavano che tale terapia non potesse portare a un miglioramento dei sintomi (P<0,0001).

Gli autori raccomandano che alle persone anziane con lombalgia cronica venga prescritta non solo la terapia farmacologia più appropriata ma anche una terapia non farmacologica.

Gary J. Macfarlane et al., The prevalence and management of low back pain across adulthood: Results from a population-based cross-sectional study (the MUSICIAN study), Pain Volume 153, Issue 1 , Pages 27-32, January 2012
leggi



SEZIONE DOWNLOAD