Dolore

Pregabalin, efficace contro il dolore nei pazienti con fibromialgia

Pregabalin è risultato efficace nel ridurre il dolore e migliorare la qualità del sonno in pazienti con fibromialgia e dolore moderato-severo. I risultati sono stati visibili dopo 12 settimane di trattamento e gli effetti collaterali sono stati in linea con il profilo di sicurezza noto di pregabalin, secondo quanto pubblicato sulla rivista Current Medical Research.

Pregabalin è risultato efficace nel ridurre il dolore e migliorare la qualità del sonno in pazienti con fibromialgia e dolore moderato-severo. I risultati sono stati visibili dopo 12 settimane di trattamento e gli effetti collaterali sono stati in linea con il profilo di sicurezza noto di pregabalin, secondo quanto pubblicato sulla rivista Current Medical Research.
Pregabalin è una terapia approvata per il trattamento del dolore collegato alla fibromialgia (FM) in diversi Paesi in tutto il mondo, ma non in Europa.
“La sua efficacia per il trattamento del dolore da FM è stata dimostrata in diversi studi in doppio cieco, randomizzati, controllati con placebo" hanno dichiarato Andrew Clair e Birol Emir, entrambi dell’azienda Pfizer.
Non sono stati però ad oggi effettuati studi per determinare differenze di efficacia e sicurezza della somministrazione del pregabalin a seconda della gravità della malattia.Per tale motivo è stato condotto questo studio che ha analizzare l'efficacia di pregabalin sul dolore e sul miglioramento del sonno in 12 settimane di trattamento. Sono stati considerati i dati relativi a pazienti con FM con dolore al basale moderato-grave.
Nello specifico i ricercatori hanno raccolto dati da cinque studi di fase 3, in doppio cieco, randomizzati e controllati con placebo. In questi studi i partecipanti erano adulti di età pari o superiore ai 18 anni.
Il dolore è stato definito in base al punteggio sulla scala di valutazione numerica a 11 punti tra 4 e 6 punti come dolore moderato, o dolore severo, con un punteggio tra 7 e 10. I pazienti erano stati trattati con una pregabalin tra 300 mg e 450 mg.
In totale, l'analisi combinata ha incluso 1.605 partecipanti trattati con pregabalin e 929 persone che avevano ricevuto un placebo.
Secondo i ricercatori, tutti i partecipanti hanno auto-riferito riduzione del dolore e miglioramento della qualità del sonno dalla settimana 8 fino alla settimana 12 (p<0.01). 
I miglioramenti più pronunciati nel dolore e nella qualità del sonno sono stati registrati in seguito al trattamento col farmaco tra coloro che aveva grave dolore al basale (p<0.01).
I trattamenti sono stati ben tollerati tra i partecipanti, e gli effetti avversi sono stati in linea con i risultati di studi pubblicati in precedenza.
In conclusione, come hanno precisato i due autori: "Pregabalin è risultato essere efficace e generalmente ben tollerato come trattamento per ridurre il dolore nei soggetti con FM indipendentemente dalla gravità del dolore di base. Questa riduzione è apparsa maggiore nei soggetti con dolore grave al basale rispetto ai soggetti che partivano con un dolore moderato, mentre l'incidenza di effetti avversi è rimasta coerente con il profilo di sicurezza noto di pregabalin ed era comparabile tra i soggetti, a prescindere dalla severità del dolore di base."
EV



Clair A1, Emir B1. The safety and efficacy of pregabalin for treating subjects with fibromyalgia and moderate or severe baseline widespread pain. Curr Med Res Opin. 2016 Mar;32(3):601-10. doi: 10.1185/03007995.2015.1134463. Epub 2016 Jan 27.
leggi


SEZIONE DOWNLOAD