Dolore

Morfina più efficace di ossicodone nell'analgesia post-intervento nefrolitotomia

Uno studio pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Urolithiasis ha sconfessato l’ipotesi di un vantaggio dell’ossicodone rispetto alla morfina nel trattamento del dolore viscerale dopo operazione di nefrolitotomia. Lo studio in questione, infatti, ha dimostrato come tanto la morfina quanto l’ossicodone siano in grado di indurre un’analgesia simile nei confronti del dolore viscerale post-intevento ma con un’incidenza di nausea decisamente meno rilevante nel gruppo trattato con placebo.

Il dolore viscerale è una della cause più frequenti di ricorso all’attenzione della classe medica da parte dei pazienti in ragione della sua difficoltà di trattamento. In letteratura esistono dati che documentano come l’effetto dei diversi oppioidi su questo tipo di dolore possa essere molto diverso.

“Morfina ed ossicodone – scrivono gli autori nell’introduzione al lavoro - sono entrambi forti oppioidi che interagiscono con i recettori μ. L’ossicodone, però, mostra un profilo farmacologico diverso da quello della morfina: esperimenti condotti sui roditori hanno mostrato, infatti, come ossicodone possa essere un agonista parziale dei recettori k ed è stato documentato in letteratura come l’infiammazione incrementi l’effetto degli agonisti dei recettori k nei visceri. Ciò potrebbe differenziare l’effetto dei due farmaci sul dolore viscerale, come dimostrano alcuni studi che descrivono un vantaggio del trattamento di questa tipologia di dolore con ossicodone rispetto alla morfina.”

Il dolore delle alte vie urinarie ha tutte le caratteristiche del dolore viscerale. Nel caso del dolore post-intervento di nefrolitotomia, questo è dovuto a distensione ed infiammazione della pelvi renale dal momento che è stato clinicamente osservato come la somministrazione di anestetici locali in questo tipo di operazione non allevia il dolore post-operatorio.

Obiettivo dello studio è stato pertanto quello di  mettere a confronto la potenza analgesica e il profilo di sicurezza di ossicodone vs morfina dopo intervento di nefrolitotomia, per verificare la validità dell’ipotesi di un vantaggio di ossicodone sulla base di quanto appena detto.

A tal scopo, 44 pazienti adulti affetti da nefrolitiasi e candidati ad intervento di nefrolitotomia sono stati randomizzati al trattamento post-operatorio con morfina o ossicodone. Nel corso delle prime 4 ore dall’esecuzione dell’intervento sono stati registrati i dati relativi al consumo di oppioidi, ai punteggi relativi al dolore percepito e agli AEs (nausea, vertigini, sedazione, effetti respiratori e prurito).
I risultati hanno mostrato che il consumo post-operatorio di sostanze oppioidi variava in modo considerevole tra i pazienti ma anche che il consumo medio di morfina e ossicodone era paragonabile tra i 2 gruppi (18,93 mg vs 16,15 mg; p=0,7). La nausea era però decisamente meno frequente nel gruppo trattato con morfina (p=0,03).

Nel discutere i risultati, gli autori del lavoro sottolineano come la più bassa incidenza di nausea con il trattamento con morfina possa essere di rilevanza clinica: “La severità della nausea – argomentano gli autori – è correlata con una riduzione nella qualità del recupero post-operatorio. Inoltre, il grado di intensità degli AEs è essenziale per la tollerabilità di un trattamento ed è frequente osservare in clinica come alcuni pazienti abbandonino il trattamento analgesico loro prescritto a causa di AEs, con conseguente sviluppo di dolore non trattato. E’ necessario invece un effetto analgesico sufficiente per garantire una precoce mobilizzazione, con vantaggi sia in termini di recupero post-operatorio che di riduzione della degenza ospedaliera.”
“Pertanto –concludono – sono necessari nuovi studi che mettano a confronto gli AEs degli oppioidi al fine di migliorare il trattamento del dolore viscerale nel setting post-operatorio”.

Pedersen KV et al. Morphine versus oxycodone analgesia after percutaneous kidney stone surgery A randomised double blinded study. Urolithiasis DOI 10.1007/s00240-013-0587-2.
Leggi

SEZIONE DOWNLOAD