Lombalgia e radicolopatia, efficacia e sicurezza del desametasone

Dolore
Nei pazienti con mal di schiena e radicolopatia (LBPR), il desametasone è sicuro, allevia il dolore e può ridurre il tempo di soggiorno nel reparto di emergenza (ED).

Questo è quanto dimostrato da uno studio pubblicato sulla rivista Emergency Medicine Journal, in cui gli autori specificano che una dose di 8 mg di desametasone IV aggiunto ai farmaci utilizzati nella normale gestione dei pazienti con LBPR ha migliorato i punteggi nella scala analogica visiva (VAS) del dolore misurato dopo 24 ore, ma non dopo sei settimane.

Le linee guida per il trattamento del dolore lombalgico con o senza radicolopatia raccomandano l’utilizzo di antidolorifici e di FANS come prima linea di trattamento anche se  ci sono evidenze limitate sulla loro reale efficacia. Le linee guida sottolineano come anche gli oppioidi siano i farmaci più prescritti nei pazienti con lombalgia ma presentano anche effetti avversi di una certa importanza.

Il Dr. Gerben B. Keijzers della Bond University e della Griffith University a Gold Coast in Australia e autore dello studio e i suoi colleghi hanno condotto uno studio in doppio cieco randomizzato controllato su 58 pazienti adulti affetti da lombalgia e radicolopatia (LBPR) arruolati in circa un anno nei reparti di emergenza di due ospedali pubblici in Australia.

I pazienti avevano mal di schiena e irradiazione alla gamba, erano di età compresa tra i 18 e i 55 anni, avevano il test positivo di sollevamento della gamba tesa (SLR) e difficoltà nella deambulazione. Sono stati esclusi i pazienti che avevano avuto una diagnosi probabile alternativa o 'red flag' (febbre, trauma recente, malignità in passato), gravidanza, allergia nota al desametasone, attuale uso di glucocorticoidi, passata chirurgia nella parte bassa della schiena e quelli che non avevano potuto fornire il consenso.

Metà dei pazienti hanno ricevuto 8 mg di desametasone IV in 2 mL, mentre il resto ha ricevuto placebo.
Entrambi i gruppi hanno ricevuto un regime standardizzato di analgesia regolare (paracetamolo per via orale/codeina, ibuprofene e ossicodone orale, se necessario) più fisioterapia ed educazione.

Entro 24 ore, il punteggi del dolore VAS era sceso di 2.63 su una linea di 10 cm in pazienti trattati con desametasone e di 0.77 nel gruppo placebo (p=0.019). A sei settimane, entrambi i gruppi avevano riduzioni simili e significative nei punteggi VAS rispetto al basale.

I pazienti trattati con desametasone hanno mostrato anche un soggiorno significativamente più breve nell’ED (mediana: 3.5 ore vs 18.8 ore, p=0.049) e una migliore angolo di sollevamento SLR (Straight Leg Raising) alla dimissione (14.7 gradi, p=0.040). I cambiamenti nei punteggi funzionali erano simili in entrambi i gruppi.

Il Dr. Keijzers ha aggiunto:  "Non ci aspettavamo una così grande differenza nei tempi in cui i pazienti rimangono nel dipartimento di emergenza. Negli Stati Uniti, il mal di schiena è la quinta causa più comune di tutte le visite mediche. Nel 2006, i costi totali sanitari connessi con la lombalgia negli Stati Uniti hanno superato i 100 miliardi di dollari l'anno."

In conclusione, come ha evidenziato lo stesso Dr. Keijzers:  "Questo trattamento è a buon mercato con un profilo di effetti collaterali sicuro. I medici potrebbero usare una singola dose di desametasone in aggiunta al loro regime di analgesia normale. Questo è il primo articolo in cui viene utilizzato il desametasone per via endovenosa in pazienti che si sono recati al pronto soccorso con dolore lombare e caratteristiche radianti. Abbiamo ipotizzato che il desametasone diminuisca i punteggi del dolore, cosa che accade facendo diminuire di 2 punti in più rispetto al placebo a 24 ore."

Emilia Vaccaro

Balakrishnamoorthy R. et al. Does a single dose of intravenous dexamethasone reduce Symptoms in Emergency department patients with low Back pain and RAdiculopathy (SEBRA)? A double-blind randomised controlled trial. Emerg Med J. 2014 Aug 13. pii: emermed-2013-203490. doi: 10.1136/emermed-2013-203490.
leggi

SEZIONE DOWNLOAD