Pregabalin non incide sulla capacità di guida

Dolore
Il pregabalin non esercita effetti sul sistema nervoso centrale connessi alle misure cognitive durante i test di guida simulata in volontari sani. E’ questo il risultato principale di uno studio clinico randomizzato pubblicato sulla rivista International Journal of General Medicine.

Farmaci che deprimono il sistema nervoso a livello centrale aumentano il rischio di incidenti stradali; le benzodiazepine, anticonvulsivanti e anestetici, sono stati particolarmente studiati per il loro effetto sulle prestazioni di guida. Queste molecole agiscono a livello del recettore delle benzodiazepine e aumentano l'effetto del GABA, che provoca sonnolenza in alcuni individui.

Il pregabalin, un agente per il trattamento dell’epilessia parziale e del dolore neuropatico periferico e centrale, è un analogo del GABA (acido gamma-aminobutirrico) e ha attività anticonvulsivante, migliora i sintomi del dolore neuropatico periferico diabetico e della nevralgia posterpetica oltre a migliorare la qualità del sonno di questi pazienti.  Uno studio clinico ha mostrato un significativo miglioramento nei punteggi di ansia nei pazienti con disordine d’ansia generalizzata.

Questa molecola è stata studiata in pazienti con dolore neuropatico a causa di lesioni del midollo spinale in uno studio clinico randomizzato controllato e i risultati hanno mostrato un significativo miglioramento nei punteggi medi del dolore e del sonno.
Tuttavia, in tutti gli studi gli effetti avversi più frequenti sono stati vertigini e sonnolenza.Tali effetti collaterali hanno dato luogo a questioni in materia di sicurezza durante la guida e la possibilità di movimentazione di macchine mentre il paziente è in terapia.

In questo studio, i ricercatori del Dipartimento di Neurologia e Farmacologia clinica dell’Università  Ehime in Giappone, hanno valutato l'effetto del pregabalin sulla performance di guida di volontari sani utilizzando un simulatore di guida per fornire informazioni più dettagliate.
Sedici volontari maschi sani che guidavano regolarmente sono stati arruolati nello studio, a gruppi paralleli, in doppio cieco, controllato con placebo.
I soggetti hanno ricevuto una dose orale di pregabalin 75 mg o di placebo e una seconda dose 12 ore più tardi. E’ stato scelto questo regime terapeutico per simulare le condizioni cliniche normali dei pazienti che prendono per la prima volta questa molecola.

Un simulatore di guida è stato usato per testare il tempo di reazione di frenata semplice e complicata e tecniche al volante semplici e complesse (es. tempo di risposta ad un semaforo rosso, evitare collisioni con un muro, rispondere a cambiamenti di colore dei segnali). Il test al simulatore aveva una durata di 20 minuti e i soggetti sono stati sottoposti prima della prima dose e 1 ora e 3 ore dopo la seconda dose di farmaco o placebo. Questi tempi sono stati scelti per poter valutare la guida alla massima concentrazione di farmaco nel plasma. È stato, inoltre, valutato l' effetto della formazione durante la prova di guida sulle prestazioni di guida di ciascun gruppo .

Sei soggetti nel gruppo pregabalin (100%) e due nel gruppo placebo (33,3%) hanno riferito sensazione di sonnolenza. Due soggetti del gruppo pregabalin hanno presentato sonnolenza. Nessuno dei soggetti in entrambi i gruppi ha avuto effetti avversi gravi
I ricercatori hanno osservato che non ci sono state differenze statisticamente significative nelle prestazioni di guida tra il gruppo trattato con il farmaco e il gruppo placebo. Tuttavia, il gruppo pregabalin non ha mostrato alcun miglioramento significativo nelle abilità al volante a seguito della formazione, mentre il gruppo placebo ha mostrato un significativo (p< 0,05 ) miglioramento con la formazione.

Dopo la somministrazione di una seconda dose sempre da 75 mg, il pregabalin ha causato sonnolenza, ma non tale da incidere sulla capacità di guida.
In conclusione, poiché il pregabalin può causare sonnolenza, i ricercatori raccomandano di fare attenzione nella guida a seguito di una prima prescrizione del farmaco.

Tujii T, Kyaw WT, Iwaki H, Nishikawa N, Nagai M, Kubo M, Nomoto M. Evaluation of the effect of pregabalin on simulated driving ability using a driving simulator in healthy male volunteers. J Int Med Res. 2014 Jan 29;7:103-8.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24501544

SEZIONE DOWNLOAD